martedì, 18 Giugno 2019
Agenzia di informazione e approfondimento su tematiche economiche, professionali, aziendali, culturali e di attualità varie

Tag: roma capitale

ROMA Municipio XII: allarme manutenzione per ben 8 Scuole

Roma, 12 giugno 2019 – «Nel Municipio XII sono otto i plessi scolastici in pessime condizioni a causa di gravi carenze manutentive. E’ indispensabile e urgente monitorarli al più presto e intervenire su questi edifici per sanare la situazione: è questo l’unico modo per evitare che, con l’inizio del nuovo anno scolastico, le famiglie si trovino nel caos e i bambini vengano trasferiti in edifici scolastici diversi da quelli che fino a qualche giorno fa hanno avuto modo di frequentare.

183 Visite totali, nessuna visita odierna

manutenzione, Rachele Mussolini, roma, roma capitale, scuola

Continua a leggere

Onorevole in rosa, Debora Serracchiani si racconta: “il Partito Democratico diventi un’alternativa”

È Debora Serracchiani, deputata del Partito democratico e capogruppo PD in Commissione Lavoro della Camera dei deputati, l’ospite del primo appuntamento primaverile del ciclo “Ego: le personalità si raccontano”, che si è svolto ieri presso la sede nazionale di Confcoperative a Roma. Primo appuntamento primaverile, ma anche quarto incontro di un ciclo che prevede di approfondire nel tempo la conoscenza di personalità che caratterizzano la vita democratica del nostro Paese.

La Rassegna è nata da un’idea della Dott.ssa Jasna Geric – interprete e traduttrice – con il patrocinio della Ad Maiora – Editore, casa editrice di spicco nei settori economico e giuridico: il primo incontro si è tenuto il 7 dicembre 2018 con il senatore e giornalista, Gianluigi Paragone, che ha presentato il suo libro “Noi no!”; il secondo ha avuto luogo il 14 dicembre 2018 con l’onorevole Alessandra Moretti, ospite dell’incontro sul tema “Una madre ai vertici della politica”; il terzo si è svolto, infine, il 15 gennaio 2019, con Piercamillo Davigo del Consiglio Superiore della Magistratura sul tema “Io e la giustizia”.

Diverse le tematiche affrontate dalla deputata Serracchiani durante l’incontro di ieri pomeriggio: dal lavoro all’Europa, dai timori derivanti dall’incertezza della Brexit alla gestione dei flussi migratori. Un personalità politica divisa tra Roma – dove avviene la sua prima formazione scolastica ed universitaria – e il Friuli Venezia Giulia, dove intraprende i primi passi nel mondo del lavoro come avvocato esperto in diritto dei lavoratori per poi approcciarsi più tardi alla politica “per un impegno più civico e civile, che politico in senso proprio”. Così si descrive l’onorevole Serracchiani in apertura ai lavori dell’incontro, ripercorrendo anche gli anni trascorsi come deputata al Parlamento europeo per il Partito democratico (dal 2009 al 2013), in cui si dedicava principalmente al tema delle infrastrutture.

Proprio sull’Unione europea, Serracchiani ha precisato che il Parlamento europeo viene percepito il più delle volte come qualcosa di estremamente distante dai cittadini dei singoli stati membri e per questo è interpretato sempre in chiave negativa, ma che in realtà “ svolge un ruolo molto interessante” e determinante ai fini di una mediazione tra i diversi contesti culturali e sociali dei paesi europei. L’onorevole si è detta anche preoccupata per le conseguenze che rischiano di travolgere tutto il contesto europeo – e, dunque, non soltanto quello italiano – derivante da un’uscita della Gran Bretagna dall’Unione (la Brexit) senza la stipulazione di un previo accordo tra le parti, di cui si discute ferventemente in questi giorni. Ci saranno certamente impatti notevoli anche sul mondo del lavoro: “a rischio 600 mila posti di lavoro in tutto il contesto europeo”, dice Serracchiani, soprattutto perché non è noto come si svolgeranno le trattative.

“Insistere per cambiare le cose che non vanno” è questa poi la sua idea di sinistra “il che significa anche prendersi le proprie responsabilità”. Quella descritta dall’onorevole “è una sinistra che si impegna anche su alcuni temi legati alla modernizzazione del Paese o del lavoro; una sinistra che fa scelte politiche importanti”. Preparazione, competenza e capacità di leggere i cambiamenti prima che questi arrivino: sono queste le premesse per una buona politica.

Sui flussi migratori, “non si governano facendo finta che queste persone non ci siano, ma si governano facendo scelte importanti e significative che non riguardano solo il tema dell’accoglienza o dell’emergenza ma anche dell’integrazione (dove, per “integrazione” intendiamo conoscenza reciproca, ma anche accettazione delle regole del paese che accoglie) e processi legislativi che devono essere modificati, come la legge Bossi-Fini o trattati bilaterali per il ricollocamento che devono essere necessariamente aggiornati”, ha spiegato Serracchiani. Quanto al tema della violenza sulle donne – in un clima di costante escalation – “è un tema molto attuale su cui occorre sicuramente fare una valutazione sia psicologica che sociale. Ma non basta una norma per pensare che il problema possa essere esaurito solo attraverso una legislazione, che ad ogni modo deve essere rivista ed aggiornata. Il tema è certamente di natura culturale e riguarda tutto il paese”.

Rispondendo a una domanda della Consul Press posta a margine dell’evento sulla nuova leadership di Nicola Zingaretti nel Partito Democratico, l’onorevole Serracchiani ha risposto di voler aspettare per vedere i risultati del cambiamento che il nuovo segretario ha promesso, “anche per capire cosa fare per aiutarlo in questa fase di transizione. Dal Congresso è emersa una gran voglia di unità e quindi cercheremo di fare del nostro meglio per diventare un’alternativa concreta“.

506 Visite totali, nessuna visita odierna

Ad Maiora, Confcoperative, Debora Serracchiani, europa, lavoro, Partito Democratico, roma, roma capitale

Il Maestro Vittorio Storaro presenta il libro d’arte
“La Civiltà Romana” al Circolo Canottieri Roma

“L’Immagine” alla base dell’Arte Cinematografica

di  FABIANA LUCA*

Nel suo ultimo appuntamento dell’anno con la cultura, il Circolo Canottieri di Roma ha ospitato nella serata di venerdì il grande maestro e direttore di fotografia, tre volte premio Oscar, Vittorio Storaro, nella presentazione del suo ultimo volume d’arte intitolato La Civiltà Romana.

227 Visite totali, 3 visite odierne

arte, circolo canottieri roma, civiltà romana, cultura, oscar, roma capitale, vittorio storaro

Continua a leggere

I Bersagleri da Porta Pia a Roma Capitale

EVENTO STORICO-SIMBOLICO

 PROFETIZZATO DA DANTE ALIGHIERI

L’evento della cosiddetta “Breccia di Porta Pia” è stato ricordato dai Bersaglieri con grande entusiasmo, coinvolgendo molti cittadini, che hanno partecipato attivamente alla manifestazione “Luci della storia su Porta Pia 2018”, giunta ormai alla quinta edizione, dal 18 al 23 Settembre scorso.

285 Visite totali, nessuna visita odierna

bersaglieri, Dante Alighieri, Luci della storia su Porta Pia 2018, Porta Pia, roma capitale

Continua a leggere

Lasciati Sedurre: la Storia del Teatro Quirino e della Galleria Sciarra

…QUANDO “LA BELLEZZA REGNAVA SOVRANA”

La nuova stagione del Teatro Quirino è pubblicizzata da un manifesto che presenta una scritta “Lasciati sedurre” e un’immagine graziosa di un anfibio con una corona sulla testa. Il senso di questa pubblicità si comprende meglio conoscendo la storia del Teatro Quirino. Dobbiamo risalire indietro nel tempo, verso la fine dell’ottocento.

Il 20 settembre del 1870 si verificò un evento straordinario, la cosiddetta Breccia di Porta Pia.  Roma è diventata Capitale del Regno d’Italia. La città che per secoli era stata sotto il potere pontificio muta aspetto, apre alla modernità.

240 Visite totali, nessuna visita odierna

Bafaro, Finucci, GALLERIA SCIARRA, LASCIATI SEDURRE, PERIODO UMBERTINO, quirino, roma capitale, STILE LIBERTY, Teatro

Continua a leggere

Lo vedi… ecco Marino…

 

 

 

 

Alla luce delle ultime dichiarazioni del Sindaco Ignazio Marino riguardo la richiesta a gran voce di sue dimissioni, il primo cittadino ha fermamente risposto ” Resterò fino al 2023…”; motivo e ragione di preoccupazione per i suoi detrattori e quanti ( già, quanti ? ) non hanno in simpatia l’operato della sua amministrazione.

Sui social network le battute e le vignette in merito alle sue affermazioni si sono sprecate, addirittura c’è stato chi è arrivato a definire il primo cittadino un Highlander ( ricordate il famoso film vero? ), ma c’è anche chi come Fratelli d’Italia- AN vuole correre ai ripari promuovendo per la giornata di Giovedì 25 Giugno in Campidoglio un’assemblea che si terrà nella famosa Piazza dalle ore 17 per chiedere fermamente le dimissioni della Giunta Capitolina e del Sindaco prima che Roma Capitale sia commissariata per Mafia dopo i recenti mis- fatti del “mondo di mezzo“.

Nel frattempo il clima si fa rovente ( del resto siamo appena entrati in Estate ) e dalla festa dell’Unità Marino lancia i suoi duri attacchi alla destra romana e a chi “denigrerebbe” il suo lavoro accendendo gli animi degli interessati, in primis il suo predecessore Gianni Alemanno a cui fa eco Giorgia Meloni, non ci credete? Date un’occhiata qui: http://roma.corriere.it/notizie/politica/15_giugno_21/marino-destra-torni-fogne-non-faccio-passi-indietro-8797eb7a-184e-11e5-b9f9-a25699cf5023.shtml

 

197 Visite totali, nessuna visita odierna

Alemanno, CAMPIDOGLIO, FDI- AN, Festa Unità, Marino, meloni, roma capitale

Rom a Roma

Marino faccia pagare acqua e luce ai Rom, come le pagano tutti
______________comunicato a cura di  Fabio Sabbatani Shiuma – Segretario Nazionale Movimento Riva Destra

Gli zingari o nomadi, o chiamateli come vi pare, devono pagare le bollette come gli altri. Un sindaco serio dovrebbe interrompere la fornitura di acqua e luce gratis.

227 Visite totali, nessuna visita odierna

campi nomadi, caritas, Comunità di S.Egidio, G.d.F., ignazio marino, Istituti Bancari, Rom, roma capitale

Continua a leggere

Amparo Sard al Macro

Dal 14 marzo al 26 aprile 2015 il MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma ospita la mostra LIMITS dell’artista spagnola Amparo Sard, a cura di Lea Mattarella.

L’esposizione, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura e al Turismo – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è sostenuta dal Governo delle Isole Baleari con l’Istituto di Studi Balearici in collaborazione con la Galleria Paola Verrengia di Salerno, che rappresenta l’artista in Italia.

 Amparo Sard (Palma de Mallorca, Spagna, 1973), è tra le artiste spagnole più significative sulla scena artistica contemporanea.

Le sue opere si trovano in importanti collezioni pubbliche e private e sono state acquistate da alcuni tra i più importanti Musei, sia negli Stati Uniti che in Spagna (MOMA – New York, Guggenheim – New York, Casal Solleric – Palma de Mallorca, Museo di Arte Contemporanea di Murcia, Museo ABC – Madrid).

 La sua ricerca artistica, incentrata sul tema dell’identità, si realizza attraverso mezzi diversificati – il disegno, la fotografia, l’installazione, il video e ultimamente anche la scultura – con i quali è possibile raccontare le complesse dinamiche esistenziali da lei affrontate.

Tuttavia, la peculiare tecnica che l’ha resa celebre a livello internazionale è quella della punzonatura su carta, con cui la superficie bianca della carta è intaccata dal traforo dell’ago che disegna le forme e i volumi, creando effetti di chiaroscuro che emergono come in un bassorilievo. In maniera poetica, paziente e anche ossessiva, la Sard tesse le sue immagini dando vita a fogli in cui convivono bellezza e fragilità, compiutezza e allarme.

La superficie forata perde la sua consistenza e diventa fragile, così come l’uomo quando si trova di fronte alle sue paure più intime o quando deve fare i conti con le conseguenze delle sue azioni.

Gli ultimi lavori dell’artista spagnola sono imperniati, in particolare, sul tema dello sdoppiamento e del limite (tra istinto e impulso) e trovano la loro forma ideale nella scultura. Le nuove opere in fibra di vetro sembrano prolungamenti artificiali di un corpo naturale, in particolare gli arti recisi suscitano un senso d’angustia e giocano sull’ambiguità degli oggetti privi di vita.amparo sard

In un percorso che si snoda tra originali opere su carta perforata, sculture, video, Amparo Sard realizza al MACRO un progetto espositivo pensato appositamente per il museo.

La mostra LIMITS, che riflette sui confini dell’essere umano e dell’identità in continuo mutamento, è suddivisa in tre diversi momenti.

La prima sala contiene disegni realizzati con gli spilli e grandi opere su carta – in cui l’artista si autorappresenta in modo particolare, smontando e rimontando parti del suo corpo come fossero abiti, la seconda sala ospita quattro video – With the water to the neck (2014), Second mistake (2008), The Lifeguard (2012), Hauptpunkt (2013), la terza sala accoglie la grande scultura in fibra di vetro Limits, che dà il titolo alla mostra. La scultura, costellata interamente da buchi circolari in grado di proiettare le proprie sagome sulle pareti circostanti, è una sorta di cerchio realizzato da due braccia che si stringono, si contorcono, si avvinghiano, e che allo stesso tempo sembrano ambiguamente in procinto di difendersi o di farsi del male.

“Il limite di una persona è la sua pelle, se si parla di qualcosa che può essere toccato. Il limite della sua anima, o della sua essenza, o di ciò che è veramente importante è una cosa più complessa. In matematica i limiti servono per capire quale strada sta prendendo una tendenza in modo da prevedere cosa accadrà. Non danno un risultato, ma un orientamento. Che cosa accadrebbe se applicassimo quei calcoli matematici alla nostra vita, se riuscissimo a calcolare i limiti tra il desiderio e l’istinto? Siamo in grado di prendere decisioni o di avere reazioni che in qualche modo possono modificare la realtà, ma la distorceranno solo un po’ perché, a causa delle esperienze e della genetica, alla fine seguiremo un modello comune”.

Amparo Sard

 

215 Visite totali, nessuna visita odierna

Amparo Sard, Governo delle Isole Baleari, macro, roma capitale

USB, nessun accordo al ribasso

ROMA CAPITALE: CONTRATTO DECENTRATO VERSO LA CHIUSURA

L’USB INVITA I LAVORATORI A PRESIDIARE I TAVOLI

Prosegue in queste ore, presso il dipartimento Risorse Umane di Roma Capitale, in via del Tempio di Giove, il negoziato con le organizzazioni sindacali per rimettere in discussione l’ “atto unilaterale” attivato dal 1° Gennaio da parte dell’Amministrazione capitolina e giungere invece a un contratto vero, condiviso, che recepisca le indicazioni operative segnalate dai lavoratori e dalle lavoratrici dell’ente.

281 Visite totali, 3 visite odierne

roma capitale, USB

Continua a leggere

Mercatini Storici in Roma


DAL 15 OTTOBRE AL 23 NOVEMBRE
QUATTRO MERCATI RIONALI STORICI ROMANI
DIVENTANO LOCATION
PER UNA GRANDE MOSTRA SULLA FANTASCIENZA

Con la mostra Fantascienza.1950-1970 L’iconografia degli anni d’oro ideata e curata da Marco Panella e prodotta da Artix, prende il via a Roma il progetto che trasforma i mercati rionali storici in una piattaforma culturale non convenzionale a disposizione della città e dei suoi turisti, stabilendo una sinergia innovativa nel rapporto commercio-cultura-città.
Dal 15 ottobre al 23 novembre i mercati rionali Unità (via Cola di Rienzo), Vittoria (via Sabotino), Pinciano (via Antonelli) e Savoia (piazza Gimma) – storici in quanto in attività da prima del 1960 – saranno popolati da immagini di razzi celesti, astronavi, robot, dischi volanti e marziani e racconteranno al grande pubblico – con immagini diverse in ciascun mercato – il linguaggio estetico di venti anni di fantascienza vista in Italia.
Il Progetto di Valorizzazione dei Mercati Rionali Storici di Roma è promosso da U.P.V.A.D.  e  Co.Ri.De – associazione e consorzio di servizi degli operatori romani – in collaborazione con Roma Capitale – Municipio Roma Centro e Municipio Secondo, CAR-Centro Agroalimentare Romano e Arsial-Regione Lazio.

178 Visite totali, nessuna visita odierna

ARSIAL, Co.Ri.De., roma capitale, UPVAD

Continua a leggere

Visite guidate gratuite

In occasione della Decima Giornata del Contemporaneo, evento annuale promosso da AMACI (Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani) che si svolgerà sabato 11 ottobre 2014 in tutta Italia, il MACRO – Museo d’Arte Contemporanea Roma sarà aperto al pubblico gratuitamente, dalle 11 alle 22, con le seguenti mostre e visite guidate:

170 Visite totali, nessuna visita odierna

FOTOGRAFIA FESTIVAL INTERNAZIONALE DI ROMA, macro, roma capitale

Continua a leggere

GIOVANI E SPORT… NON SOLO CALCIO

Convegno nazionale 14-19 sport@scuola: analisi di un fenomeno in evoluzione

Eventi Nazionali

Dal 30/09/2014 al 01/10/2014

Un meeting nazionale durante il quale esperti, tecnici e rappresentanti del mondo scolastico, accademico e sportivo si confronteranno sul binomio giovani e sport.

Uno studio della SIP (Società Italiana di Pediatria) ricavato dal confronto tra i dati dell’Istat e altre recenti autorevoli ricerche, indica che i bambini italiani cominciano ad allontanarsi dalla pratica sportiva continuativa e ad ingrossare le fila dei sedentari appena terminata la scuola primaria, circa tre anni prima di quanto avveniva sino a poco tempo fa.

170 Visite totali, nessuna visita odierna

coni, FIDAL, Presidente della Repubblica, roma capitale

Continua a leggere

Enrico Berlinguer: un cuore rosso

Un luogo simbolico, a circa 100 metri dalla storica sede del Partito comunista in via delle Botteghe Oscure. Presenti alla cerimonia la famiglia Berlinguer, il sindaco Ignazio Marino, il ministro della Giustizia Andrea Orlando e il viceministro dell’Economia Enrico Morando. Numerosi gli amici e i compagni di partito: l’ex sindaco di Roma Walter Veltroni, autore del recente docufilm “Quando c’era Berlinguer”, l’ex presidente del Consiglio Massimo D’Alema, Armando Cossutta, Cesare Salvi, Gavino Angius, Livia Turco, tra gli altri. Per le istituzioni locali, oltre alla presidente del I Municipio Sabrina Alfonsi, la Giunta capitolina quasi  al completo e molti dei 15 presidenti di Municipio.marini 2014 La dedica al leader politico sardo è arrivata dopo il parere positivo della Commissione Toponomastica di Roma Capitale lo scorso 5 maggio, alla proposta avanzata il 9 aprile dal sindaco Ignazio Marino e dell’allora assessore alla Cultura Flavia Barca.

201 Visite totali, nessuna visita odierna

Enrico Berlinguer, ignazio marino, Paolo Masini, roma capitale

Continua a leggere

Dedicato ad un “Sindaco Inutile”

Messaggio dedicato al Sindaco di Roma Ignazio Marino,  che darà il Patrocinio della Città  CAPUT MUNDI  al  “Gay Pride”

“Ritengo che il gay pride sia un abominio offensivo verso la normalità ed espressione di depravazione satanica. Per tale motivo lo abbiamo vietato sul territorio di tutta la Federazione Russa e non approveremo mai leggi per costituire unioni omosessuali. A differenza di un Occidente corrotto dal dio denaro, noi abbiamo ancora un’etica e una dignità. ”  – Vladimir Vladimirovic Putin

176 Visite totali, nessuna visita odierna

Gay Pride, ignazio marino, roma capitale, Vladimir PUTIN

Tagli Atac

Atac, tagli ai bus periferici: ecco le linee a cui i romani diranno addio

A cadere sotto la mannaia dell’assessore alla Mobilità, Guido Improta, dodici linee facenti capo alle rimesse della zona sud est della città. Le soppressioni dovrebbero essere operative dal 12 maggio

506 Visite totali, nessuna visita odierna

atac, roma capitale

Continua a leggere

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu

Le statistiche sulle visualizzazioni degli articoli, si riferiscono ad un periodo che inizia da gennaio 2019.