AEROPORTI DI ROMA, AL VIA “CALL FOR IDEAS” PER PRIMO INCUBATORE START-UP IN AEREOPORTO

Da oggi, fino al 15 novembre, le start-up di tutto il mondo sono invitate a proporre, in italiano o in inglese, idee e progetti per ridefinire la fruizione dell’infrastruttura aeroportuale da parte dei passeggeri, essenziale specialmente alla luce dei cambiamenti radicali avvenuti nel corso della crisi pandemica.

Così Aeroporti di Roma continua il suo percorso verso una strategia sempre più orientata alla valorizzazione dell’Open Innovation, attraverso il lancio della sua prima “Call for Ideas”, in partnership con Plug and Play Tech Center, la prima piattaforma globale di innovazione che unisce startup ed aziende pronte a collaborare per innovare le rispettive industrie, tra cui quella aeroportuale, e LVenture Group, holding di partecipazioni quotata che investe in startup digitali e ne accelera il processo di sviluppo dal prototipo al mercato.

Un ecosistema di circa seicento metri quadri dedicato a creare nuove sinergie, con la mission di generare valore individuando gli ‘startupper’ del futuro che contribuiranno a sviluppare soluzioni in grado di ridefinire i paradigmi dell’industria, è questo l’Innovation Hub di Aeroporti di Roma. Il primo incubatore industriale in Italia, che sarà operativo presso il Terminal 1 di Fiumicino da inizio 2022 e dove le sei startup selezionate da AdR avranno l’opportunità di lavorare ai loro progetti.

Emanuele Calà, Vice President Innovation & Quality di Aeroporti di Roma ha così commentato: “Con il lancio della prima Call for Ideas completiamo la prima fase della nostra strategia sull’Open Innovation. Una strategia basata sulla volontà di creare un ecosistema di cooperazione per traguardare gli obiettivi di transizione energetica e digitale degli Aeroporti di Fiumicino e Ciampino. Oggi siamo pronti a ingaggiare le startup investendo sulle loro idee, non solo in termini economici ma soprattutto in termini di know-how e competenze, promuovendo e incentivando lo sviluppo e la crescita di nuove aziende e imprenditori, generando un fenomeno di contaminazione in tutto il sistema aeroportuale nazionale”.

Aeroporti di Roma ha proposto un modello di innovazione, infatti, che punta a essere inclusivo a 360 gradi e che valorizza la componente culturale degli attori coinvolti: le start-up, le università e le PMI, puntando a una revisione dei processi aziendali e dei profili lavorativi.

La “Call For Ideas” lanciata oggi propone sei sfide per gli innovatori del futuro, sei diversi ambiti di lavoro: miglioramento della puntualità dei voli e incremento della capacità aeroportuale; creazione di sistemi “data driven” di pianificazione e gestione in tempo reale degli spazi dell’aeroporto; progetti finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e all’incremento di energia da fonti rinnovabili; individuazione di nuovi servizi dedicati ad arricchire la “Passenger Digital Experience”; automazione dei processi e dei presidi all’interno dello scalo; soluzioni dedicate all’Omnichannel Commerce.

Il periodo di incubazione durerà cinque mesi e le start-up selezionate avranno la possibilità di collaborare con il team di Innovation Cabin Crew – i trenta innovatori interni ad Aeroporti di Roma – in modo da avere un supporto costante nella crescita del progetto, garantito anche dall’investimento economico di AdR.

Il supporto economico minimo complessivo di 390mila euro, garantito da Aeroporti di Roma, con la possibilità di incrementarlo nel corso del programma in funzione della validità dei progetti, è la dimostrazione di quanto le iniziative legate all’innovazione siano, insieme alla sostenibilità, un tema centrale della strategia aziendale e fulcro della vision.
AdR ha iniziato a implementare la sua strategia di Open Innovation nel 2020, con l’organizzazione di un Hackathon in collaborazione con l’associazione BEST dell’Università di Tor Vergata; ha poi istituito la Innovation Cabin Crew interna all’azienda e sviluppato partnership nazionali, con player del calibro di Eni ed Enel e internazionali, come quella con Aena, con cui AdR ha creato il network Airports For Innovation.
È possibile partecipare alla Call For Ideas selezionando l’ambito di lavoro all’interno del sito AdR – www.adr.it, sezione “Innovation”, e sottoponendo il proprio progetto all’interno del portale.

Lascia un commento

© 2022 Consul Press - Tutti i diritti riservati.
Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Sveva Marchetti
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu