I Borghi d’Italia

ROMA – Venerdi 21 settembre presso la sede nazionale dell’ ANCI, in via dei Prefetti 46, il Direttore del Tg di TV2000 Stefano de Martis, con il Direttore dell’Anci, hanno consegnato insieme a Mario Placidini, gli attestati ai 38 Comuni d’Italia che hanno partecipato al programma televisivo ”Borghi d’italia” nelle stagione 2011-2012.

Questo l’elenco dei comuni premiati:

Avigliana (Torino), Susa (Torino), Tolfa (RM), Cetraro (Cosenza), Montalbano Elicona (Messina), Savoca (Messina), Chiaromonte (Potenza), Gangi (Palermo), Ravello (Salerno), Minori (Salerno), Campoimele (Latina), Greccio (Rieti), Castelgandolfo (RM), Genzano di Roma (RM), Guardea (Terni), Ripi (Frosinone), Pastena (Frosinone),Giacciano con Baruchelle (Rovigo), Revere (Mantova), Monte San Giovanni Campano (Frosinone), Alviano (Terni), Asolo (Treviso), Porto- buffolè (Treviso), Artena (RM) Cantalice (Rieti), Ferentino (Frosinone), Morano Calabro (Cosenza), Civita (Cosenza), Montecchio (Terni), Itri (Latina), Bagnoregio (Viterbo), Albano (RM), Castelvecchio Calvisio (L’Aquila), Gerano (RM), Pietrabbondante ( Isernia), Labro (Rieti) Cisoni Valmarino (Treviso), Vittorio veneto (Treviso).

BORGHI d’ ITALIA …a caccia di sogni, in giro per la penisola con Mario Placidini. i tesori più preziosi della provincia italiana si nascondono nei piccoli borghi, lo sanno bene i Sindaci che, intervistati, hanno parlato con amore e orgoglio dei loro paesi. Dionisio Ciuffini, Sindaco di Castelvecchio Calvisio, borgo colpito dal terremoto de L’Aquila, Gianfranco Costa, Sindaco di Guardeache, ha consegnato al Presidente dell’ ANCI un documento “carta delle priorita”, Sergio Faioni, Sindaco di Revere (Mantova), colpita recentemente dal terremoto, dice semplicemente: un borgo in difficoltà. Sindaci che difendono i loro paesi tenendoli come gioielli, sanno bene che sono una voce importante nell’ economia locale e in questi tempi un operazione difficile. L i aiuta in quest’impresa Mario Placidini, curatore della trasmissione di Tv2000, che da qualche anno gira l’italia insieme ai suoi collaboratori, per far conoscere i più bei borghi d’italia. E’ andato alla ricerca di una Italia ”da mordere”, quella più vera, quella che ancora racchiude i sapori, i profumi e gli aromi di prodotti genuini, quelli preparati seguendo le ricette di un tempo che danno valore alle tradizioni e appartengono al territorio, che ricollegano al piacere di riscoprire il gusto di stare insieme. Sindaci con menti fervide (il sindaco di Labro controlla, dice lui ironicamente, tutti i suoi sassi ogni giorno), che hanno il desiderio e il piacere di salvaguardare ciò che è stato tramandato, forse con la consapevolezza che non c’è domani senza passato. Persone uniche in possesso di ”ricordi” tramandati; uomini e donne con un forte senso di appartenenza e una precisa identificazione del territorio in cui operano. Una filiera che non si interrompe, cibo, turismo, progresso e racconti, che sa mantenere vivo il territorio.una filiera che forse oggi è in grado di aiutare le aree rurali a svilupparsi nell’orbita del mantenimento e della protezione delle cose, per far comprendere alle generazioni future ciò che è stato. Mario Placidini, visibilmente emozionato, ha accompagnato la consegna degli attestati di ciascun sindaco con una storia, dove tutti, lui compreso, si è amorevolmente attaccato a questa terra, con i suoi tramonti, con le sue storie, con i suoi tesori da far scoprire ai turisti fino ad ora distratti da altro… Mario, con le telecamere di Tv2000, ha fatto scoprire luoghi e cose particolari, aprire porte che hanno fatto vedere ambienti unici, fatto fare nuove amicizie, ha abbagliato, avvolto e circondato da tourbillon di dialetti, ha immerso tutti in paesaggi sconosciuti e antichi. Questi sindaci, che si sentono un pò traditi, non ripagati dall’ impegno, sperano sempre in giorni migliori. Con questa avventura, affrontata con esperienza professionale quanto mai unica, Mario Placidini si rivolge a tutti i presenti dichiarando: ” ringrazio chi me ne ha dato l’opportunità e,invito tutti a scoprire i borghi d’italia con la nuova serie che partirà sabato 6 ottobre alle ore 15.30, con il Borgo di Leonessa (Rieti).”

Noi che stiamo a guardare, forse non comprendendo fino in fondo che questa italia è cosi com’è: va amata e basta.

Adelfia Franchi

[divider style=”tiny”][/divider]

Totale visite al 15/12/2013: 48

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu