sabato, 23 Marzo 2019
Agenzia di informazione e approfondimento su tematiche economiche, professionali, aziendali, culturali e di attualità varie

Tag: grillo

“Lettera aperta” al Ministro dell’Interno Matteo Salvini

e p.c. 

On. GIULIA GRILLO – Ministro della Sanità;  On. GIOVANNI TRIA – Ministro dell’Economia;  On. ALFONSO BONAFEDE –  Guardasigilli;  Sig.ra  VIRGINIA RAGGI- Sindaco di Roma

Signor Ministro, qualche giorno fa, alcune testate televisive nazionali hanno diffuso la notizia, secondo, cui nelle zone con maggior afflusso turistico di Roma sono stati ripresi extracomunitari che nascondevano bottigliette d’acqua ed altre mercanzie nei tombini e negli scarichi delle strade per evitare di essere multati e di subire il sequestro degli oggetti da parte delle Forze dell’Ordine di Roma Capitale.

Passate 48 ore, i soggetti sono ritornati tranquillamente a vendere acqua ai turisti ignari, ed a forte rischio, perché simili tipi di “conservazione” possono contaminare i contenuti, con notevole possibilità di “diffusione malattie”.

Per evitare che questo avvenga, La preghiamo, On. Salvini, che così bene si impegna per l’Ordine Pubblico, di prendere opportuni  provvedimenti, in quanto, con la Legge Bersani (ex ministro che non sapeva neanche pettinare le bambole) tali attività luride di questi extracomunitari (“nostre risorse” secondo Lady Laura Boldrini ed alcune voci ricollegabili ad “OltreTevere” – alias S.C.V.)  sarebbero derubricate a semplici illeciti anziché reati, che, causa le probabili conseguenze – anche sanitarie ed epidemiche, come dovrebbero più giustamente essere classificati. 

Inoltre, date le cifre ingenti che questi “ospiti” non desiderati incassano ogni giorno, e che, a quanto ci viene riferito, un certo nigeriano operativo nei pressi di Piazza S.Apostoli, con il nome d’arte di Karagol o Karagoul riceve per “gestire” tali losche attività, (sembrerebbe che lo stesso gestisca anche la delinquenza nigeriana a Roma ed Ostia compresa) il danno al commercio nostrano e  all’erario è notevolissimo. Ci si chiede quanto ancora questa feccia possa operare indisturbata, come ad esempio a Piazza Venezia, dove un altro africano detto “er Panama” – dato il cappello indossato, ha a disposizione oltre ad identità fittizie, quando viene  fermato dagli agenti, per lo meno tre avvocati appartenenti probabilmente a correnti “ecumenicamente buoniste”. Girano milioni e milioni tutti bellamente sommersi a danno dei lavoratori appartenenti alla gente d’Italia.

Grazie del Suo interessamento

La REDAZIONE di CONSUL PRESS 

57 Visite totali, nessuna visita odierna

Bonafede, Extracomunitari, grillo, italia, Raggi, roma, Salvini, Tria

Rimborsopoli a 5 stelle

Gli onorevoli benedetti da Grillo

ora piangono lacrime di coccodrillo,

perché la tanto sbandierata onestà

alla fine si è rivelata una calamità.

Pare che alcuni per colpa dei soldi,

a qualsiasi richiamo, siano diventati sordi

nonostante gli appelli del capo

a un comportamento più morigerato.

La marmellata è molto apprezzata

infatti ne è stata mangiata in quantità smisurata

e ora che si è scoperto l’inghippo,

come fare per rimediare allo scippo?

Bisogna al più presto restituire il malloppo

per superare velocemente l’intoppo

che impedisce di agguantare la vittoria

in questa campagna elettorale diffamatoria.

72 Visite totali, nessuna visita odierna

DI MAIO, grillo, M5S, rimborsi, soldi

Cogito, ergo sum

Primum: Intelligere …. di  Cecco d’Ascoli *

 A distanza di secoli, sembra difficile applicare questo detto ai nostri politici. Parlano, parlano, parlano e dicono sciocchezze. A Nola la gente va al pronto soccorso perché sta male. Sono tanti, sono troppi. Non ci sono le attrezzature. Li sdraiano per terra, con qualche coperta addosso. Li curano, come possono, medici ed infermieri. Qualcuno filma quel casino, emblematico di come va la sanità in Campania. Succede il finimondo.

66 Visite totali, nessuna visita odierna

De Luca, grillo, Ospedale di Nola, Raggi, Renzi; Mogherini

Continua a leggere

Intervista al Prof. Marco Tarchi sul Leader di “Forza Italia”

Berlusconi è su una brutta china Il centrodestra era appiccicato già nel lontano 1994 

 Intervista di Goffredo PISTELLI – pubblicata sul Quotidiano “ITALIA OGGI” del 24.6.2014

Classe 1952, romano di nascita ma fiorentino d’adozione, MARCO TARCHI è professore di scienza della politica all’Università di Firenze, nella blasonata facoltà dedicata a Cesare Alfieri di Sostegno. Le ricerche di Tarchi, negli ultimi anni, hanno si sono incentrate spesso sul tema del populismo in Italia, componente che è sempre più presente in questo convulsa crisi del centrodestra italiano.

101 Visite totali, 3 visite odierne

Casaleggio., Destre in E.U., Farage, grillo, lega nord, Salvini, Tsiptas, UKIP

Continua a leggere

Grillo ….quasi una “cavalletta”

BEPPE GRILLO sintetizza in una battuta i suoi sette punti per l’ Europa: “O  SPALMIAMO IL NOSTRO DEBITO,  O NON LO PAGHIAMO” __________________________________________________ di Riccardo ABBAMONTE

Domenica 11 maggio 2014 (ore 21,15) comizio di uno scatenato Beppe Grillo in piazza dei Signori a Treviso per la campagna delle Europee davanti a 2000 persone, aperto dall’affermazione: “Andremo in Europa a fare un culo così a tutti”.  Il Leader dei 5 Stelle, al grido di “Vinciamo e li mandiamo a casa” ha proposto: “Controlli fiscali per tutti i politici, abolizione di Equitalia, basta scandali e appalti truccati. Siamo il tifone che spazzerà via tutti: Schultz che si permette di insultare me e voi, 10 milioni di italiani, le banche e la Finanza, i politici che si sono rubati 3,2 miliardi di euro di soldi nostri con i trucchi semantici. La democrazia vuole che decidano i cittadini, non i partiti” (*).

68 Visite totali, nessuna visita odierna

ALMIRANTE, beppe grillo, BERLINGUER, Dudù, grillo, M.5S, M.P.S., Merkel, Mov. 5S, Schultz

Continua a leggere

Democrazia, Parlamento e opposizioni

Dopo la recente gazzarra (tra l’altro in buona parte giusta e motivata) scatenata dai “grillini” in Parlamento, Laura Boldrini – Presidentessa della Camera ha tuonato contro tutti coloro che (a suo dire) avrebbero cercato di bloccare la democrazia nonché i lavori parlamentari, spalleggiata  – in tale abnormi dichiarazioni – da Enrico Letta, Presidente del Consiglio.

A mio avviso, in un sistema parlamentare funzionante, proprio la democrazia dovrebbe invece tutelare le minoranze, consentendo loro di poter fare opposizione.

41 Visite totali, nessuna visita odierna

boldrini, grillini, grillo, letta

Continua a leggere

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu

Le statistiche sulle visualizzazioni degli articoli, si riferiscono ad un periodo che inizia da gennaio 2019.