sabato, 23 Marzo 2019
Agenzia di informazione e approfondimento su tematiche economiche, professionali, aziendali, culturali e di attualità varie

Autore: Marilù Giannone

A colloquio con un “Artista”

 

 COLLOQUIO  CON  UN  ARTISTA ……… Antonello Belluco 

__________________________________________________intervista di Marilù GIANNONE

 Artista è chiunque usi i propri talenti creativi in modo armonico e per uno scopo: gratificare, esporre concetti di bello e di bene, far meditare. Il che è parte dell’immensa parola che si scrive: amore. Artista è chi impegna per questo scopo pennelli, matite, colori, mazzuoli, strumenti ed infine l’uomo stesso. Quest’ultimo è il regista.

Con il regista ANTONELLO BELLUCO ho avuto un colloquio per l’ultima sua creazione, il film ” Il Segreto d’Italia”, episodio del nostro dopoguerra che porta in superficie ciò che il pensiero unico vuole soffocare.

53 Visite totali, nessuna visita odierna

1945, Il Segreto d' Italia

Continua a leggere

Intervista a una scrittrice “nascosta”

 

SEI DOMANDE a CLEMENTINA MAGLIULO PODO _________________ a cura di Marilù GIANNONE 

1) D:. Clementina Magliulo Podo, hai scritto una quarantina di libri fra romanzi e poesie. Eppure li pubblichi in sordina, piuttosto che cercare il pubblico li vendi alle amiche o agli estimatori, dando di sovente il ricavato in beneficenza. Non mi hai mai chiesto pubblicità o distributori. Perchè?
R. Cerco di essere capita ed amata attraverso i miei romanzi soprattutto dalle persone che mi stimano. Non amerei affatto vedere i miei libri in colonna in qualche angolo di qualche grossa libreria, o in mano ad acquirenti che obbediscono alla moda, o alla pubblicità. Voglio essere ciò che sono, conosciuta in modo diretto.

29 Visite totali, 3 visite odierne

Continua a leggere

Clementina Magliulo Podo

 

CLEMENTINA MAGLIULO PODO _________________ trascritta da Marilù Giannone

Il fatto d’essere vissuta all’estero per la maggior parte della sua vita non è stato un intralcio, bensì un mezzo per esplorare l’umanità.
Clementina Magliulo Podo si potrebbe infatti definire “esploratrice d’ individui” in quanto ella ha compiuto uno studio profondo della psiche umana che presenta ai lettori attraverso tutte le sfaccettature possibili, riferendosi a drammi ed atti realmente verificatisi, con la massima attenzione agli eventi ed alle loro cause e soprattutto fortemente indirizzata alle donne .

51 Visite totali, nessuna visita odierna

Continua a leggere

Non possumus !

 

NON POSSUMUS,  NON DEBEMUS, NON VOLUMUS  ….. una conferenza di Roberto Piazzini, ________________________________________ narrata da Marilù GIANNONE 

 

Dalla terrazza dell’Unar , in via Ulisse Aldrovandi, tutta Villa Borghese si offre magica anche al crepuscolo. Sembra, osservando il foglio con il titolo della conferenza che sia tutto un gioco, e che non vengano rievocati momenti complessi del nostro cammino lungo i secoli. L’argomento ha un aspetto che illude, le frasi sembrano curiosità, ma ad un’osservazione più precisa ci si apre davanti il dramma del Risorgimento, il Sacco di Roma, o l’eco torbida del regno di Enrico VIII d’Inghilterra.

Non possumus, non volumus, non debemus, questo è il titolo di una conferenza tenuta dall’Ing. Roberto Piazzini, storico per passione da molto tempo e con molto pubblico il giorno 11 novembre, dopo un’accurata ricerca ed un assemblaggio di brani, stralci, foto ad illustrare i fatti esposti.

69 Visite totali, nessuna visita odierna

Clemente VII, Pio IX, Pio VII

Continua a leggere

Chiesa di Narni

CHIESA di NARNI

Il pieghevole all’ingresso del piccolo complesso artistico parla dei Longobardi che combattevano i Bizantini e costruivano cappelle ipogee completamente affrescate. Questo è inoltre il luogo dove si nota la divergenza, come in altri storici siti in Italia, fra pittura cattolica e pittura ariana, visto che i Langobardi erano tali. L’informazione giunge da più studiosi,come Demongeot e Soerres, autori della Treccani, De Vecchi, che dicono ancora che la differenza si sarebbe lentamente confinata ed attenuata dopo il decreto di Giustiniano del 540, desideroso di uniformare, per evitare inimicizie, l’arte di ogni nazione del suo impero, che doveva attenersi al pensiero cattolico.

Un brevissimo cenno sui Longobardi si rende necessario: i Winnili, nome originario, di appartenenza scandinava e quindi di religione e cultura norrena, intorno al 440 avrebbero raggiunto i confini dell’Impero Romano d’Oriente mescolando la loro cultura con quella dei bizantini e con quella di altri popoli romanizzati lungo il percorso compiuto.

56 Visite totali, nessuna visita odierna

I Longobardi, il Cattolicesimo, l'Arianesimo, Wotan

Continua a leggere

Ho visto un film

 Ho visto un film ……” IL SEGRETO d’ITALIA”______________________di Marilù GIANNONE

Lo voglio rivedere. Nonostante la tragedia che talvolta sciabola la mente dello spettatore, con l’evidenza buia ed insanguinata per come l’uomo possa cancellare di essere figlio di Dio.
Si tratta di una pellicola insolita, il Segreto di Italia. Non vi si trovano stars sponsorizzate, lucidate, con salamini di labbra semichiuse e libri scritti non da loro, ma attori veri, che si immergono nelle vite che devono vivere e fanno vivere.
La storia è anch’essa vera e riguarda un periodo doloroso della nostra Nazione, la fine della seconda guerra mondiale, ma in un paesino del Veneto, dove idealmente il conflitto dovrebbe essere meno catastrofico e che invece travolge tutti, dipingendo però a luce chiara natura e sentimenti umani anche nel martirio.

50 Visite totali, nessuna visita odierna

1945, Covedigo, una strage dei partigiani

Continua a leggere

La Spada, il maglio, la Croce

 

La Spada, il Maglio, la Croce______un libro di Clementina Magliulo Podo 

_______________________________________ Recensione  a cura di Marilù GIANNONE  *

Per chi si aspettasse uno dei soliti fantasy con eroi e guerrieri invitti, fanciulle da salvare e regni da conquistare, si deve dire che egli è relativamente fuori strada. E’ così, in questo ultimo libro di Clementina Magliulo Podo, e non è così. Guerrieri ce ne sono e molti, e così augusti condottieri, come Goffredo di Buglione , Roberto il Guiscardo, ma agiscono di sfondo al racconto, che è incentrato su una sorta di iniziazione alla vita di un giovane nobile normanno di Boulogne, Eustachio. E’ lui dunque il piccolo grande eroe di quest’opera che non è né un fantasy, né un romanzo: è una biografia incorniciata da realtà storiche ed arricchita da quel tanto di fantasia creatrice occorrente per farne una lettura leggera e trascinante senza la robustezza talvolta ostile di una ricostruzione storica. A ciò si aggiunge la personale vicenda amorosa del giovane Eustachio, resa con incanto primaverile senza privarla di realismo.

82 Visite totali, nessuna visita odierna

Città di Frignano, La Famiglia degli Eustachi, Nobili Cavalieri

Continua a leggere

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu

Le statistiche sulle visualizzazioni degli articoli, si riferiscono ad un periodo che inizia da gennaio 2019.