Memorie variabili

Oggi 27 Gennaio si celebra, si rievoca e si commemora “il Giorno della Memoria” che per antonomasia riguarda solo la SHOAH, la quale si sovrappone a tutte le altre “memorie”, annullandole e lasciandole in un oblio, essendo considerate – secondo l’establishment –  “non politicamente corrette”. Tra queste memorie dimenticate posso citare, a solo titolo di esempio, lo sterminio dei Pellerossa da parte del popolo che attualmente rappresenta nel mondo la maggiore potenza democratica; si possono citare anche le Foibe con lo sradicamento  persecutorio delle popolazioni Dalmate Istriane e, così, … tante altre.  Questo tentativo scientifico di annullamento di altre memorie può far ricordare la tecnica usata dal Cristianesimo nella “sovrapposizione”  dei propri riti su quelli pagani dell’antica Roma …. ed è una constatazione che personalmente mi addolora, essendo un cattolico praticante (anche se ghibellino) e, parimenti, un ammiratore della Civiltà Romana.

Ma vorrei tornare alla quotidiana “cronaca spicciola”, per evidenziare come, oggi su tutti i media,  faccia molta più notizia le teste di tre maiali rispetto alla truffa delle fatture gonfiate e prestazioni dilatate dell’Ospedale Israelitico di Roma, su cui sta indagando la magistratura – anche nei confronti dello stesso Direttore Generale dell’Ospedale – alias anche Presidente dell’Inps.


Giuliano Marchetti

Direttore Editoriale di Consulpress, Commercialista e Revisore Contabile.

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu