Milan Fashion Week

Si è appena conclusa la London Fashion Week e tutto il baraccone, domani, approda a Milano. Invasione di modelle (e qualche modello), giornalisti, fotografi, buyers, stylist e gli immancabili fashion blogger. Qualche anno fa scoppiò una vera e propria diatriba tra blogger e giornalisti, questi ultimi infatti rivendicavano il loro ruolo e soprattutto la loro posizione rispetto ai primi accusati di non avere nessuna formazione e/o base alle spalle. E un po’ di ragione diciamo che ce l’hanno, anche perché chiunque può diventare fashion blogger, basta aprire un blog postare i propri outfit ed è fatta. Poi con qualche buona idea, qualcuno che capisce di marketing ed un po’ di fortuna si diventa anche strafamosi. Molte fashion blogger famose (non voglio fare nomi) sono però diventate con il tempo, almeno a mio avviso, dei veri e propri prodotti di marketing, passando dal pubblicare i loro outfit a pubblicizzare tutto e di più (prodotti di vario genere, apparecchi elettronici, saloni di bellezza etc etc), altri sono diventati anche testimonial di vari brand (per alcuni parliamo anche di brand di lusso – ripeto non voglio fare nomi). E da diario che potevano essere considerati all’inizio dove, postando i propri outfit si davano delle idee, dei consigli da cui prendere ispirazione oggi con tutto questo pubblicizzare e passare da un brand ad un altro, di ispirazione se ne prende ben poca. Gli oggetti che sponsorizzano magari sono cari e la maggior parte dei capi indossati è di brand di lusso, quindi si parla di oggetti e beni non accessibili a tutti e la maggioranza dei follower ha una età media tra 15 ed i 20 anni. Comunque voglio spezzare una lancia a favore dei fashion blogger, infatti è anche grazie a loro, alle loro foto, ai loro tweet ed alla loro incessabile attività sui social, che la moda è uscita fuori da quel mondo dorato che si era costruita, ma che di certo le conferiva molto più fascino di adesso. Tornando a Milano, domani sarà un vero e proprio circo di personaggi colorati e stravaganti, infatti qual è occasione migliore per sfoggiare il meglio del proprio guardaroba?! Dove spesso il meglio non è anche bello, ma questa è una questione del tutto soggettiva! Almeno con questo primo assaggio di primavera tutte le modaiole e fashioniste non rischieranno di congelarsi nei loro abitini corti e leggeri portati rigorosamente senza calze, con sandali e senza cappotti…!

Questo il programma completo Milano Moda Donna – 19 24 Febbraio 2014 – Provvisorio

Buona Fashion Week!

Archivio Articoli

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu