venerdì, 18 Ottobre 2019

Tag: kiwanis

Anche in Italia si festeggia il One Day, giornata mondiale di Kiwanis

Anche quest’anno, il primo sabato del mese di aprile, il Kiwanis di tutto il mondo celebra il One Day,  la giornata mondiale del Kiwanis che, insieme alla giornata internazionale per i diritti dell’infanzia, rappresenta uno dei momenti più importanti per i club sparsi in tutto il mondo. Nel One Day, che quest’anno coincide con il 2 aprile, i soci della famiglia Kiwaniana e le comunità di tutto il mondo si uniscono per trascorrere una giornata attiva dando libero spazio alla propria creatività e dedicandosi ad un service o ad un’attività a favore della comunità e dei bambini. Poche ore di volontariato ciascuno che, si stima, possano raggiungere il milione di ore di volontariato pari a circa 17 milioni di dollari!  Anche quest’anno, circa 600.000 soci della famiglia Kiwaniana, che include evidentemente gli S.L.P. (Programmi sponsorizzati), parteciperanno ai progetti di service nelle loro comunità durante la Giornata Mondiale Kiwanis.
Anche i club italiani, sotto la guida e la spinta motivazionale del Governatore Antonio Maniscalco, non potevano rimanere indifferenti e, come sempre, ci si  è attivati al fine di organizzare incontri, convegni ma soprattutto proporre attività, avendo sempre come punto di riferimento il motto che unisce tutti in questo anno: Noi a difesa dei bambini.
Il One Day, insomma, deve esser considerato dai kiwaniani, non solo un giorno di festa ma, soprattutto, un’opportunità per fare di più e meglio a favore e in difesa dei bambini, in un momento storico in cui vengono meno proprio i diritti fondamentali sanciti dalla Costituzione.
L’invito a partecipare numerosi è arrivato proprio dal Governatore Maniscalco. «E’ importante dimostrare, come cerco anche di fare personalmente spostandomi da una parte all’altra dell’Italia, che il Kiwanis è soprattutto azione e impegno a difesa dei bambini. In questo anno abbiamo proposto service che meritano di esser attenzionati, se non altro perché, grazie alla sensibilità e all’importanza che diamo ai più piccoli, siamo riusciti ad individuare temi quanto mai attuali e che, solo negli ultimi mesi, stanno emergendo e si stanno rilevando argomenti di importanza nazionale. Mi riferisco ad esempio all’obesità infantile, all’epilessia infantile, alle bio banche pediatriche, al cyber-bullismo. Senza dimenticare tutti gli altri service. Ogni club ha molte possibilità per rendersi partecipe di una giornata a noi dedicata, anche grazie agli inviti e sollecitazioni fatti dalla chair distrettuale per il One Day, Raffaella Crucitti, cui va il mio personale ringraziamento.  La giornata mondiale del Kiwanis deve esser, dunque, un’occasione per trascorrere insieme qualche ora e per contribuire al raggiungimento degli obiettivi che ci siamo posti all’inizio di questo anno. Nel corso della giornata kiwaniana riusciremo a capire meglio, attraverso le attività che ogni club deciderà di fare, quanto ci si senta vivi e quanto possa riempire l’essersi reso utile e partecipe del futuro. Perché, ricordiamolo, i bambini sono il nostro futuro e Noi abbiamo il dovere di difendere e migliorare il nostro futuro!»

associazionismo, bambini, festa, kiwanis, volontairato

Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza: parla il governatore Kiwanis, Antonio Maniscalco

Il 20 novembre si celebra in tutto il mondo la Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. La data ricorda il giorno in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò, nel 1989, la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza che è stata ratificata da 194 Paesi nel mondo, Italia inclusa, la cui adesione è avvenuta nel 1991.

Il consenso sull’importanza dei diritti dei più piccoli è ormai generale, anche se sono molti in bambini e gli adolescenti che vivono in situazioni di disagio, malessere e violenza. Ed è proprio in favore dei meno fortunati che si muove da anni il Kiwanis, associazione fondata nel 1915, con sede principale a Indianapolis (Indiana) negli Stati Uniti che comprende circa 16.000 club in 96 nazioni con più di 350.000 membri adulti e che è presente anche in Italia, a San Marino e Malta, con un distretto governato dal prof. Antonio Maniscalco e ben 135 club.

club, diritti, kiwanis, minori, Nazioni Unite, obiettivi, ue

Continua a leggere

Uno spettacolo singolare

UNO  SPETTACOLO  SINGOLARE insieme al KIWANIS  ____________di Marilù GIANNONE

Mercoledì 9 aprile al Teatro Don Luigi Guanella, in via Savonarola,  i due Club Kiwanis di Roma (Kiwanis Roma Giulio Cesare – presieduto dalla Dr.ssa Rita Cerminara e Kiwanis Roma Caput Mundi – presieduto dalla Dr.ssa Rosamaria Meuri) hanno offerto ai propri ospiti una serata particolare: uno spettacolo sia d’arte della musica, sia quella della recitazione, sia quella culinaria.

"Dimmi SiWING", Gigi Misiferi, kiwanis, sapori di Calabria

Continua a leggere

Giornata Mondiale Diritti Infanzia ed Adolescenza 20.11.2013

kiwanis-13-14

 Anche quest’anno il Kiwanis International, Distretto Italia-San Marino, celebrerà la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, istituita per ricordare l’omonima Convenzione ONU sottoscritta a New York il 20 Novembre del 1989. Per noi kiwaniani, non c’è giorno in cui non si pensi ai bambini, ai loro diritti,

kiwanis

Continua a leggere

Interventi de Prof. Turchetti, neo Governatore del Kiwanis International

Qui di seguito vengono pubblicati i due discorsi del Prof. CARLO TURCHETTI, Neo GOVERNATORE  per l’ A.S.  2013-2014 del KIWANIS INTERNATIONAL > Distretto ITALIA-SAN MARINO.

Il primo intervento è stato effettuato nel corso della Convention del K.I.D.I.S.M.,  svoltasi il 6/7/8 settembre a Reggio Calabria, per illustrare il proprio programma  ai Partecipanti

kiwanis

Continua a leggere

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu