Batterio mortale sfuggito da laboratorio USA

Roma, 2 mar. (AdnKronos Salute) – Allarme batteriologico negli Stati Uniti. Un microbo mortale è ‘sfuggito’ da un laboratorio di alta sicurezza, il National Primate Research Center de Tulane, a circa 80 km da New Orleans. All’esterno del laboratorio è stato infatti trovato il batterio Burkholderia pseudomallei, germe pericoloso presente nel Sud- Est asiatico, e classificato tra gli agenti utilizzabili nella guerra batteriologica.

Le autorità della Lousiana hanno aperto un’inchiesta – riferisce ‘Usa Today’ – ma hanno rassicurato che la popolazione non corre alcun rischio, anche se al momento non si conosce l’ampiezza della contaminazione. L’incidente sarebbe avvenuto alcuni mesi fa, probabilmente a novembre scorso. Il batterio può trasmettersi facilmente a uomo e animali. Quattro scimmie presenti nel centro si sarebbero ammalate e due sarebbero state soppresse. Anche un’ispettrice federale si sarebbe ammalata dopo una visita al centro anche se, in questo caso, non è esclusa un’infezione precedente legata ai diversi viaggi fatti dalla donna in zone endemiche del batterio.

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu