L’euro è di tutti ma non lo sappiamo

Nel suo libro “L’euro è di tutti”, edito da Fioriti e con la prefazione del Premier Renzi, Roberto Sommella ne spiega le ragioni

«L’euro è stato creato poiché la moneta unica offre molti vantaggi e benefici rispetto alla situazione precedente, che vedeva ogni Stato membro dotato di una propria valuta… Oggi circa 333 milioni di cittadini europei lo usano quale moneta e ne godono i benefici…» Così la Commissione Affari economici e finanziari dell’Unione Europea motivava l’entrata in vigore dell’euro come moneta unica, ed è in parte ciò che pensava e auspicava, nel 2002, ogni cittadino italiano. Un inizio positivo per giungere, ad oggi, ad una situazione di totale sfiducia al punto estremo da proporre un ritorno alla lira e l’uscita dall’UE. Quale sia il vero problema e come superarlo è ciò che ha cercato di individuare Roberto Sommella nel suo saggio “L’euro è di tutti”, edito Fioriti e con la prefazione del Premier Renzi.

Continua a leggere

una storia fotografica

” VITE FOTOGRAF(FI)ATE”

Ho incontrato PIEMONTESE PAGNANELLI, per la prima volta, qualche anno fa. Piemontese … che nome bizzarro! – mi dissi allora. Di lui mi colpì subito la luce che ne illuminava lo sguardo. Uno sguardo puro, “due occhi azzurri che non riuscivano a non sorridere” ricorda il figlio Mauro. L’ho visto, l’ultima volta, una sera d’agosto, in piedi, con la mano in alto in segno di saluto, sullo sfondo verde intricato di un’esuberante passiflora. Sorridente, come sempre. Oggi posso dire che avere avuto la possibilità di conoscerlo è stata per me un’occasione importante di arricchimento, e non solo da un punto di vista prettamente umano, ma anche intellettuale. In Piemontese, infatti, l’uomo ed il fotografo, cosa che non sempre accade, avevano una stessa anima, sensibile, vivace, creativa. Soprattutto, un’anima profondamente generosa. Ed è proprio in quello che significativamente definirei un empatico approccio alla vita si deve ricercare la chiave d’accesso al suo piccolo grande mondo fotografico. Un mondo che, lontano da ogni forma di artificio, predilige la nudità delle cose, delle situazioni più comuni, quasi banali, dei luoghi del quotidiano.

Continua a leggere

14-10-2014 a Roma: DIFENDERE L’ITALIA di Ida Magli

LIBRERIA/GALLERIA delle ARTI “L’Universale” – Roma – via Francesco Caracciolo 12 – h.18,00

STEFANO SASSI – Capo Redattore TG2 economia, MARIO BORGHEZIO – Deputato Europeo,  ARTURO DIACONALE – Direttore de “L’Opinione”, UGO GAUDENZI – Direttore del quotidiano “Rinascita”, presenteranno il volume “DIFENDERE L’ITALIA ” (Edizioni Rizzoli) di IDA MAGLI – antropologa, giornalista, studiosa dell’Europa. 

Continua a leggere

La Dittatura dei Banchieri

“La DITTATURA dei BANCHIERI”

Un libro sull’economia usuraia per ripercorrere i giorni bui del governo tecnico

analisi e recensione a cura di Ivan GUIDONE *

 L’attuale governo RENZI sembra essere, per certi versi, uno spiraglio di luce dopo il tunnel buio rappresentato dai giorni del governo MONTI. Il libro La Dittatura dei Banchieri di EMIDIO NOVI è un modo per ripercorrere, ed approfondire, quei giorni relativamente lontani della nostra storia. Edito dalla CASA EDITRICE “Controcorrente” nel luglio del 2012, “La Dittatura dei Banchieri. L’economia usuraia, l’Eclissi della Democrazia, la Ribellione populista” ci svela – senza censure – le logiche del turbocapitalismo, descritto dall’autore come un mostro che affonda avidamente i suoi viscidi tentacoli nelle economie di svariate nazioni. Giornalista, deputato e senatore, Emidio Novi paragona questa creatura economica ad «(…) una ideologia, un ordine politico che, come il capitalismo di stato comunista, impoverisce, inganna ed espropria i popoli persino della memoria storica».

Continua a leggere

Bilancio positivo per l’ottava edizione del Capalbio Libri

Lo scorso 9 agosto a Capalbio (Grosseto) si è concluso con successo Capalbio Libri, il festival sul piacere di leggere, arrivato quest’anno alla sua ottava edizione. Dal 2 all’8 agosto, personaggi dello spettacolo e della cultura, giornalisti, manager, esperti, si sono avvicendati per ben sette serate consecutive all’insegna della cultura, dell’attualità e della narrativa, ma tutte unite da un unico argomento dominante: il piacere di leggere. Quest’anno, sul palco del Capalbio Libri 2014, si sono alternati grossi nomi quali Enrico Rossi, Vittorio Feltri, Roberto Sommella,Giulio Scarpati, Alfonso Celotto, Annalisa Chirico, Michele Neri Luigi Bisignani. Il video-servizio, realizzato come gli altri dalla giornalista Roberta Spinelli, riporta le risposte dei protagonisti del festival alla domanda : “Che cos’è il piacere di leggere”?
Tutti i video sono visualizzabili sul canale YouTube ufficiale del festival www.youtube.com/channel/UC5fxd6l0XYxzH95FvivoWuA

i “buoni” e i “cattivi”

I “Buoni & Belli” … V/ i “Brutti & Cattivi”_____________di Giuliano Marchetti

SABATO 2 agosto su “IL TEMPO” – egregiamente diretto da Gian Marco Chiocci – è apparso in bella evidenza un comunicato con cui si dichiarava la disponibilità della storica Testata Romana di “offrire uno spazio quotidiano ai colleghi dell’UNITA’ che da quest’oggi non manderanno più in edicola il loro giornale. Un gesto dovuto in nome della libertà di stampa, senza se e senza ma, perché un giornale che si spegne è una ferita per il Paese” ….   L’intero testo prosegue, con altre più o meno nobili motivazioni e alcuni puntigliosi “distinguo” ed è visionabile a pag. 6, nell’ambito di una intervista effettuata da Loredana Di Cesare ad Antonio Padellaro – Direttore de “Il FATTO QUOTIDIANO”.

Continua a leggere

Il Presidente Rossi esporta la cultura dalla regione Toscana

 

Giunto all’ottava edizione Capalbio Libri, il festival sul piacere di leggere, si conferma appuntamento fisso di Piazza Magenta a Capalbio, dal 2 all’8 agosto, dalle 19 a ingresso libero.

La manifestazione letteraria, ideata e diretta da Andrea Zagami, quest’anno aprirà con la politica: quella che scommette, che rilancia, che parla chiaro.

Continua a leggere

Povertà e Terrorismo di Hernando De Soto

In questo libro, dedicato all’economia informale del Perù e alle ragioni per cui la povertà può essere un terreno fertile per i terroristi, Hernando de Soto descrive le forze che tengono le persone alle dipendenze di economie clandestine: le barriere burocratiche alla proprietà formale e la mancanza di strutture legali che riconoscano e promuovano la proprietà di beni.

Continua a leggere

Rassegna Siciliana

EVENTI CULTURALI A PALERMO.

Presentata a Palermo, la nuova serie e la nuova grafica della prestigiosa

“Rassegna Siciliana di Storia e Cultura”

Fu un’invenzione fatta tutta sull’assunto che non esistono aprioristiche realtà. Ma che non si poteva nemmeno trasbordare nel superficialismo di certa cultura che ripartiva per aree e ostracizzava. Era il 1997 quando un gruppo di studiosi (che già da decenni avevano dato vita all’Istituto Siciliano di Studi Politici ed Economici) “inventò” la “Rassegna Siciliana di Storia e Cultura”.

Continua a leggere

Cultura&Identità. Rivista di studi conservatori

Rimandiamo a questo link per una nuova rivista.

Cultura&Identità. Rivista di studi conservatori

NUOVA SERIE ONLINE

www.culturaeidentita.org


Per informazioni: info@culturaeidentita.org; tel. 347.166.30.59

Siti collegati: www.identitanazionale.it

Blog: il Sestante, analisi e commenti sui fatti del giorno a cura di Oscar Sanguinetti:

http://il-sestante.blogspot.com

Un libro di Fabrizio Vincenti

“Giuseppe Solaro. Il fascista che sfidò la Fiat e Wall Street”  ed. ciclostile 16 euro _______________________________________________________ recensione a cura di Maurizio BERGONZINI

Di Giuseppe Solaro si è scritto poco. E di lui è impressa nella memoria delle generazioni di militanti nazionali (come si autodefinivano un tempo) soprattutto la foto terribile che lo vede ritto sopra il camion che lo porta, prigioniero di partigiani festanti, in giro per Torino prima dell’impiccagione. Foto terribile divenuta un’ icona dei “ giorni dell’odio”.

Vincenti, giornalista e studioso, lo libera, pur offrendo un’attenta e dettagliata ricostruzione delle vicende della sua morte,dal ruolo di icona proponendo una ricostruzione precisa della sua vita, dei suoi studi, delle sue scelte che costituiscono un ritratto rigoroso di un giovane fascista di origini sociali modeste, dei suoi sforzi per conquistare, lui geometra, la laurea in economia, del suo impegno nel GUF avendo come modelli Pallotta, Ricci, Giani e collaborando alla rivista “ Vent’anni” fondata appunto da Pallotta, dell’iniziativa intrapresa costituendo, nell’ambito sempre del Guf, il  Centro Studi Economici.

Continua a leggere

Brian Weiss a Roma

Brian Weiss  sarà a Roma il 22-23-24 Maggio 2015 Per un seminario intensivo di regressione alle vite passate

Organizzato da My Life.

Psichiatra, scrittore (100 milioni di libri venduti). Unica data mondiale con il massimo esperto al mondo di Ipnosi Regressiva.

Brian Weiss, laureato alla Columbia University e alla Yale Medical School, è stato a lungo direttore del Dipartimento di Psichiatria al Mount Sinai Medical Center di Miami.

Continua a leggere

Il giro d’ Italia in 80 librerie

La mente si allena- Dall’Associazione Letteratura Rinnovabile ecco una proposta che ci pare davvero originale. Si chiama Il Giro d’Italia in 80 librerie (per non parlar di scuole e biblioteche): 28 tappe a carattere cicloturistico, in compagnia di esponenti celebri del mondo del libro. Una staffetta ciclistica, letteraria, ambientale attraverso il nostro bel Paese.

 La prima tappa parte da Aosta il 2 maggio, diretta a Ivrea; in compagnia di Tony Wheeler e Michele Marziani. Le 28 tappe del primo “Giro” in 80 librerie si snodano lungo tutta la via Francigena, vero gioiello del nostro patrimonio nazionale, tuttora poco battuto dai ciclisti.

Le tappe vanno da un minimo di 30 chilometri a un massimo di 60. Sono previste anche ciclostaffette nelle città dove transita il Giro: a Torino, per esempio, il 3 maggio, a Milano dal 16 al 18 maggio, a Pisa, il 7 giugno, a Roma, il 21 giugno.

Tra i partecipanti, segnaliamo Andrea Vitali, Alessandro Benvenuti, Marco Pastonesi, Melania Mazzucco, Cristiano Cavina. Tra gli editori: Einaudi, Sellerio, ediciclo, Garzanti, Marcos y Marcos, EDT/LOnely Planet.giro d italia

 Tutti i dettagli del progetto si trovano sul sito www.letteraturarinnovabile.com.

 Fiab ha collaborato attivamente alla costruzione del percorso, e garantisce assistenza nella quasi totalità delle tappe. Come d’altronde è già accaduto in occasione dei Mondiali di Ciclismo, lo scorso settembre, vera e propria prova generale di questo “Giro” che brilla per il numero di iniziative originali che affiancano le tappe ciclistiche.

Segnaliamo ad esempio una visita spettacolare al Museo Italgas – SNAM è partner del Giro assieme alla Regione Toscana di Torino, il 26 maggio, con Giuseppe Culicchia e due attrici clown; per proseguire con una versione musicata da Davide Riondino di alcune stanze del Decameron, alcune visite in luoghi archeologici, un gioco letterario con la Dante Alighieri, titolo “Il Giro d’Italia in 80 parole”. E un laboratorio Musicale a Crema, il 24 maggio, dal titolo “Melodia della terra”.BIGLIEEEEEEEEEEEEE

Ma c’è anche la prima edizione di Coppa Italia di biglie, proprio con biglie da spiaggia che riproducono i volti degli scrittori più celebri che partecipano al “Giro”, le Letture bendate  – si usano apposite mascherine simili a quelle in dotazione ai voli transoceanici –  riproduzione di audiolibri a mezzo di apposite Biciclette Parlanti; nonché il primo Campeggio Libro – avete letto bene, non libero, ma “libro”! –  che si svolge a Vasto, e chi più ne ha più ne metta.

 

Siete tutti invitati a partecipare: è tutto gratuito, anche i laboratori, e non mancheranno regalini per chi gioca con questo curioso e innovativo “Giro”, che promuove cultura, bellezza e lentezza insieme.

 Informazioni pratiche sul Giro d’Italia in 80 librerie

Numero di tappe                        28, prevalentemente nei fine settimana

Autori coinvolti                           circa 100, di 20 diverse case editrici

Lunghezza complessiva              1.000 km

Difficoltà                                   bassa, salvo pochissime tappe

Prima tappa                              2 maggio, Aosta-Ivrea

Ultima tappa                             20 giugno, Viterbo – Roma

Ciclostaffette                             maggio: Torino il 3, Milano dal 16 al 18

                                               giugno: Pisa il 7, Roma il 21 e 22

Sito ufficiale                              www.letteraturarinnovabile.com

                                               l’associazione che organizza il “Giro”

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu