20 Agosto 2015, a Seborga

San Bernardo e Seborga

Giovedì 20 agosto si sono celebrati i festeggiamenti in onore di San Bernardo, nel Principato di Seborga di cui Bernardo è il Patrono e Protettore. La giornata é iniziata alle 11 con la tradizionale Messa Solenne nella Chiesa Parrocchiale di San Martino, celebrata da Sua Eccellenza il Vescovo di Ventimiglia-Sanremo Antonio Suetta e dal Parroco Don Angelo Di Lorenzo alla presenza del Principe Marcello I e della Principessa Consorte, dei Consiglieri della Corona, del Sindaco Enrico Iliaruzzi e delle altre Autorità del Comune, dei Cittadini di Seborga e di numerosi Cavalieri appartenenti sia all’Ordine di San Bernardo, sia alle varie Priorie sorte a suo tempo con il V.E.O.S.P.S.S. – Per il Servizio d’Onore, incaricate le Guardie del Principe unitamente ed un drappello di Fucilieri Francesi, in antichi costumi tradizionali.  Successivamente nel pomeriggio ha avuto luogo la tradizionale processione di San Bernardo, sempre con al seguito tutte le Autorità Religiose e Civili. 

 

In serata, verso le 19,30 nella Piazza Martiri Patrioti, solo parzialmente agibile causa lavori di miglioramento, si è svolta la tradizionale serata enogastronomica e danzante, durante la quale, alle ore 21.30, al termine dell’inno ufficiale del Principato, S.A.S. il Principe MARCELLO I ha pronunciato un breve discorso, ove – dopo aver ricordato il suo predecessore GIORGIO I –  ha annunciato l’avvenuto riconoscimento del Principato di Seborga da parte dell’Ufficio di Collegamento delle Nazioni Unite “OIPNY – Observatoire International pour la Non Violence”. Sul palco ha quindi preso la parola Michel Devallée, rappresentante dell’ OIPNV – Communes des Nations pour la Paix” – o.ng, con sede a Marsiglia e partecipante al E.C.O.S.O.C – Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite. Su invito di Albert Konan Koffi, Presidente dell’organizzazione, Michel Devallée ha dichiarato solennemente l’avvenuto riconoscimento del Principato di Seborga, rappresentato dal Principe Marcello I, precisando che dal mese di Settembre un incaricato dell’organizzazione sarà presente in Seborga per avviare le relazioni diplomatiche ufficiali.seborga 20 agosto 2015 005

Mentre lo spettacolo proseguiva con la esibizione degli Sbandieratori di Ventimiglia, l’annuncio veniva replicato nel corso di una elegante cena, a cui partecipavano oltre duecento ospiti nell’area VIP, appositamente allestita per tale occasione. «Si tratta di un importante riconoscimento internazionale che premia il nostro lavoro di promozione del Principato e che speriamo possa essere il primo di molti altri», ha commentato entusiasta il Principe Marcello I, che proprio pochi giorni prima (il 18 agosto) era tornato da un lungo viaggio ufficiale negli Stati Uniti, svolto insieme alla Principessa Nina per una promozione internazionale del Principato. Tra le numerose personalità presenti al ricevimento anche il Dr. Marcel Guitoukoulou, leader del partito di opposizione congolese “Le Congres du Peuple” e candidato alle elezioni presidenziali congolesi del 2016. Nel corso della cena al Principe Marcello I è stata donata una sciabola dal capo della delegazione dell’“Ambassade de Provence – Maison Toulonnaise des Traditions”, ente di promozione turistica della città di Tolone.

 La Principessa Nina ha inoltre annunciato che l’Associazione Benin Tata Somba ha donato al Principato alcune sedie a rotelle e letti per ospedali, da destinare alle persone bisognose di Seborga e dei paesi vicini. Durante la cena la Principessa Consorte Nina, in qualità di Consigliere della Corona per gli Affari Esteri, ha annunciato la sofferta decisione del Barone André Triquet de Tintignac, da oltre 17 anni attivo Rappresentante Generale del Principato in Francia e per la Regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, di lasciare il suo incarico per ragioni di età. Il Barone Triquet ha assicurato che continuerà comunque a essere vicino ai Seborghini e a informarsi quotidianamente sul Principato. La Principessa Nina, nel ringraziare il Barone Triquet per i suoi tanti anni di servizio e per la fedeltà dimostrata al Principato di Seborga attraverso le reggenze dei Principi Giorgio I e Marcello I, ha quindi nominato Rappresentante Generale del Principato in Francia il Dr. Marcel Mentil, già Rappresentante del Principato per la Regione Alsazia.  – Termine dei discorsi e dei festeggiamenti,  dopo Mezzanotte

                                          *** *** ***

La Consul Press più volte ha pubblicato – sia sul web, sia sui fascicoli cartacei – articoli e servizi riguardanti il Principato ed i Bianchi Cavalieri di Seborga, nonché scritti e comunicati sia dell’indimenticabile Principe GIORGIO I, che ha ricostituito a suo tempo l’antico Ordine Cavalleresco (V.E.O.S.P.S.S), sia del Principe MARCELLO I, che nell’ Agosto 2014 ha proclamato Seborga “Principato di Pace”. Questa “Testata”, pur se per motivi facilmente individuabili, è collegata alla PRIORIA “AD MAIOREM DEI GLORIAM” – e quindi con cuore battente per il “Sacro Principato di Seborga” e per i suoi Cavalieri – ha spesso ospitato anche notizie, comunicati ed iniziative riguardanti altri Ordini ed Associazioni che si richiamano o si ricollegano ai  Cavalieri Templari. I nostri abituali lettori e/o occasionali visitatori, eventualmente interessati a tali argomenti, sono cortesemente invitati a ricercare tramite l’archivio quanto sinora da noi pubblicato. Ad Maiora !  

  

 

 

 

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu