USB, nessun accordo al ribasso

ROMA CAPITALE: CONTRATTO DECENTRATO VERSO LA CHIUSURA

L’USB INVITA I LAVORATORI A PRESIDIARE I TAVOLI

Prosegue in queste ore, presso il dipartimento Risorse Umane di Roma Capitale, in via del Tempio di Giove, il negoziato con le organizzazioni sindacali per rimettere in discussione l’ “atto unilaterale” attivato dal 1° Gennaio da parte dell’Amministrazione capitolina e giungere invece a un contratto vero, condiviso, che recepisca le indicazioni operative segnalate dai lavoratori e dalle lavoratrici dell’ente.

L’incontro tra l’Amministrazione e l’USB, previsto nel pomeriggio di oggi, è stato pertanto rinviato a venerdì 16 gennaio.

L’USB invita comunque tutto il personale comunale di Roma Capitale a partecipare attivamente al negoziato, presidiando il tavolo di trattativa per impedire che si generino accordi al ribasso.

Al tavolo, in corso di svolgimento, l’USB rivendica le proposte scaturite dal confronto reale con i dipendenti capitolini per salvaguardare le retribuzioni reali e l’efficienza dei servizi, con particolare riguardo per il settore scolastico-educativo in cui una adeguata organizzazione del lavoro e l’utilizzo di fondi europei e regionali, in sinergia con altre istituzioni che l’USB non ha mai messo di sollecitare, permetterebbe di coniugare risparmio di spesa e confermare appropriati livelli occupazionali.

© 2022 Consul Press - Tutti i diritti riservati.
Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu