Reading quickly

MEMORIA & LETTURA VELOCE  ______________ di Riccardo ABBAMONTE

Alla Confartigianato di Montebelluna e all’Hotel Fogher di Treviso, nei giorni 16 e 18 settembre, la dottoressa NICOLETTA TODESCO ha presentato un mini corso di “Memoria e Lettura Veloce” per studenti, imprenditori e lavoratori dai 6 ai 69 anni, per imparare da subito una tecnica di memoria sorprendente e migliorare l’apprendimento nella vita privata, scolastica e professionale. Al motto di “Trasforma il tuo presente per migliorare il tuo futuro”, il corso fa scoprire a tutti come memorizzare velocemente, leggere efficacemente, aumentare l’autostima, sviluppare la concentrazione. Per non dire mai più “Se me lo fossi ricordato prima”, “Proprio non mi viene in mente”, “Non riesco a concentrarmi”, “Un attimo che lo scrivo”.

Il corso assicura ai frequentatori comunicazione persuasiva, autostima, gestione del tempo, creatività, leadership, carisma, equilibro emozionale, terminando con la lettura veloce. Ma come funziona la memoria? Questo è un argomento che coinvolge tutti indistintamente. Noi in genere usiamo quotidianamente solo una piccola parte delle nostre capacità mnemoniche. Orbene, il corso insegna agli allievi alcune semplici tecniche per rinforzare la memoria, tecniche insegnate altresì negli Stati Uniti a chi soffre di Alzheimer e che sfruttano parti del cervello che noi normalmente non usiamo.

Se la notizia cattiva è che non si può migliorare la memoria, quella bella è che la nostra memoria sarebbe in teoria perfetta, ma siamo noi che non la sappiamo usare a dovere. In genere noi abbiamo difficoltà a ricordare solo ed esclusivamente perché le informazioni ricevute dal nostro cervello sono state accumulate in maniera disordinata e caotica. Il primo obiettivo del corso è dunque quello di fare ordine in tutto ciò. La memoria può altresì essere uditiva o visiva. Quest’ultima è in genere prevalente sulla prima. Noi in genere ci ricordiamo qualcuno o qualcosa che abbiamo visto piuttosto che qualcosa che ci è stato detto o riferito. La ripetizione è uno dei mezzi per ricordare. I ragazzi ripetono a memoria una poesia o una lezione scolastica, e in tal modo riescono a ricordarla meglio.

La memoria visiva è usata in particolare dai pubblicitari per farci ricordare meglio un suggerimento pubblicitario. Così uno spot viene ripetuto all’infinito, dopodiché viene riproposto in forma ridotta per risparmiare tempo e denaro, perché poi il nostro cervello riesce comunque a ricordarlo facendo i giusti collegamenti tra le parti mancanti. La memoria aumenta altresì l’autostima. Prima di memorizzare occorre tuttavia preparare adeguatamente il nostro cervello, che da parte sua è attraversato dalle onde beta, alpha, theta e delta. Gli stessi colori comunicano. Visualizzando luoghi e associandovi cose si può peraltro ricordare meglio. Così si dice in primo luogo, in secondo luogo, in terzo luogo, in quanto già gli antichi collegavano un determinato luogo a dei concetti. In più, associando le cose che ci piacciono di più, ci si può perfino divertire. Per finire, occorre ricordare che tutto è veloce fuori che la nostra tecnica di imparare. A latere di tutto ciò occorre dire che ciascuno di noi dispone di un archivio estensibile di ricordi pieno di storie e di modi in cui abbiamo gestito le prove della nostra vita. Siamo tutti studenti della nostra stessa esistenza e approfondendo come gli altri sono stati guidati nel superamento delle loro sfide, abbiamo un riscontro diretto ed esempi di vita reale su come migliorare il nostro modo di agire nelle situazioni. E non solo quello!

***  ***  ***

NICOLETTA TODESCO, laureata in psicologia, ha conseguito il diploma in Programmazione Neuro-Linguistica NLP rilasciato dal dottore Richard Bandler. Trainer e responsabile dei corsi di apprendimento rapido, lettura veloce e PNL, può annoverare fra i suoi allievi i militari della caserma Nato di Treviso, gli studenti di ingegneria del Politecnico di Torino e diverse aziende del territorio italiano e ticinese. Ha perfezionato i suoi studi in Francia, sviluppando le strategie dell’enneagramma, considerato fra i moduli formativi più originali, formandosi nel campo della comunicazione ipnotica di relazione ed è fra i pochissimi Certified Hipnoterapist. I suoi allievi le riconoscono una capacità comunicativa molto spiccata, unita a un’inesauribile energia, passione e spontaneità. Entusiasmo, professionalità e competenza, insieme alla sua forte carica motivazionale, sono le qualità che la contraddistinguono e che aggiungono valore al suo lavoro.

NICOLETTA TODESCO deve essere citata anche come autrice di “TRASFORMAZIONE”, con prefazione di Roy Martina – Edizioni My Life, giunto alla sua terza ristampa. Il libro è un viaggio alla scoperta della propria identità, dei valori, degli obiettivi e dei bisogni che ci caratterizzano. Quante volte di fronte a un evento tumultuoso, sia esso un problema lavorativo, una tensione familiare o un trauma affettivo, capita di perdere l’autostima, il focus, la capacità di essere lucidi, attenti, in grado di affrontare con forza, determinazione e positività il quotidiano? E quante volte ci sarebbe la necessità di avere degli strumenti concreti, utili, di semplice applicazione per comprendere a fondo come funzionano certi nostri meccanismi mentali e comportamentali?

Fin da bambini impariamo tantissime cose, ciò che più ci appare misterioso però è proprio ciò che sarebbe più utile conoscere: vale a dire come funzioniamo noi. Perché razionalmente sappiamo esattamente cosa andrebbe fatto, mentre poi emotivamente partono in automatico certi servo-comandi che sabotano comportamenti, azioni, pensieri? Ecco perché è nata l’idea di questo libro, che è la raccolta di alcune storie reali di vita vissuta che contemplano i temi più importanti del quotidiano personale e professionale di una persona. Ogni racconto è seguito da un capitolo che spiega come, attraverso il coaching, si possa ritrovare ciò che è venuto a mancare a causa dell’esperienza negativa.

I capitoli dedicati al coaching sono il resoconto di vere e proprie sessioni con i clienti: vengono prese in esame le tecniche concrete, applicabili in modo semplice e immediato, che derivano da 20 anni di esperienza sul campo in modo che il lettore possa trarne spunti utili e strategie. L’obiettivo dunque è duplice; fornire un manuale basato sulla realtà in cui tutti si possano rispecchiare e immedesimare; condividere la tecnica attraverso l’aggancio diretto con il problema vissuto e la relativa soluzione. Il libro si rivolge a tutti coloro i quali credono di avere dentro di sé risorse infinite, a chi crede nella formazione personale, a chi, sebbene scettico, vuole capire, comprendere, sperimentare. Perché a volte proprio le persone più scettiche, una volta compreso e vissuto sulla propria pelle il fatto che certi strumenti portino davvero a risultati tangibili, diventano poi gli individui più entusiasti e attivi nel perseguire i propri desideri.

 

 

 

 

 

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu