Tag: covid

“Covid Ter”: la saga continua

 

Finalmente è finito il carcere duro

si apre per noi un “radioso” futuro,

fatto di divieti e prescrizioni

che non consentono eccezioni;

il pericolo non è ancora passato

perché il covid è sempre in agguato,

pronto a sferrare i suoi colpi

se noi non siamo ben accorti.

 

Dobbiamo evitare incontri ravvicinati

ai quali tutti noi eravamo abituati,

anche una semplice stretta di mano

può rappresentare un gesto insano,

figuriamoci un caldo abbraccio,

lascerebbe tutti di ghiaccio.

 

Continueremo a portare le mascherine

evitando di stare come sardine.

Se andremo al mare in vacanza

dovremo avere molta pazienza,

posizioneremo la sdraio e l’ombrellone

a quattro metri di protezione;

saranno vietati giochi d’acqua e racchettoni

per non incappare nelle giuste sanzioni;

se vuoi fare un buon aperitivo

non puoi, perché è un rito collettivo.

 

Se questa si chiama vacanza,

è meglio la reclusione in una stanza

in attesa dell’invenzione di un vaccino

che liberi tutti da un destino

che ci sta sferzando come un aguzzino.

 

covid, coronavirus

2020 – L’Anno del CoronaVirus :
“dalla Cina (ma non solo !) con Furore”

CORONAVIRUS: QUANDO LA REALTA’ SUPERA LA FINZIONE 
……..mai una frase è stata così appropriata ! 

Ci auguriamo tutti che l’incubo reale nel quale il pianeta è sprofondato abbia presto un lieto fine, nonostante un vecchio detto, raramente smentito, che recita “Anno Bisesto, Anno Funesto”

____________LIDIA D’ANGELO 

                      MMXX  – 2020                                                                        

Gli avvenimenti  narrati prendono il via da una catastrofe sanitaria che ha coinvolto tutto il pianeta, una pandemia, provocata da un virus che sviluppa, nei soggetti malati, forme gravi di polmonite. 
Il canovaccio dei fatti non è frutto della mia fantasia, è stato scritto da altri e per “altri” intendo: capi di governo, anche di stati stranieri, segretari di partito, amministratori  locali  a vari livelli.

Personalmente mi sono limitata ad ampliare, arricchendoli con la mia sensibilità, i nudi fatti di cronaca riportati dai media; i fatti, appresi  in modo sparso dai quotidiani, sono stati inseriti in uno schema narrativo coerente e logico al quale è stato dato un taglio vagamente distopico con la rappresentazione e la descrizione di una realtà in cui una catastrofe sanitaria ha distrutto le regole del vivere e convivere civile, producendo esperienze di vita e sviluppi sociali negativi.

Dedico questo lavoro alla mia Patria, con la speranza  che ritrovi in sé le energie del suo glorioso passato, per risorgere e che possa di nuovo riprendere, a testa alta, il posto che meritatamente Le spetta nei consessi internazionali.  

Per continuare a leggere è disponibile il file in pdf

2020 # MMXX

 

 

2020, covid, coronavirus

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu