A Roma: il Convegno “Emergenza Turismo”

Convegno a Roma per “Dare Voce al Turismo”
presso l’Hotel Crowne Plaza Rome – St.Peter’s

Lunedì 22 Giugno si è svolto un Convegno, ove Fratelli d’Italia ha presentato le proprie proposte per rilanciare il Turismo, dopo una tragica emergenza sanitaria a cui si è contemporaneamente (o quasi) sovrapposta una ancor più drammatica crisi economica, tematiche su cui la Consul Press non ha mai esitato a prendere una decisa e chiara posizione in merito. 
Ciò in quanto la Linea Editoriale di questa Testata Giornalistica (*1) ha sempre ritenuto che il Comparto Turistico/ Alberghiero rivesta un ruolo essenziale e trainante nell’economia del nostro Paese …e non solo !

Infatti, come più volte ribadito in altri numerosi interventi già pubblicati sulla Consul Press, tale comparto dovrebbe costituire il miglior “biglietto da visita” per L’ ITALIA – un Grande “Bel Paese” – che vanta in assoluto il primato planetario dei “Siti Unesco” – Patrimonio dell’Umanità, grazie alla sua Antica Civiltà e Cultura…. non è quindi un solo problema di PIL, ma si tratta di difendere, proteggere e rilanciare un “nostro Patrimonio” collegato alla nostra Storia ed alle nostre Tradizioni.
L’Industria Turistico-Alberghiera non è solo un “Fare Impresa”, ma è una questione di DNA, è una Vocazione, le cui radici sono senz’altro datate e profonde…. si potrebbero citare le “politiche termali” già presenti nell’ Antica Roma Repubblicana e poi Imperiale, le magnificenze dell’Italia Rinascimentale, nonché l’Umanesimo del Lavoro perché – in ogni Comunità, Nazione e Stato – deve essere tenuta sempre presente la “Centralità della Persona” in tutti i processi imprenditoriali, produttivi o realizzativi.  

Ma ritorniamo ora al Convegno in oggetto ove, oltre alla stampa, erano presenti sia numerose Associazioni del Settore Turistico Alberghiero, sia direttamente anche singoli imprenditori, nonché, ovviamente, i vertici nazionali di F.d’I. con la “Delega al Turismo”.

Il Presidente Giogia Meloni, a nome di F.d’I., ha precisato come I’Italia si sia venuta a trovare nel pieno di una emergenza economica e sociale che ha coinvolto trasversalmente quasi tutti i settori produttivi ove, però, il turismo è risultato certamente tra quelli più penalizzati. Infatti tale settore è stato il primo a dover chiudere (non per “legge”) ma in quanto il divieto di spostamento ha sostanzialmente cancellato ogni flusso turistico e/o lavorativo, sia interno che internazionale, con il rischio attualmente di essere forse tra gli ultimi a ripartire (*2). Giorgia Meloni ha evidenziato altresì come F.d’I. abbia richiesto l’attivazione dello stato di emergenza per il settore fin dall’inizio ma, della cui necessità – specie dalle parti di “Palazzo Chigi” e dintorni – nessuno se ne era mai accorto ! 

Il documento elaborato da F.d’I. prevede una articolata serie di provvedimenti per tutelare in primis anche l’occupazione, con la proroga degli interventi di integrazione salariale, misure urgenti per lavoratori stagionali, reintroduzione voucher e riduzione del 50% fino al 30 settembre 2021 dei contributi previdenziali a carico delle imprese per ciascun lavoratore assunto dopo il 23 febbraio 2020 (anche se a tempo determinato).  
Inoltre sono previsti anche incentivi tra cui: un Fondo indennizzo per le imprese, l’azzeramento delle commissioni sui pagamenti Pos delle aziende del turismo, la cancellazione 2^ rata Imu, estesa anche ai proprietari non gestori di strutture ricettive.

Accanto alle tradizionali campagne promozionali in ambito internazionale, Fratelli d’Italia propone una iniziativa straordinaria per il ritorno degli ”Italiani in Italia”, dedicata a riportare nella nostra Nazione – per turismo – gli italiani che vivono da anni nel resto del mondo ….una platea potenziale di 50 milioni di persone, tra cittadini e oriundi di seconda e terza generazione. 
Altra priorità per F.d’I. è modificare il bonus vacanze attraverso un meccanismo per incentivare il turista a prolungare la sua permanenza in vacanza, premiandolo con una notte gratuita di soggiorno ogni 2 notti prenotate, con le notti aggiuntive pagate direttamente dalla regione attraverso i 2,4 miliardi stanziati per il bonus vacanze direttamente alla struttura ricettiva (albergo, B&B, ecc) e non sotto forma di credito d’imposta.

Nell’ambito dei vari interventi si ritiene opportuno evidenziare anche la relazione di Riccardo Zucconi, capogruppo F.d’I nella X^ Commissione Attività Produttive, Turismo e Commercio alla Camera, riguardante alcune iniziative per contrastare la crisi del turismo. Una crisi senz’altro in parte controllabile, qualora Palazzo Chigi avesse approntato misure rapide di contrasto all’emergenza, anziché emettere provvedimenti inefficaci, tardivi e a pioggia, disperdendo solo risorse ed energie e contribuendo a creare un clima complessivo di incertezza. Al contrario, invece, F.d’I. ha accolto per primo l’allarme lanciato da tutti gli operatori del settore, chiedendo provvedimenti straordinari come lo stato di emergenza, rappresentando il Turismo il 13% del Pil.

***** *** *****

“Diamo Voce al Turismo” – Al Convegno “EMERGENZA TURISMO”, registrato interamente da RADIO RADICALE (*3), sono intervenuti 

A) per Fratelli d’Italia:  
Gianluca Caramanna (Coordinatore del Dipartimento Turismo), Massimo Milani (Coordinatore di Roma), Luca Ciriani (Capo-Gruppo al Senato), Daniela Santanchè (Senatrice, componente Commissione Industria – Commercio e Turismo), Manlio Messina (Assessore Turismo Regione Siciliana), Francesco Lollobrigida (Capo-Gruppo alla Camera Deputati), Fabio Rampelli (V. Presidente Camera Deputati), Carlo Fidanza (Euro-Parlamentare), Lara Magoni (Assessore Turismo, Marketing e Moda – Regione Lombardia), Marco De Carolis (Assessore Turismo e Spettacolo – Comune Viterbo), Fausto Orsomarso (Assessore Turismo Regione Calabria), Gianni Berrino (Assessore Lavoro e  Turismo – Regione Liguria).
La CONSUL PRESS, dopo aver sintetizzato alcuni punti degli interventi di Giorgia Meloni e di Riccardo Zucconi, cercherà di riportare successivamente le sintesi più salienti degli altri numerosi interventi, tutti di notevole livello, esposti dagli altri relatori di Fratelli d’Italia che, comunque, possono essere visionati ed ascoltati accedendo liberamente su internet al web di Radio Radicale.   

B) in rappresentanza delle Associazioni di Categoria o, indipendentemente, come Professionisti ed Imprenditori: 
Cinzia Renzi (Presidente Assoviaggi Confesercenti Roma e Lazio), Paolo Bianchini (Presidente Impresa Ospitalità), Rosa Lotito (Presidente Associazione Nazionale B & B-ANBBA), Federico Traldi (Presidente Associazione Laziale Bed & Breakfast e Affini -ALBBA), Matteo Nevi (Segr. Generale Assosistema-Confindustria), Francesca Duimich (Presidente Federagit), Alessio Campoli (V. Presidente ANSTRA-Trasporti), Gianni Rebecchi (Presidente Assoviaggi-Confesercenti), Gabriele Milani (Direttore Naz.le Federazione Turismo Organizzato -FTO), Isabella Ruggiero (Presidente Associaz. Guide Turistiche Abilitate Roma – AGTAR), Sandro Pappalardo (componente CDA di ENIT), Enrica Montanucci (Movimento Autonomo Agenzie Viaggi e Tour Operator -MAAVI), Ivana Jelinic (Presidente FIAVET),  Marzio Scamolla (Direttore Commerciale di S7 Airlines), Fabrizio Licordari (Presidente Assobalneari Italia), Marco Misichia (Presidente Cna Turismo e Commercio), Cristiano Tomei (Coordinatore Naz.le Cna-Balneari), Marco Bruschini (responsabile Turismo di ACI), Fusco (Associazione Campeggi e Villaggi italiani), Corrado Luca Bianca (Coordinatore Naz.le Confesercenti Assoturismo), Giuseppe Roscioli (V. Presidente vicario Federalberghi), Stefano Fiori (V. Presidente Federturismo), Corrado Luca Bianca (Coordinatore Naz.le Assoturismo), Luca Ferrari (Agente Viaggi), Mario Rigo (Consulente Aziendale).
Va rilevato che anche le numerose istanze presentate dalle Associazioni di Categoria possono essere visionate ed ascoltate sempre tramite Radio Radicale e che, comunque, la nostra Redazione cercherà di contattare singolarmente e di proporre alle medesime una serie di interviste da pubblicare successivamente sulla nostra Testata. 

GIULIANO MARCHETTI 

(*1)  Al riguardo, la Linea Editoriale della Consul Press risulta esaurientemente illustrata in un precedente intervento già pubblicato in data 20.06 c.m. intitolato “# a favore del comparto Turistico Alberghiero”, proprio per annunciare il presente Convegno, nonchè in altri molteplici articoli su tali tematiche. 
(*2)
 Infatti, in molte Città d’Italia, numerosi Alberghi di grande prestigio e di antica storia (così come altre piccole realtà ma degne di pari rispetto), sono ancora chiusi e forse ben lontani da una prossima riapertura. Un esempio a Roma: il famoso Hotel Bernini Bristol in Piazza Barberini. 
(*3) La registrazione video di questo convegno, effettuata da Radio Radicale
, ha una durata di 4 ore e 13 minuti. A questa emittente deve essere tributata una profomda riconoscenza per il servizio di informazione che quotidianamente svolge, pur se alcune sue prese di posizione od iniziative possono risultare talvolta non  condivisibili______________ (G.M) 

https://www.radioradicale.it/scheda/609026/emergenza-turismo-diamo-voce-al-turismo

 

 

settore Turistico Alberghiero, F.d'I., Convegno 22.06, "Dare Voce al Turismo"


Giuliano Marchetti

Direttore Editoriale di Consulpress, Commercialista e Revisore Contabile.

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu