Cultura & Identità

COMUNICATO STAMPA  

è uscita la Nuova Serie di  “Cultura&Identità” –  Rivista di studi conservatori

NEL NUOVO NUMERO  (9 del 2015) si troverà l’articolo di Ermanno Pavesi “Laudato si'” un inno di lode al Creatore a commento della recente enciclica di Papa Francesco sulla custodia del creato; quindi un ampio saggio sul pensiero del filosofo francese Étienne Gilson: La filosofia fra storia e metafisica scritto da Daniele Fazio; ancora, una riflessione dello scrittore e apologista cattolico americano George Weigel su La Chiesa e la “Nuova Normalità”. Infine, il testo di un importante intervento dell’arcivescovo di Bologna, card. Carlo Caffarra su L’urgenza di un nuovo   umanesimo.

Continua a leggere

Lo Scudo di Cartone

mercoledì 28 ottobre 2015

ore 17.30 Roma

Sala conferenze Lidu Piazza, d’Ara Coeli, 12

presentazione del libro di

Giampiero Buonomo

Lo scudo di cartone

Saluti e introduzione

ALFREDO ARPAIA PRESIDENTE LIDU

MAURIZIO SERIO RUBBETTINO EDITORE

intervengono

LUIGI COMPAGNA SENATORE DELLA REPUBBLICA

PIETRO DI MUCCIO DE QUATTRO GIORNALISTA E SCRITTORE

PAOLO MESSA CONSIGLIERE DI AMMINISTRAZIONE RAI

GUIDO RAIMONDI PRESIDENTE ELETTO

DELLA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO

FRANCESCO SANNA DEPUTATO AL PARLAMENTO

GIORGIO SPANGHER DOCENTE EMERITO DI PROCEDURA PENALE

Presiede e modera

ENRICO BUEMI VICE PRESIDENTE DEL GRUPPO

PER LE AUTONOMIE-PSI-MAIE DEL SENATO

Conclude l’Autore

 

si prega di confermare la partecipazione alla casella email: scudodicartone@outlook.it o al telefono 06 6784168

Le Avventure di ALICE nel Paese delle Meraviglie

“LE AVVENTURE DI ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE” IN UNA NUOVA EDIZIONE IN LOMBARDO OCCIDENTALE.

Traduzione a cura di Gianpietro Gallinelli.

130 pagine in bianco e nero con illustrazioni di John Tenniel.  “In quella direzion là,” l’ha dii el Gatt, con la sciampa che faseva segn a dritta, “el gh’ha la cà el Cappellee: e in quell altra direzion,”e el faseva segn a manzina, “la sta de cà ona Legora Marziroeula. La poeu visità chi la voeur: hinn tucc duu matt.”

“Ma mì voeuri minga andà in mezz ai matt,” l’ha dii l’Alìs.

“Ah per quell la poeudi minga iuttà,” l’ha responduu el Gatt,

“semm tucc matt chicchinscì. Mì son matt. Lee l’è matta.”

“Com’el fa a savè che son matta?” l’ha domandaa l’Alìs.

“La gh’ha de vessel,” l’ha dii el Gatt, “o la saria minga vegnuda chì.”

 

PRESENTAZIONE DEL TRADUTTORE

Questa edizion la porta a l’attenzion di lettor del dì d’incoeu la prima traduzion del liber I Avventur de Alìs ind el Paes di Meravili in Lombard Occidental. In questa traduzion hoo deciduu de restà el pussee possibil visin a la version originala in Ingles. S’hinn mantegnuu i nòmm ingles sia di personagg del liber che di quei stòrich che apparissen ind el raccont. Compagn de tanti alter traduzion de l’Alìs, vun di impediment pussee gròss incontraa ind el voltà in Lombard Occidental la stòria, l’è staa el cercà, indoe l’era possibil, de mantegnì i bellissim gioeugh de paròll cont i quai el Lewis Carroll l’ha impienuu el liber. In tanti part stì gioeugh hinn staa adattaa per fai sonà mej ai oregg di lettor lombard.

 

Prezzo: 16,00 € 

per i soci di Terra Insubre: 14,50 €

(sono escluse le spese di spedizione)

 PER INFO E ORDINI: segreteria@terrainsubre.org

ALTRI LIBRI IN LOMBARDO OCCIDENTALE DISPONIBILI: 
DRACULA di Bram Stokertradott in milanes dal Lorenz Banfi.Prezzo: 16,00 € | per i soci di Terra Insubre 14,50 € (sono escluse le spese di spedizione)

 

 

Associazione Culturale Terra Insubre – Via Oslavia, 4 – 21100 Varese
Tel/fax: 0332 286542 – segreteria@terrainsubre.org

Il fenomeno del populismo

Il populismo tra storia, politica e diritto

Raffaele Chiarelli (a cura di)

Istituendo un confronto tra diversi approcci disciplinari, il volume si propone di analizzare le principali declinazioni teoriche relative al fenomeno del populismo, delineando un percorso critico che, alla luce delle molteplici definizioni di cui è stata oggetto tale formula, si estende dai suoi possibili antecedenti storici fino agli sviluppi delle recenti esperienze politiche contemporanee. Alternando analisi di tipo storico, politico e giuridico, vengono quindi presi in considerazione i principali aspetti teorici del populismo, i suoi rapporti con altre categorie teoriche, la sua diffusione in diversi contesti culturali e la sua incidenza negli attuali scenari della società della comunicazione.

Continua a leggere

Truffa spettacolare a 360° nel settore dell’ Editoria

G.d.F. di Roma – COMUNICATO STAMPA del 30 settembre 2015

FINGEVANO DI PUBBLICARE E VENDERE UNA RIVISTA SPECIALIZZATA PER OTTENERE I CONTRIBUTI ALL’EDITORIA DALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO…. ma in stampa andavano solo “fatture false” …. ad una Cooperativa Editrice Romana sequestrati 4 immobili, 1 Ferrari ed 8 moto d’epoca, per oltre 1,2 milioni di €uro e 7 persone denunciate.

Continua a leggere

La terra dei recinti

La terra dei recinti
Perchè il Sud Italia non riesce a trasformare in valore le risorse che possiede e come farlo

di Massimiliano Capalbo

Un libro scritto per sfatare molti luoghi comuni, demolire pregiudizi e false credenze, che hanno impedito no ad oggi ai giovani meridionali di progettare il proprio avvenire. L’autore, assumendosi l’onere di analizzarne senza alibi e attenuanti le ragioni, prova a rispondere alla domanda delle domande, ovvero: perché il Sud Italia non riesce a trasformare in valore le risorse che possiede? E inoltre indica una soluzione. Nessuno mai potrà salvare il Sud da se stesso. Il Sud può e deve salvarsi da solo perché ha tutte le carte in regola per farlo, ma per riuscirci deve liberarsi di alcune zavorre che ne impediscono e limitano i movimenti e l’evoluzione.

Massimiliano Capalbo (Cosenza, 4 ottobre 1973) è un
imprenditore eretico calabrese. Destination manager e interprete ambientale è, assieme a Giovanni Leonardi, il fondatore di Orme nel Parco, uno dei parchi eco-esperienziali più visitati d’Italia. È membro del consiglio direttivo dell’Associazione Parchi Avventura Italiani e, dal 2010, cura il blog www.ereticamente.it È alla sua terza pubblicazione dopo Di là dal ponte (2009) e Non tutte le strade portano turisti (2011).

Disponibile in libreria. Per acquistarlo on line con lo sconto del 15% clicca qui

 

Dalle Terre d’Abruzzo alle Terre delle Ande

MARIA D’ALESSANDRO.….. STORIE, POESIE, PROVERBI degli EMIGRATI ABRUZZESI in ARGENTINA

PESCARA – Maria D’Alessando è autrice del libro “Racconti nella memoria degli immigranti abruzzesi“,  italiano  e spagnolo, con la prefazione di Goffredo Palmerini, pubblicato a Buenos Aires nel 2010 ed uscito in seconda edizione nel 2013. Così tra l’altro scrive Palmerini nella prefazione al volume: “La memoria non è ciò che ricordiamo, ma ciò che ci ricorda. La memoria è un presente che non finisce mai di passare (Octavio Paz, premio Nobel per la letteratura)Lo si scopre leggendo questo lavoro, prezioso se non altro per la passione che lo anima e per la corale partecipazione d’una comunità regionale, residente in una città d’Argentina, ansiosa di non disperdere nell’oblio il senso profondo del proprio passato, talvolta lontano nel tempo.

Continua a leggere

UniSex

La nuova edizione aggiornata di Unisex 
l’indagine che ha aperto il dibattito sul 
gender a scenari inediti.
Tutte le nuove armi della manipolazione globale 
per cancellare l’
identità sessuale in un’edizione di ben 224 pagine.

Continua a leggere

I CENCI, poi Cenci Bolognetti

I CENCI, poi Cenci Bolognetti …….. 
con note  a seguire sulle Famiglie Cenci, Ricci e Roncalli

 L’amico Giuliano mi ha dato in lettura lo studio fatto da GIOVANNI STORCH  su “I CENCI, poi CENCI BOLOGNETTI” con le tavole genealogiche dalle origini sino ai nostri giorni. Nel donare, all’amico comune, il suo lavoro l’autore l’ha definito uno “studio (alquanto noioso)” Giuliano, conoscendomi, invece me l’ha proposto in quanto sicuramente sarebbe stato di mio interesse ed in effetti ci ha visto giusto. Ritengo che tutto possa essere noioso ma non quello che crea interesse, incuriosisce ed appassiona.

Continua a leggere

Sbirri di regime – Crimini del Ventennio

Con il termine paraletteratura si era soliti indicare un ampio insieme di generi prevalentemente narrativi: dal fumetto ai fotoromanzi, fino ai numerosi sottogeneri di romanzo (giallo, fantascientifico, poliziesco, thriller, horror etc). Termine superato dalla critica e dalla prassi editoriale: gli autori di “gialli” sono ormai stabilmente inseriti nelle collane generaliste.

Continua a leggere

I Cappuccini in Orvieto

 

UN CONVENTO TORNATO ALLA VITA  –  L’opera dei Cappuccini nel recupero di un vecchio Monastero

Per i frati Cappuccini il restaurare e l’edificare sono sempre stati, fin dai tempi di Francesco d’Assisi, dei dogmi da aggiungere alla Regola: è stato così anche per il Convento di Orvieto, un vecchio monastero un tempo dedicato a San Bernardo restaurato e salvato quindi da una disastrosa decadenza.  Nel 1571 quella struttura fatiscente fu riportata alla dignità di abitazione conventuale con ben 23 celle per i monaci.

La storia di questo luogo, mistico e funzionale, l’ha raccontata con il consueto stile asciutto ed efficace Padre Rinaldo Cordovani nel volumetto “ I Cappuccini e Orvieto”: una storia che dal finire del sedicesimo secolo giunge fino ai nostri giorni segnata dalla santità di eminenti Cappuccini come fra’ Paolo da Porano, fra’ Crispino da Viterbo e Padre Gianfranco Maria Chiti, nostro contemporaneo.

Un uomo che aveva nella sua vita sempre con le stellette perfezionato ed approfondito il sentimento religioso nato in lui fin dall’infanzia.

Allievo dell’Accademia, Ufficiale combattente su tutti i fronti di guerra, sempre pronto, anche nelle situazioni estreme, ad aiutare, confortare e , perché no, comandare con l’intelligenza e l’animo di un vero cristiano.  Da frate Cappuccino, abito indossato appena collocato in ausiliaria con il grado di Generale di Brigata, ha continuato ad operare con la consueta capacità organizzativa, mettendo mano nel vecchio convento di Orvieto, nel frattempo segnato dall’abbandono e dall’incuria. Un uomo, un ufficiale, un frate a cui non sono mai venuti meno  fede e coraggio sempre con l’aiuto di Maria.

Alessandro Publio BENINI

 

GREXIT ? ! ?

Paolo Savona, J’accuse. Il dramma italiano di un’ennesima occasione perduta 

La crisi greca conferma che l’architettura istituzionale europea è difettosa e le politiche economiche che da essa promanano non consentono di attuare gli obiettivi di sviluppo dettagliatamente previsti dall’art. 2 del Trattato di Lisbona. Questa è la tesi di fondo del pamphlet J’accuse edito da Rubbettino, in libreria da pochi giorni, nel quale Paolo Savona chiama in causa Juncker, Draghi, Padoan, Visco, il Governo italiano e la Banca d’Italia accusandoli della miopia con cui affrontano la crisi europea e invitandoli a prendere atto del vero problema e a impegnarsi a cambiare i modi d’essere delle istituzioni europee per la sopravvivenza dell’euro e dello stesso mercato comune. 

Continua a leggere

La vigilanza bancaria in Italia

UN LIBRO PER CAPIRE – “La vigilanza bancaria in Italia dall’Unità alla BCE”

A coprire una lacuna nella saggistica finanziaria e monetaria italiane è,  finalmente, giunto un interessante e necessario volume di FRANCESCO BALLETTA, professore emerito dell’Università Federico II° di Napoli. Interessante perché nelle pagine de “la Vigilanza bancaria in Italia dall’Unità alla BCE” scopriamo il percorso storico-normativo del nostro sistema bancario, da una “babele” di liberalizzazioni, ad un meccanismo di controllo sulle attività creditizie fino alla costituzione, già nell’Ottocento, di una commissione di controllo, embrione dell’attuale Consob; è , poi, un’opera necessaria , che accende un faro di approfondimento su quei temi che tanta parte hanno avuto nei fatti e misfatti della nostra storia finanziaria.

Continua a leggere

Il dramma italiano dell’ennesima occasione mancata

J’accuse
Il dramma italiano dell’ennesima occasione mancata

di Paolo Savona

Facendo seguito alla sua diagnosi delle eresie e degli esorcismi della politica economica italiana, pubblicata nel 2012 per gli stessi tipi, che ha raccolto molti consensi e ricevuto due riconoscimenti autorevoli, con questa nuova raccolta di scritti l’Autore traccia un quadro organico dei problemi urgenti che l’Italia deve affrontare al suo interno e in Europa.

Continua a leggere

La Guerra d’Algeria e il Piano Pouget

Il sillogismo imperfetto: La guerra d’Algeria e il «piano Pouget», un’alternativa dimenticata  di GIANFRANCO PERONCINI  (Edizioni Mursia)  

Recensendo la riedizione (finalmente in versione integrale) de “I CENTURIONI”, livre de chevet della giovane destra degli anni sessanta, STENIO SOLINAS osservava con favore che la Casa Editrice Mursia aveva affidato “ la traduzione, per il progetto che includeva anche la pubblicazione de “I PRETORIANI”, a uno  specialista in materia, Gianfranco Peroncini, autore per la stessa casa editrice di “Il sillogismo imperfetto. La guerra d’Algeria e il “Piano Pouget”….. monumentale ricostruzione non solo di quel conflitto, ma delle componenti politiche, sociali, ideali e psicologiche che ne fecero il paradigma dell’incontro-scontro fra imperi e colonie”.

Continua a leggere

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu