Autore: fessa

L’Abito non fa la monaca…. e nemmeno la diva!!!

“al brillare degli specchi, segue poi il frastuono del loro frantumarsi”

I segreti delle donne che non si vogliono rassegnare all’essere soltanto “delle casalinghe”. E’ quello che promette di raccontarci lo spettacolo teatrale “L’abito non fa la monaca… e nemmeno la diva!!!”, scritto e portato sulla scena dalla regista e scrittrice Laura MASIELLI, Presidente e curatrice dell’Upter di Ladispoli, e che vede come protagonista Francesca MARTI.

Continua a leggere

L’EcoSagra de Li Diavulicchi, divertirsi e far del bene.

“Ci lu stomaco bonu vole cu stane, cipudda e diavulicchi ane manciare”
(Chi vuole stare bene di stomaco, cipolla e peperoncini deve mangiare).

In questa torrida estate italiana, con la speranza di esserci lasciati alle spalle i problemi della pandemia, con la voglia di staccare la spina e non pensare alla guerra o al prezzo della benzina che continua a salire come il termometro di queste afose giornate, troviamo, a tutte le latitudini, feste, sagre e fiere per intrattenere i turisti e i residenti del luogo. Allora, perché segnalare la 13° Ecosagra de Li Diavulicchi a Morciano di Leuca?

Continua a leggere

Intervista a Francesca MARTI: “Recitando trovo la mia vita e incontro la mia persona”.

Un’artista completa e poliedrica, ballerina, cantante, attrice teatrale e televisiva. Francesca MARTI  ci racconta la sua storia.

Francesca, com’è nata la tua passione per lo spettacolo?
“Da piccolina ho studiato danza classica e alcuni successi in dei concorsi per teen-agers mi hanno dato lo stimolo a cimentarmi in questo mondo e a perseguire i miei obiettivi. Quindi ho iniziato a studiare recitazione (Accademia “Enzo Garinei”, n.d.r.) e, fortunatamente, ho iniziato subito a lavorare al Teatro “La Chanson” di Roma, con Isabella Biagini, ed è stata una grande opportunità, per la mia formazione, poter studiare e lavorare contemporaneamente.

Continua a leggere

ATTRAZIONE FATALE E ALTRI RACCONTI,

Il nuovo libro di Maria Grazia Scelfo

L’ultima fatica letteraria di Maria Grazia Scelfo, è una raccolta di suoi racconti ed opere già pubblicate sulla rivista spagnola on line “Valencia Escribe” a partire dal 2017 e da lei stessa tradotte in italiano, non solo per il suo piacere di tradurre ma per ampliare la platea dei lettori.

Pubblicati con testo a fronte, sono ventiquattro i racconti di questa raccolta,  che trattano temi di attualità o di fantasia, ambientati prevalentemente in Spagna, ma anche in Italia e in tanti altri paesi per offrire spunti di riflessione.

Continua a leggere

A Roma, LUCE SULLE TORRI, arte e cultura al VI Municipio

Una manifestazione artistica e culturale promossa dal Municipio Roma VI delle Torri, LUCE SULLE TORRI è dedicata a bambini, famiglie, coppie, anziani, turisti, appassionati e curiosi. Un progetto realizzato in ben 11 quartieri, in spazi pubblici, luoghi di aggregazione, biblioteche e polisportive, con il coinvolgimento attivo delle realtà e delle associazioni territoriali.

Questo weekend, dal 22 al 24 luglio, gli eventi si terranno presso Colle degli Abeti e Lunghezza.

Sono circa 70 eventi in programma per tutti i fine settimana (venerdì, sabato e domenica) compresi tra il 1° luglio e il 7 agosto (per un totale di 6 fine settimana), ad ingresso libero e gratuito.

Continua a leggere

‘ROMA CINEMA ARENA’, LA RASSEGNA CINEMATOGRAFICA

AL PARCO DEGLI ACQUEDOTTI, DAL 19 LUGLIO AL 4 AGOSTO

Ogni sera, a partire dalle ore 21.15, la rassegna ospiterà un programma di capolavori in versione restaurata, con due proiezioni previste per il sabato (ore 21 e ore 23). Ciascun film sarà presentato al pubblico da registi e attori.

Una grande sala cinematografica outdoor, una platea di 1000 posti incastonata in uno dei posti più suggestivi della Città Eterna, il Parco degli Acquedotti (ingresso via Lemonia, angolo Appio Claudio), che sarà inaugurata questa sera, martedì 19 luglio, con l’inizio della rassegna cinematografica “Roma Cinema Arena”.

Continua a leggere

‘CINELIDO’, IL FESTIVAL DEL CINEMA ITALIANO TORNA AL PORTO TURISTICO DI ROMA

Dal 14 al 17 luglio – Dopo il successo dello scorso anno, CINELIDO, il festival del cinema italiano dedicato alla valorizzazione del cinema breve e dei talenti italiani, torna nell’incantevole cornice del Porto Turistico di Roma, un bene in confisca tra i più grandi d’Europa.

In programma dal 14 al 17 luglio, la manifestazione offrirà un calendario di proiezioni e incontri, assolutamente gratuiti, veramente ricco ed intrigante, rivolto all’appassionato pubblico e agli addetti ai lavori, andando ad arricchire la già corposa offerta dell’Estate Romana.

Fondato dal regista Premio David di Donatello Giulio Mastromauro, Direttore Artistico del Festival, il CINELIDO è organizzato dalla Zen Movie che, nel mondo del cortometraggio, è una delle più importanti realtà europee.

supportato dall’Amministrazione Comunale e da tutte le Istituzioni, Il Festival si inserisce nel progetto di rilancio e di riqualificazione socio-culturale del Municipio X di Roma, esteso in particolare al territorio limitrofo alla Marina, con l’obiettivo di gettare un ponte tra le diverse culture che si affacciano sul mediterraneo e, contemporaneamente, offrire al pubblico delle periferie la possibilità e l’occasione di avvicinarsi al cinema breve.

Promosso da Roma Capitale – Assessorato alla cultura, il progetto ha vinto l’Avviso Pubblico triennale ‘Estate Romana 2020-2021-2022’ curato dal Dipartimento Attività Culturali e realizzato in collaborazione con la SIAE.

Il presentatore per le quattro serate sarà, anche in questa seconda edizione di CINELIDO, il regista e attore Niccolò Gentili, che sarà affiancato dalle Madrine del Festival, alcune tra le giovani stelle nascenti del cinema italiano: Le attrici Angela Curri, Eleonora De Laurentis, Chiara Vinci e Gaja Masciale.

Il regista Phaim Bhuiyan, già vincitore del David di Donatello per il Miglior Esordio con il film Bangla e regista dell’omonima serie RAI, sarà Il Presidente di Giuria dell’edizione 2022 ed è confermata anche la caratteristica formazione popolare della giuria, composta da appassionati di cinema e da studenti del Municipio X di Ostia, con la collaborazione del Punto Luce delle Arti di Ostia e di Save The Children Italia.

Giovedì 14 luglio si aprirà il Festival con la sezione “Mediterranea”, che ogni anno dedica un focus alla cinematografia di un Paese affacciato sul Mar Mediterraneo. Dopo la prima edizione che ha avuto come protagonista l’Albania, questa volta toccherà alla Bosnia ed Erzegovina, la cui specifica cinematografia è anche simbolo di resistenza e di rinascita dalle ceneri del conflitto dei Balcani.

Venerdì 15 luglio sarà la volta dell’Evento speciale dedicato ai Corti d’Argento. Dopo aver ospitato lo scorso anno alcuni dei migliori registi esordienti premiati al David di Donatello, CINELIDO ha voluto offrire nella seconda edizione una vetrina ai cortometraggi insigniti dei Nastri d’Argento (Corti d’Argento), il prestigioso riconoscimento assegnato dalla stampa di settore.

Il programma di Sabato 16 luglio vedrà, invece, la presentazione e la premiazione dei corti selezionati per il Concorso Internazionale ‘Altri Lidi’.

La serata finale di Domenica 17 luglio, infine, proporrà la visione dei sei corti scelti nell’ambito del Concorso Nazionale ‘CINELIDO’, con la premiazione conclusiva a cui parteciperanno anche Manuela Rima di Rai Cinema ed una delegazione della FICE – Federazione Italiana Cinema d’Essai. 

“Cinelido è un festival di cinema che nasce dal territorio ed è legato a nodo stretto al luogo che lo ospita, il Porto Turistico di Roma- dichiara il direttore artistico Giulio Mastromauro- In un momento storico in cui a farla da padrone sono i contenuti generalisti e di piattaforma, abbiamo deciso di andare controcorrente riconfermando la scelta di una programmazione di cinema d’autore e introducendo anzi una giornata in più di proiezioni. Lo scorso anno questa scelta ci ha premiati con un’affluenza incredibile e l’ampio supporto delle istituzioni. Credo che il territorio di Ostia abbia percepito lo spirito di CINELIDO: un momento di leggerezza e riflessione, uno spazio fisico e virtuale di condivisione all’interno del quale il pubblico può incontrare artisti e ospiti internazionali e scoprire attraverso il prezioso formato del cortometraggio un cinema poco conosciuto, fatto di storie, emozioni e culture diverse. Un cinema che sia lo specchio della contemporaneità ma allo stesso tempo universale. Da parte nostra c’è l’entusiasmo e la volontà di lavorare per offrire al territorio un evento sempre più coinvolgente, e mi auguro che il pubblico e i partner istituzionali vorranno continuare a sostenerci”.

Per informazioni: www.cinelido.com

 

UGO TOGNAZZI, MERCOLEDÌ 23 MARZO, EVENTO DEDICATO PER I 100 ANNI DALLA NASCITA

L’indimenticabile Ugo Tognazzi, mercoledì 23 marzo avrebbe spento 100 candeline e la Casa del Cinema di Roma e il CSC – Cineteca Nazionale ricorderanno il grande attore con un evento speciale a lui dedicato ricorrono, in attesa di rendergli il dovuto omaggio al Teatro all’aperto Ettore Scola con una rassegna estiva.

Continua a leggere

CESARE! GUARDATI DALLE IDI DI MARZO!

RiVivere l’antica ROMA – I Edizione

Roma 8 marzo 2022 – Il Gruppo Storico Romano, l’Associazione Culturale che dal 1994 mette in scena delle fedeli riproposizioni degli eventi storici dell’antica Roma, domenica 13 marzo, alle ore 15:00, proporrà le Idi di Marzo in tre scene che si annunciano suggestive e coinvolgenti. La rappresentazione si terrà presso la sede del G.S.R., all’Anfiteatro Neroniano, sull’Appia Antica.

Continua a leggere

COLDIRETTI: CON BONUS VERDE IN MANOVRA, 300MILA NUOVI ALBERI IN ITALIA

Nella lotta allo smog e ai cambiamenti climatici, l’Italia si pone all’avanguardia grazie alla proroga del “bonus verde” prevista nella manovra di bilancio che significherà, nei prossimi tre anni, oltre 300mila nuovi alberi, quasi 8 milioni di metri quadrati aggiuntivi di parchi e giardini, 16mila nuovi terrazzi e balconi fioriti.

Gli effetti del provvedimento, ottenuto con il pressing dell’organizzazione degli imprenditori agricoli e grazie all’impegno del Ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli, presente agli Stati Generali dei florovivaisti italiani “Coltiviamo bellezza per produrre salute”, ci vengono spiegati ed evidenziati dal presidente della Coldiretti Ettore Prandini in occasione della conferenza Onu Cop26 di Glasgow.

Continua a leggere

IDROGASSIFICAZIONE: DAI RICERCATORI ENEA IL NUOVO MODO DI PRODURRE COMBUSTIBILI DAI RIFIUTI CON ENERGIE RINNOVABILI

Dai ricercatori Enea dei Dipartimenti Tecnologie Energetiche e Fonti Rinnovabili e Fusione e Tecnologie per la Sicurezza Nucleare hanno sviluppato e brevettato il nuovo processo che permette di produrre combustibili gassosi ( come idrogeno e metano) da rifiuti solidi urbani, plastiche non riciclabili e biomasse, senza emissioni inquinanti e con l’utilizzo di energia rinnovabile.

Continua a leggere

LE “LEZIONI DI STORIA” TORNANO IN PRESENZA ALL’AUDITORIUM

Quest’anno un progetto ancora più ampio: si potrà assistere alle Lezioni da tutta Italia in diretta streaming su auditoriumplus.com.

Dopo la sosta forzata di due anni, causa pandemia, le Lezioni di storia tornano in presenza all’Auditorium Parco della Musica di Roma e, con il nuovo ciclo, il pubblico potrà tornare in sala, dal 28 novembre 2021 al 27 marzo 2022, presso la prestigiosa Sala Sinopoli che per sedici anni – dal 2006 al 2019 – ha registrato il tutto esaurito.

Quest’anno, tramite la piattaforma auditoriumplus.com, il progetto si amplia ancora di più perché si potrà assistere alle Lezioni da tutta Italia in diretta streaming.

Il ciclo di Lezioni di Storia – La Guerra dei sessi è ideato dagli Editori Laterza e realizzato in coproduzione con la Fondazione Musica per Roma.

Continua a leggere

ALLARME UNICEF: 71 DONNE E 30 BAMBINI RAPITI AD HAITI NEI PRIMI OTTO MESI DEL 2021

Roma, 22 ottobre 2021

“Nessun posto è sicuro per i bambini ad Haiti”

Questo è il grido di allarme lanciato da Jean Gough, direttore regionale UNICEF per l’America Latina e i Caraibi.

“Lungo la strada per andare a scuola, a casa o anche in chiesa, le ragazze e i ragazzi rischiano di essere rapiti ovunque e ad ogni ora del giorno e della notta. Il peggior incubo per un genitore. Le bande criminali stanno utilizzando i bambini come merce di scambio per fare soldi sull’amore dei genitori per i propri figli,” ha continuato Gough.

Ad Haiti, il numero di bambini e donne colpiti dalla violenza e rapiti a scopo di riscatto, già solo nei primi otto mesi del 2021, avverte L’UNICEF, ha superato quello dell’intero 2020. Le stime dell’UNICEF, basate su fonti ufficiali, raccontano di 71 donne e 30 bambini rapiti nei primi otto mesi di quest’anno, rispetto a 59 donne e 37 bambini nel 2020. La maggior parte dei rapimenti è avvenuta nella capitale Port au Prince, la maggior parte delle persone rapite sono haitiani. Questi rappresentano un terzo dei 455 rapimenti di cui si hanno notizie quest’anno.

Continua a leggere

FIGURINE E CARDS, UNA PASSIONE SOLO PER BAMBINI?

Guai a pensare una cosa del genere, Sergio ci rimane male e se ne risente. Lo abbiamo incontrato nel mercato di Porta Portese Est, col suo raccoglitore di figurine e cards, non solo dei calciatori ma anche di tante altre raccolte e TCG/GCC (Trading Card Game – Giochi di Carte Collezionabili).

Intervista a Sergio, un collezionista di 49 anni.

La prima domanda ce la fa lui: “Alzi la mano chi da bambino non si è mai cimentato in una qualche raccolta di figurine o di cards”.

Continua a leggere

GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA

IL PROGRAMMA DELLE MANIFESTAZIONI A ROMA

Giunge quest’anno alla ventiduesima edizione la Giornata Europea della Cultura Ebraica che, coordinata dall’unione delle Comunità Ebraiche Italiane, il prossimo 10 ottobre offrirà spunti di riflessione sul tema del dialogo, inteso come ascolto, scambio e confronto propositivo.

Ormai consolidata nel nostro Paese e che ne coinvolge altri trentatré in tutta Europa,la manifestazione si pone come obiettivo l’approfondimento della storia, la cultura e le tradizioni dell’ebraismo aprendo le porte delle Sinagoghe, dei Musei Ebraici e attraverso una serie di incontri d’autore, spettacoli e degustazioni kosher.

Domenica, alle ore 9, le attività prenderanno il via con una passeggiata in bicicletta alle catacombe di Appia Pignatelli, con la visita della Catacomba di Vigna Randanini, che costituisce uno degli esempi meglio conservati di strutture cimiteriali della Comunità Ebraica di Roma, la cui presenza è dimostrata nell’Urbe sin dal II secolo a.e.v. Un’ora dopo, a via del Portico d’Ottavia, partirà una visita guidata in giudaico romanesco del quartiere dell’ex ghetto, condotta dal direttore della Compagnia Quasi Stabile Alberto Pavoncello. Molti luoghi ebraici di Roma, già dalla mattinata, apriranno le loro porte con tour guidati e ingresso gratuito: il Museo Ebraico, il Tempio Maggiore, il Tempio Spagnolo, il Tempio dei Giovani dell’Isola Tiberina, l’Archivio storico e la Fondazione Museo della Shoah.

Gli incontri culturali della Giornata Europea della Cultura Ebraica avranno inizio alle 10.15 presso il Museo Ebraico di Roma, dove ci sarà la presentazione di un manoscritto risalente al XV/XVII secolo e conservato presso l’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma. L’importante documento, “summa cabalistica”, contiene una rappresentazione del reame celeste secondo l’immaginario delle correnti teosofiche della Qabbalah ed è un esempio raro nel suo genere. La presentazione sarà affidata a Benedetto Carucci, Preside del Liceo Renzo Levi, Emma Abate, ricercatrice presso l’Università di Bologna e docente di Ebraico e storia dell’Ebraismo e Marta Vittorini, della Sovrintendenza archivistica e bibliografica del Lazio.

Le attività proseguiranno nel corso dell’intera giornata presso il Palazzo della Cultura, con diversi approfondimenti sul tema dei Dialoghi declinato nei vari aspetti religioso, storico, letterario, linguistico e culinario. Alle 11 l’incontro con Piero Fassino, Fiamma Nirenstein e Claudio Pagliara, moderati dal direttore di Radio Radicale Alessio Falconio sui recenti Accordi di Abramo; a seguire l’evento dal titolo “il dialogo tra l’ebraismo e la società moderna: un contributo sempre attuale?” con l’intervento del Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Roma Riccardo Di Segni e il Vicedirettore del Corriere della Sera Antonio Polito.

Anche lo sport rappresenta uno strumento di dialogo ed inclusione: ad esso sarà dedicato l’incontro delle 18.15 sull’ideatore delle Paralimpiadi, Ludwig Guttman. Spazio all’Unione Giovani Ebrei d’Italia, che in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica darà vita a un progetto volto a riportare alla luce alcune storie della Shoah, pulendo con l’aiuto dei volontari le pietre d’inciampo posate in memoria delle vittime delle deportazioni nazifasciste.

Nell’anno delle celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, diversi incontri saranno dedicati al grande poeta e racconteranno la sua epoca. Alle ore 17, durante l’incontro intitolato “Dante dialoga con l’ebraismo”, Rav Riccardo Di Segni, Alberto Cavaglion dell’Università degli studi di Firenze e Sandra Debenedetti Stow della Bar-Ilan University si interrogheranno, moderati da Simona Foà dell’Università di Tor Vergata, su quale fu l’influenza del pensiero ebraico sul Sommo Poeta e su quali furono le ricadute sulla letteratura ebraica dell’impianto logico dantesco. Quindi, la voce degli Almamegretta Raiz si cimenterà nella lettura delle opere di un poeta ebreo della Roma medievale, emulo di Dante, Immanuel Romano (o da Roma), noto anche come Manoello Giudeo.

Ancora, lunedì 11 ottobre alle ore 10, il Museo Ebraico di Roma, in collaborazione con il Dipartimento Beni e Attività Culturali della Comunità Ebraica di Roma, promuoverà il convegno “Dante, Immanuel Romano e il mondo ebraico a Roma tra Medioevo e Rinascimento”. Il convegno, centrato sulle relazioni tra la poetica dantesca e la coeva produzione letteraria ebraica avrà come oggetto di analisi un periodo di grande integrazione nel tessuto culturale, oltre che sociale ed economico dell’epoca.

Il gruppo “Masha Ray”

Verso il termine della giornata del 10 ottobre, alle ore 19, lo show cooking sulle diverse tradizioni culinarie ebraiche seguito da una degustazione di vini kosher e di prodotti enogastronomici. Le attività si chiuderanno quindi con un concerto del gruppo berlinese dei Masha Ray (che replicherà il giorno dopo a Milano), in collaborazione con l’Ambasciata tedesca. Un duo di cantanti accompagnati da un contrabbasso e da un sassofono/clarinetto si esibiranno in un cocktail musicale di Electro-Swing, Pop, Klezmer e Balkan Beats.

Tutti gli eventi saranno gratuiti e in presenza. Si svolgeranno in piena sicurezza e nel rispetto di tutte le norme relative all’emergenza sanitaria. Si potrà seguire la diretta streaming degli eventi sulla pagina Facebook della Comunità Ebraica di Roma.

’60 ANNI. È SOLO L’INIZIO’, AL VIA GIORNATA NAZIONALE UILDM 2021

“60 anni. È solo l’inizio”

E’ questo il claim con cui torna, dal 4 al 10 ottobre, Sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, la Giornata Nazionale Uildm.

Questa edizione della Giornata rappresenta il momento culminante delle celebrazioni del compleanno dell’associazione, che proprio nel 2021 taglia il traguardo dei 60 anni di attività e di impegno per le persone che convivono con la distrofia o altre forme di malattie neuromuscolari.

Continua a leggere

AEROPORTI DI ROMA, AL VIA “CALL FOR IDEAS” PER PRIMO INCUBATORE START-UP IN AEREOPORTO

Da oggi, fino al 15 novembre, le start-up di tutto il mondo sono invitate a proporre, in italiano o in inglese, idee e progetti per ridefinire la fruizione dell’infrastruttura aeroportuale da parte dei passeggeri, essenziale specialmente alla luce dei cambiamenti radicali avvenuti nel corso della crisi pandemica.

Così Aeroporti di Roma continua il suo percorso verso una strategia sempre più orientata alla valorizzazione dell’Open Innovation, attraverso il lancio della sua prima “Call for Ideas”, in partnership con Plug and Play Tech Center, la prima piattaforma globale di innovazione che unisce startup ed aziende pronte a collaborare per innovare le rispettive industrie, tra cui quella aeroportuale, e LVenture Group, holding di partecipazioni quotata che investe in startup digitali e ne accelera il processo di sviluppo dal prototipo al mercato.

Un ecosistema di circa seicento metri quadri dedicato a creare nuove sinergie, con la mission di generare valore individuando gli ‘startupper’ del futuro che contribuiranno a sviluppare soluzioni in grado di ridefinire i paradigmi dell’industria, è questo l’Innovation Hub di Aeroporti di Roma. Il primo incubatore industriale in Italia, che sarà operativo presso il Terminal 1 di Fiumicino da inizio 2022 e dove le sei startup selezionate da AdR avranno l’opportunità di lavorare ai loro progetti.

Emanuele Calà, Vice President Innovation & Quality di Aeroporti di Roma ha così commentato: “Con il lancio della prima Call for Ideas completiamo la prima fase della nostra strategia sull’Open Innovation. Una strategia basata sulla volontà di creare un ecosistema di cooperazione per traguardare gli obiettivi di transizione energetica e digitale degli Aeroporti di Fiumicino e Ciampino. Oggi siamo pronti a ingaggiare le startup investendo sulle loro idee, non solo in termini economici ma soprattutto in termini di know-how e competenze, promuovendo e incentivando lo sviluppo e la crescita di nuove aziende e imprenditori, generando un fenomeno di contaminazione in tutto il sistema aeroportuale nazionale”.

Aeroporti di Roma ha proposto un modello di innovazione, infatti, che punta a essere inclusivo a 360 gradi e che valorizza la componente culturale degli attori coinvolti: le start-up, le università e le PMI, puntando a una revisione dei processi aziendali e dei profili lavorativi.

La “Call For Ideas” lanciata oggi propone sei sfide per gli innovatori del futuro, sei diversi ambiti di lavoro: miglioramento della puntualità dei voli e incremento della capacità aeroportuale; creazione di sistemi “data driven” di pianificazione e gestione in tempo reale degli spazi dell’aeroporto; progetti finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e all’incremento di energia da fonti rinnovabili; individuazione di nuovi servizi dedicati ad arricchire la “Passenger Digital Experience”; automazione dei processi e dei presidi all’interno dello scalo; soluzioni dedicate all’Omnichannel Commerce.

Il periodo di incubazione durerà cinque mesi e le start-up selezionate avranno la possibilità di collaborare con il team di Innovation Cabin Crew – i trenta innovatori interni ad Aeroporti di Roma – in modo da avere un supporto costante nella crescita del progetto, garantito anche dall’investimento economico di AdR.

Il supporto economico minimo complessivo di 390mila euro, garantito da Aeroporti di Roma, con la possibilità di incrementarlo nel corso del programma in funzione della validità dei progetti, è la dimostrazione di quanto le iniziative legate all’innovazione siano, insieme alla sostenibilità, un tema centrale della strategia aziendale e fulcro della vision.
AdR ha iniziato a implementare la sua strategia di Open Innovation nel 2020, con l’organizzazione di un Hackathon in collaborazione con l’associazione BEST dell’Università di Tor Vergata; ha poi istituito la Innovation Cabin Crew interna all’azienda e sviluppato partnership nazionali, con player del calibro di Eni ed Enel e internazionali, come quella con Aena, con cui AdR ha creato il network Airports For Innovation.
È possibile partecipare alla Call For Ideas selezionando l’ambito di lavoro all’interno del sito AdR – www.adr.it, sezione “Innovation”, e sottoponendo il proprio progetto all’interno del portale.

Lista Nerone – Intervistiamo Sextus Iulius Frontinus detto (FRONTINO) a Giancarlo CARLONE

Alla prossima consultazione per il Comune di Roma, parteciperà anche la Lista Nerone – Movimento Storico Romano a sostegno di Sergio Iacomoni Sindaco. Tra le sue fila troviamo tanti membri del Gruppo Storico Romano di cui proprio Iacomoni è il Presidente.  Il Gruppo Storico Romano, nato nel 1994, non solo organizza manifestazioni, eventi, riproposizioni e parate in costumi d’epoca, ma ha anche allestito il Museo Storico-Didattico del Legionario.
Abbiamo incontrato il Vicepresidente del Gruppo, Giancarlo Carlone, detto Frontino (il Console che impersonifica durante gli eventi in costume), e gli abbiamo posto delle domande per capire come nasce la Lista Nerone e quali sono i loro progetti per Roma.

Continua a leggere

DAL BAMBINO GESU’ LE RISPOSTE ALLE DOMANDE SUL COVID-19 DI RAGAZZI E BAMBINI

“Perché la pandemia di Covid-19 è comparsa proprio ora? Cosa devo fare se i miei non vogliono che io mi vaccini?”

L’ultimo numero di “A scuola di salute”, curato dall’Istituto per la salute dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù, diretto dal professore Alberto G. Ugazio, è dedicato alle domande di bambini e ragazzi sul tema Covid-19.

Il magazine raccoglie l’esperienza “L’Ospedale va a scuola”, un progetto sperimentale promosso dall’Istituto in occasione della pandemia e che ha coinvolto 8 classi medie e superiori di 2 scuole romane. Con una sezione specificamente dedicata a ragazzi ed insegnanti, il progetto si trasferisce adesso sul portale del Bambino Gesù.

La pandemia ha stravolto la vita di tutti ed in particolar modo quella dei ragazzi che hanno sofferto molto per la privazione del contatto con i coetanei e delle esperienze di socialità tipiche dell’età. L’evento pandemico ha suscitato tante domande anche per la difficoltà di orientarsi nel mare di informazioni e fake news circolate. “Il progetto L’ospedale va a scuola ha preparato e messo a disposizione degli insegnanti materiali fruibili per le lezioni di scienze. Ha proposto, inoltre, un confronto diretto in streaming tra medici, insegnanti e studenti sui temi delle malattie infettive e dei vaccini, per trasmettere conoscenze medico-scientifiche corrette e per rendere i ragazzi protagonisti delle scelte sulla propria salute”.

Le nove sezioni del magazine in uscita che utilizza un linguaggio semplice e chiaro per entrare in questioni scientifiche complesse, corrispondono alle domande e ai dubbi emersi nel confronto (“perché la pandemia di Covid-19 è comparsa proprio ora?”, “di quali altri virus epidemici mi devo preoccupare?”), o di carattere generale (“quali altri vaccini devo fare in adolescenza?”) o anche di tipo più personale (“cosa devo fare se i miei non vogliono che io mi vaccini?”), oppure sociale (“ho paura di incontrare i miei amici: come posso fare?”).

Inoltre, oggi sarà possibile interagire con Guido Castelli Gattinara, dell’Istituto per la salute del Bambino Gesù, nel corso della diretta Facebook in programma dalle 15 (@ospedalebambinogesu). L’invito per tutti – genitori, studenti e insegnanti – è quello posto dai ricercatori alla fine del magazine: “Ricordatevi: se vi fate delle domande – e se cercate le risposte nel posto giusto – siete sulla buona strada”.

 

Campionato di Serie A, terza giornata

E dopo le due giornate disputate ad agosto, dopo una “pausa nazionali” con l’Italia che ci ha regalato più ombre che luci, in questo weekend appena concluso, è andata in scena la terza giornata di Serie A che ci consegna una classifica, ovviamente, ancora indecifrabile se ci limitiamo a leggere i numeri e non andiamo ad analizzare specificatamente le partite nelle loro singolarità.

Trovare il Milan in vetta non sembra una sorpresa dopo l’autoritaria vittoria su una Lazio che sembra ancora “work in progress” (mister Sarri avrà ancora da lavorare) e anche il Napoli sembra ben attrezzato per stare in vetta, soprattutto dopo l’entusiasmante vittoria in rimonta contro una Juventus relegata in coda con un solo punto dopo tre giornate. Intanto i partenopei si coccolano il nuovo centravanti, il nigeriano Victor Osimhen. Dicevamo della Juventus, con un solo punto in tre giornate, ha palesato sul campo limiti caratteriali, forse l’ambiente deve ancora “metabolizzare” l’addio a Cristiano Ronaldo e per Allegri ci sarà molto da lavorare per ricostruire su, quelle che adesso, sembrano le macerie della gestione Pirlo.

L’arrivo di Mourinho sulla panchina della Roma ha suscitato non poche perplessità ma dopo tre giornate, e dopo la vittoria ottenuta al 92’, col cuore in gola, contro un Sassuolo sbarazzino che, come da copione, mette in mostra buone individualità che calamiteranno l’attenzione nelle prossime sessioni di mercato, permette ai ragazzi dello SpecialOne, scattato sotto la curva al gol-vittoria di ElSharaawi, di guardare i Campioni d’Italia dell’Inter dall’alto verso il basso, causa il pareggio a Marassi contro una Sampdoria, che sembra quanto meno un inciampo.

La Fiorentina, dopo la sconfitta all’esordio, contro la Roma, sembra prendere sempre più la forma delle intenzioni dell’allenatore Italiano e passa a Bergamo contro un’Atalanta che, anche nella passata stagione, aveva iniziato il campionato “balbettando”…

L’Hellas Verona è alla terza sconfitta su tre partite come la Salernitana ma se per i campani l’attenzione è focalizzata sulle questioni societarie, a Verona scotta la panchina di mister DiFrancesco, già traballante con l’autunno ancora da venire….

Classifica

9 Milan, Roma, Napoli

7 Inter, Bologna, Udinese

6 Lazio, Fiorentina

5 Sampdoria

4 Atalanta, Sassuolo

3 Genoa, Torino, Empoli, Venezia

1 Juventus, Cagliari, Spezia

0 H.Verona, Salernitana

 

© 2022 Consul Press - Tutti i diritti riservati.
Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu