Bye bye America

Questa immagine fu pubblicata il 30 dicembre del 2001 sul Corriere della Sera nella rubrica di Enzo Biagi “Strettamente personale”, ci sono 16 mamme e 17 bambini, due sono gemelli.

Sono sedici vedove di uomini morti l’11 settembre a New York nell’attacco alle Torri gemelle: diciassette i bambini che hanno visto la luce quando il padre non c’era più, sono orfani del padre.

La foto ritrae queste mamme durante una trasmissione televisiva, sono tutte sorridenti, alcuni bambini sembra che dormano, altri sono svegli, tra loro qualcuno si lamenta a bocca spalancata.

Tra loro si intravede la conduttrice della trasmissione, anche lei è sorridente, le ha intervistate, hanno raccontato le loro storie, i loro sogni.

Dopo l’attacco alle Torri, soldati americani sono partiti per l’Afghanistan, hanno colpito le basi dei terroristi, hanno provato a esportare la democrazia in quel paese, di loro circa 2300 sono tornati avvolti in una bandiera a stelle e strisce.

Dall’attacco alle Torri, da quel 2001, sono passati venti anni, oggi quei piccoli sono adulti, anche loro, entro la fine d’anno, avranno venti anni, nei giorni scorsi hanno visto i soldati americani lasciare l’Afghanistan, i terroristi rioccupare il Paese e una popolazione non interessata alla democrazia che non ha provato nemmeno a difenderla.

Bye bye America

Alessandro Ricci

 

 

New York, KABUL. Afghanistan, 11 settembre

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu