I Templari di fronte al Natale – 2

Messaggio della Segreteria dell’ O.S.S.CBS –  Ordo Sancti Sepulchri dei Cavalieri Bianchi di Seborga

Carissimi, si avvicinano giorni da sempre e per tutti, molto significativi e densi di immagini.La celebrazione del Natale compare in tutte le civiltà antiche.

Il Solstizio d’Inverno (Dies Natalis Solis Invicti), lo Yule del 21 dicembre per i pagani, sono la celebrazione della notte più lunga dell’anno, che fu sostituita, circa nel 330, dal Natale Cristiano.Lo stesso termine Yule (l’anglosassone Géola) significa «giogo dell’anno», «ruota», vale a dire il punto d’equilibrio esistente oltre il declino della luce del sole.

Simbolicamente i compleanni di Dioniso, Mitra e Gesù vengono celebrati il 25 dicembre, e sono tutti associati a concetti di rinascita. La nascita di Gesù è la «Luce del mondo» – Lux Mundi  in S. Giovanni Evangelista, il quale si celebra il 27 dicembre – assume così nuovo significato per tutti noi. L’augurio che faccio è che ognuno di noi trovi nel suo cuore l’energia per rinascere, per diventare noi stessi quello che è simbolo di amore e sacrificio. G. M. G. 

Qui di seguito riportiamo gli Auguri inviati da GIANFRANCO M.GUERRA – T. Magister Maior dell’ O.S.S.CBS

per leggere il testo fare CLICK  su >Auguri di Natale 2015  

download

 

 

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu