• Home
  • Media | Editoria | Rassegna Stampa

Miglio Verde

Il MiglioVerde è una rivista online che si rivolge agli amici indipendentisti, autonomisti, federalisti e comunque amanti di un “territorio libero” da condizionamenti  di qualsiasi sorta che non sia il nostro “libero pensiero”.

Dopo l’esperienza per certi versi entusiasmante de l’Indipendenza, che abbiamo lasciato per non dover scendere a patti con alcuna influenza politico/partitica, abbiamo ritenuto che fosse il caso di mettere in piedi una nuova realtà giornalistica capace di tenere vivo e alimentare il “filo rosso” che si era creato fra tutte le anime indipendentiste ed autonomiste vive nei nostri territori.

E’ scaturita così  l’idea del “MiglioVerde”, un nome che potrebbe sorprendere molti: in realtà siamo andati alla ricerca di una testata che fosse una assoluta novità rispetto all’esistente, ma che allo stesso tempo fissasse alcuni punti cardine da tutti identificabili: ecco perciò il richiamo a Gianfranco Miglio, che non ha bisogno di spiegazioni particolari, e il rimando a un colore, il verde appunto, che nella mitologia è associato a speranza, che in politica ha un significato trasversale e che ha caratterizzato la fase più entusiasmante di un movimento politico, la Lega ovviamente, con il quale siamo stati tutti o quasi coinvolti.

MiglioVerde è un luogo di informazione, di pensiero, di idee e di dibattito basato su due pilastri: l’indipendentismo e il liberalismo. Non abbiamo legami palesi o sotterranei con nessuna forza politica o partito e nemmeno con finanziatori, palesi e/o occulti, in grado di condizionare noi che lavoriamo a questo progetto.

Per tali ragioni è nata questa nuova “rivista online” – preferiamo chiamarla così anziché quotidiano, perché rincorreremo meno la notizia o le notizie del giorno, sia perché non abbiamo le forze  per farlo in maniera adeguata, sia perché spesso si tratta di argomenti che poco o nulla hanno da aggiungere o togliere alla sensibilità indipendentista.

L’ingresso al Barlich è riservato ai soci.
La tessera può essere richiesta la stessa sera all’ingresso.
RA CA’ DUR BARLICH – VIA OSLAVIA 1, VARESE
(per il navigatore inserire: Via Rienza 2, Varese)

“Non credo neanch’ io alla razza”

Paolo Simoncelli  –  “Non credo neanch’io alla razza” – Gentile e i colleghi ebrei  (ed. Le Lettere, collana La Nuova Meridiana)

__________________________________________ Recensione a cura di Maurizio BERGONZINI

già pubblicata sul N. 321 di Diorama

 A quasi settant’anni dalla sua uccisione per mano partigiana la discussione sull’atteggiamento di Giovanni Gentile nei confronti dei “colleghi ebrei” e, più in generale, della normativa razzista introdotta in Italia nel 1938 si arricchisce dell’importante studio di Paolo Simoncelli (professore ordinario di Storia moderna presso la facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione dell’Università La Sapienza di Roma) fondato sul reperimento, la raccolta, l’analisi di una vasta documentazione e di fonti epistolarie, in parte finora inedite.

Continua a leggere

5-12-2014 a Bari: Il Mondo di San Nicola

Interverrà il Sindaco di Bari – Antonio Decaro
Venerdì 5 dicembre2014, ore 18,30, presso la Libreria Feltrinelli di Bari, presentazione del libro-planisfero:

“Il mondo di San Nicola – Saint Nicholas World” – Agiografia e geografia del Santo di tutte le genti
(ed. San Nicola per Bari, 2014). 

Autori :  Enzo Varricchio e Luigi Triggiani

Terra Insubre, nuovo numero

E’ uscito il numero 71 della rivista
‘Terra Insubre Cultura del Territorio e Identità’

In primo piano, due interessanti articoli dedicati agli antichi Signori del Nord, i Vichinghi, che intendono confutare i luoghi comuni con i quali è spesso ritratta la cultura e la storia di questo straordinario popolo.
Da segnalare poi un interessante approfondimento dedicato al Monastero di Bobbio e al monachesimo medievale irlandese.

Continua a leggere

Diorama 321

E’ disponibile il numero 321 di DIORAMA LETTERARIO.

Eccone il sommario: IL PUNTO Unione transatlantica: la grande minaccia – Alain De Benoist RIVISTE Commenti su Trasgressioni (numero 58); Eléments (numeri 151/152/153); Nouvelle Ecole (numero 63-64) OPINIONI Mare nostrum – Giuseppe Giaccio La “casa” e la democrazia – Giuseppe Laddetto LABORATORIO Occorre fare la differenza tra “la politica e il politico” – La crescita è una soluzione? E se invece fosse un problema?

Continua a leggere

Storia delle destre nell’Italia repubblicana

Storia delle destre nell’Italia repubblicana

Giovanni Orsina (a cura di)

Per molti decenni il settore destro del sistema politico repubblicano è stato sostanzialmente ignorato dagli storici. Sia perché non è facile da studiare, sia perché gli studiosi erano più interessati ad analizzare quegli sforzi progressisti di trasformazione del paese rispetto ai quali la destra rappresentava soprattutto un elemento di freno, un ostacolo da superare. Anche per questo gli studi sulla vicenda politica repubblicana hanno in genere trattato la destra come un unico soggetto, un insieme indifferenziato le cui articolazioni interne erano o inesistenti o irrilevanti.

Continua a leggere

Se l’ingegnere chiede aiuto al boss

Mimmo Gangemi torna in libreria il 12 novembre con Il prezzo della carne (Rubbettino, pp. 272, € 16,00), un romanzo che racchiude in sé tutta la freschezza, l’impeto, l’urgenza dell’opera d’esordio e la perfezione stilistica, il ritmo incalzante, la compiutezza dell’opera matura: “È  il romanzo – ha affermato l’Autore – a cui mi sento più legato”.

Con un andamento carico di tensione e un registro da tragedia greca, il racconto  si addentra nel cuore dell’Aspromonte, al cospetto di un’umanità in bilico tra cultura arcaica e modernità, dove l’ordine naturale delle cose è governato da regole ancestrali.

Continua a leggere

Ma in seguito a rudi scontri

Da  “il Borghese” n° 11/2014

Giuseppe Colicchia:  “Ma in seguito a rudi scontri” – Edizioni Rizzoli 

__________________________________Recensione a cura di Maurizio BERGONZINI

Il primo ottobre 2014,a dieci anni esatti dalla pubblicazione de “Il paese delle meraviglie”, Giuseppe Colicchia, scrittore e traduttore assai apprezzato dalla critica, si è presentato in libreria con il romanzo breve “Ma in seguito a duri scontri” che del precedente rappresenta il prequel. Infatti il personaggio principale è Ermanno Zazzi, Ufficiale paracadutista della Repubblica Sociale Italiana, padre di Franz Zazzi, co-protagonista de “Il Paese delle Meraviglie” , e si scoprono così i natali del compagno di banco di Attilio detto Attila..

Continua a leggere

La Spada, il maglio, la Croce

 

La Spada, il Maglio, la Croce______un libro di Clementina Magliulo Podo 

_______________________________________ Recensione  a cura di Marilù GIANNONE  *

Per chi si aspettasse uno dei soliti fantasy con eroi e guerrieri invitti, fanciulle da salvare e regni da conquistare, si deve dire che egli è relativamente fuori strada. E’ così, in questo ultimo libro di Clementina Magliulo Podo, e non è così. Guerrieri ce ne sono e molti, e così augusti condottieri, come Goffredo di Buglione , Roberto il Guiscardo, ma agiscono di sfondo al racconto, che è incentrato su una sorta di iniziazione alla vita di un giovane nobile normanno di Boulogne, Eustachio. E’ lui dunque il piccolo grande eroe di quest’opera che non è né un fantasy, né un romanzo: è una biografia incorniciata da realtà storiche ed arricchita da quel tanto di fantasia creatrice occorrente per farne una lettura leggera e trascinante senza la robustezza talvolta ostile di una ricostruzione storica. A ciò si aggiunge la personale vicenda amorosa del giovane Eustachio, resa con incanto primaverile senza privarla di realismo.

Continua a leggere

Il massacro dei Cristiani nei paesi islamici e comunisti.

IL MASSACRO DEI CRISTIANI NEI PAESI ISLAMICI E COMUNISTI CONTINUA. CHE FA L’OCCIDENTE?

Dal 2000 ad oggi i cristiani vittime di persecuzioni da parte di regimi islamici e comunisti (soprattutto la Cina) sono stati 160 mila all’anno: una cifra incredibile. Ogni cinque minuti un cristiano viene ucciso a causa della propria Fede. Tutto ciò non può essere accettato, perché costituisce un’offesa non soltanto a Dio, ma alla dignità umana; senza contare che essa rappresenta una serissima minaccia alla sicurezza e alla pace.

Continua a leggere

La vita oltre l’€uro

UN LIBRO PER USCIRE DALL’EURO ? Possiamo uscire dall’euro? Se si, come? Cosa succede all’economia Ialiana se torniamo alla cara vecchia lira? Queste solo alcune delle tante domande fatte dal Direttore del quotidiano il “Giorno” ad un imprenditore di successo, con il contributo di un’ospite d’eccellenza: il Prof. Paolo Savona.

 Il 15 Ottobre a Roma presso la Sala Stampa Estera si è tenuta la presentazione del libro LA VITA OLTRE L’EURO –  Rubettino Editore.

Una vivace conversazione a cura del Direttore del “Giorno” Giancarlo Mazzuca tradotta in un’intervista all’imprenditore milanese Ernesto Preatoni che tenta di rispondere ad alcune domande chiave relative l’attuale situazione economica europea.

Continua a leggere

una delega in bianco

LA  DELEGA  IN  BIANCO_______________________di Alessandro Publio BENINI

Imperdibili le pagine del nuovo saggio di IDA MAGLI – “Difendere l’Italia”, dove, come sempre l’autrice si mostra fedele alla verità,  che politici, banchieri ed economisti hanno nascosto dietro una cortina di mistificazione.

L’antropologa ed opinionista esprima, con la rabbia scaturita dall’assenza di qualsivoglia reazione, all’opera distruttrice dell’Occidente, dell’Europa e dell’ Italia in particolare; la profonda delusione, quasi un dolore fisico, per l’ignavia, o meglio, il tradimento di una classe dirigente prona ai voler della contabilità eurogermanica di Bruxelles, lontana anni luce dagli interessi dei popoli.

Continua a leggere

Lavoro a mano armata

Pierre Lemaitre afferma che il suo obiettivo è scrivere libri da cui Alfred Hitchcock avrebbe voluto trarre dei film. E non a caso questo Lavoro a mano armata da poco nelle librerie italiane per i tipi di Fazi, libro con cui si è aggiudicato il Prix Le Point du Polar européen 2010, è attualmente in lavorazione come film. E, in effetti, ricorda Hitchcock l’utilizzo che Lemaitre fa della finzione, dello scenario, dell’intrigo al fine di suscitare emozioni con il mezzo del racconto.

Continua a leggere

Operazione massacro

“A sangue freddo” ( 1966 ) di Truman Capote viene considerato generalmente il primo esempio  di “romanzo verità”. Ma già nel 1957 Rodolfo Walsh aveva scritto “Operazione massacro” che è esempio di inchiesta giornalistica che diventa letteratura. La vicenda è inserita nelle complesse vicende dell’Argentina nel periodo immediatamente successivo al golpe militare che costrinse Peron all’esilio e che si autocelebrò come “Revolucion  libertadora” per aver restaurato la “democrazia”.

Continua a leggere

Nè Onore nè Gloria

A suo tempo, la prima edizione francese è del 1960-l’edizione italiana del 1966- fu un testo assai letto e amato dai giovani che gravitavano nel piccolo mondo del neofascismo.  Quando dal romanzo fu tratto un film similpacifista  con protagonisti Alain Delon e Claudia Cardinale “ Né onore né gloria” ( e Garzanti così intitolò la sua edizione per sfruttare l’effetto traino ) molte furono in quell’ambiente  le perplessità espresse, tra l’altro, da Europe- Action rivista nazionalista-europea nata dalla sconfitta della lotta per l’Algeria francese ed animata dai giovani Francois d’Orcival , Fabrice Laroche (pseudonimo di Alain de Benoist), Gilles Fournier, Jean Claude Rivière, Jean Mabire, Pierre Vial e Dominique Venner. Ma anche il famoso film “ La battaglia di Algeri” di Gillo Pontecorv lo ebbe alla base della sua elaborazione.

Continua a leggere

Una dieta per i consigli regionali degli sprechi

Una dieta per i consigli regionali degli sprechi

Tintura per i capelli, lavaggio del cane, ovetti Kinder, orsetti di peluche, fuochi d’artificio, una motosega, gratta e vinci, un saggio sull’orgasmo femminile e lo scontrino di un gabinetto pubblico. Sono solo alcune delle spese che in questi anni sono state rimborsate ai consiglieri regionali italiani, stando alle inchieste penali che in quasi tutta Italia hanno passato al vaglio i rimborsi dei componenti dei “parlamentini”. La cui storia recente viene ricostruita nel libro “La camera grassa – Una dieta per i consigli regionali degli sprechi” dal giornalista Salvo Toscano, in libreria dal 15 ottobre per i tipi di Rubbettino.

Continua a leggere

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu