In Evidenza

Incentivi per la mobilità a “2 Ruote”:
bonus sino a 750 €uro

24/11/2021

L’Italia punta sulle due ruote con il bonus bici e monopattini,
…..Incentivi fino a 750 euro

____________note a cura di FRANCESCO VALENTE 

Oggi sono numerosi gli italiani che hanno deciso di acquistare una bicicletta o un monopattino, sfruttando gli incentivi promossi dallo stato. Altre persone si aggiungeranno alla lista, considerando che il governo ha deciso di rilanciare con ulteriori incentivi fino a 750 euro. Vediamo dunque di approfondire questo tema, capendo come funziona il bonus bici e monopattini e analizzando la situazione delle piste ciclabili in Italia.

A colloquio con Giuliano Giacomelli sul fascino del genere horror e gli stimoli del cinema d’autore

22/11/2021

L’AMPIA GAMMA D’INPUT CREATIVI ED EMOTIVI D’UN REGISTA UNDERGROUND A TUTTO TONDO

Una conversazione con Massimiliano Serriello

È davvero un regista underground a tutto tondo Giuliano Giacomelli (nella foto): nell’età verde, quando la passione per la fabbrica dei sogni divampava sotto la cenere dell’avventizia sete di sapere ed emozioni forti, ha scoperto dapprincipio l’amato genere horror – con Il mostro della laguna nera (Creature from the Black Lagoon) di Jack Arnold nelle vesti dell’archetipo per antonomasia dei motivi d’inquietudine legati alla fantascienza frammisti ai canonici scenari da brivido – per poi imparare ad apprezzare a trecento sessanta gradi la Settima Arte. Ivi compresi gli Autori con la “A” maiuscola votati all’aura contemplativa. Comunque il primo amore, come si dice, non si scorda mai. 

Il Barone Nero, Roberto Jonghi Lavarini in una intervista esclusiva con Umberto Baccolo

22/11/2021

LA VERITA’ DI ROBERTO JONGHI LAVARINI 
CONTRO LE LOBBY DEL PENSIERO UNICO DOMINANTE

in una intervista esclusiva esclusiva rilasciata ad UMBERTO BACCOLO * 

Il milanese Roberto Jonghi Lavarini, detto “Il Barone Nero”, è divenuto il protagonista assoluto di uno dei maggiori tsunami politici e mediatici recenti, “Lobby Nera”, creato da Fanpage e lanciato da Piazza Pulita (La7) …..un maremoto riguardante finanziamenti illeciti a Fratelli d’Italia e alla Lega Salvini Premier, i rapporti con il mondo del neofascismo più estremista, che ha portato il big di FDI Carlo Fidanza ad autosospendersi, Giorgia Meloni a fare professioni di antifascismo, il centrodestra a perdere ancora più clamorosamente una tornata elettorale e la magistratura ad indagare Roberto Lavarini, Carlo Fidanza ed altri.

Il Collezionismo alla Libreria Horafelix

19/11/2021

XIIa  EDIZIONE DI “STORIA e MILITARIA

RITORNA IL CONSUETO APPUNTAMENTO MENSILE DELLA MOSTRA MERCATO DEL COLLEZIONISMO D’EPOCA PRESSO LA LIBRERIA HORAFELIX A ROMA, PER APPASSIONATI E COLLEZIONISTI, GIUNTA ALLA DODICESIMA EDIZIONE.
MEDAGLIE, MONETE, SOLDATINI, CARTOLINE, MODERNARIATO, STAMPE, LIBRI, RIVISTE D’EPOCA.

 Economia e Politica

Il Barone Nero, Roberto Jonghi Lavarini in una intervista esclusiva con Umberto Baccolo

22/11/2021

LA VERITA’ DI ROBERTO JONGHI LAVARINI 
CONTRO LE LOBBY DEL PENSIERO UNICO DOMINANTE

in una intervista esclusiva esclusiva rilasciata ad UMBERTO BACCOLO * 

Il milanese Roberto Jonghi Lavarini, detto “Il Barone Nero”, è divenuto il protagonista assoluto di uno dei maggiori tsunami politici e mediatici recenti, “Lobby Nera”, creato da Fanpage e lanciato da Piazza Pulita (La7) …..un maremoto riguardante finanziamenti illeciti a Fratelli d’Italia e alla Lega Salvini Premier, i rapporti con il mondo del neofascismo più estremista, che ha portato il big di FDI Carlo Fidanza ad autosospendersi, Giorgia Meloni a fare professioni di antifascismo, il centrodestra a perdere ancora più clamorosamente una tornata elettorale e la magistratura ad indagare Roberto Lavarini, Carlo Fidanza ed altri.

Utilizzare il Risparmio per Incentivare gli Investimenti

03/11/2021

Comunicato Stampa UCID 

LA NECESSITA’ DI CONVINCERE GLI ITALIANI
AD INVESTIRE CON FIDUCIA I PROPRI RISPARMI 

”In questa fase iniziale di ripresa post-Covid, va innanzitutto ridata fiducia ai nostri risparmiatori e va messo in moto quel circolo virtuoso che parte dalla concezione etica del risparmio. Il risparmio, frutto del lavoro e di una autolimitazione nei consumi, è una virtù ed un valore sociale e va valutato, quale ‘ricchezza della Nazione’ e quale ‘ricchezza dell’Europa’”.
Così ha affermato Riccardo Pedrizzi, Presidente del Comitato Tecnico Scientifico dell’Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti. 

La “Ripresa Possibile” con il PNRR, secondo l’ODCEC

28/10/2021

La “Sfida Digitale del PNRR”
e la ripresa post-Covid secondo i Commercialisti

a cura di FRANCESCO VALENTE 

Il PNRR come sfida cruciale, una reale possibilità di cambiamento per l’Italia: il 91% dei commercialisti ritiene che sarebbe un grave danno non utilizzarlo in maniera consona, per il 62% si tratta dell’ultima possibilità per il nostro sistema Paese.
La ricerca di TeamSystem, effettuata in collaborazione con Kantar, ha privilegiato la lente d’ingrandimento dei commercialisti in duplice veste: come primi attori della ripresa e come spia dello stato di salute dei loro clienti, ovvero microimprese e PMI.

Guai a Ravenna solo dopo l’elezione del Sindaco

12/10/2021

NOTIZIE  AD OROLOGERIA,
SECONDO LE SCELTE DELLA REGIA

Una significativa indagine di FRANCO D’EMILIO  

A Ravenna è andata proprio così: mentre, altrove, si spargevano veleni contro il centrodestra con il caso di Luca Morisi, responsabile della comunicazione della Lega, e con il caso dell’inchiesta di Fanpage su attività illecite e la possibile apologia del fascismo in ambienti prossimi a Fratelli d’Italia, nella città romagnola, come da copione, il sindaco uscente Michele De Pascale veleggiava sicuro senza intoppi verso la riconferma, al timone di una vasta ciurma in coalizione di partiti, partitini e sottopancia, alcuni minimi, ma risoluti a farsi sentire come pulci con la tosse.

 Arte | Cultura | Eventi

MOSTRA “DA MATERA A POMPEI”: UN VIAGGIO NELLA BELLEZZA

23/11/2021

Un viaggio nella bellezza tra Pompei e la Basilicata, per raccontare il ruolo della donna nel mondo antico, attraverso ornamenti e gioielli, espressione del gusto estetico di epoche e contesti differenti, ma anche simbolo di uno status sociale.

Così la mostra “Da Matera a Pompei. Viaggio nella bellezza” allestita presso il Museo archeologico Domenico Ridola dal 18 novembre 2021 al 30 giugno 2022,  a cura di Annamaria Mauro, Massimo Osanna, Gabriel Zuchtriegel.

Il Collezionismo alla Libreria Horafelix

19/11/2021

XIIa  EDIZIONE DI “STORIA e MILITARIA

RITORNA IL CONSUETO APPUNTAMENTO MENSILE DELLA MOSTRA MERCATO DEL COLLEZIONISMO D’EPOCA PRESSO LA LIBRERIA HORAFELIX A ROMA, PER APPASSIONATI E COLLEZIONISTI, GIUNTA ALLA DODICESIMA EDIZIONE.
MEDAGLIE, MONETE, SOLDATINI, CARTOLINE, MODERNARIATO, STAMPE, LIBRI, RIVISTE D’EPOCA.

20.11.21 – a Roma, Convegno Nazionale sul ruolo delle FF.AA. Italiane

17/11/2021

IL RUOLO DELLE FORZE ARMATE IN SUPPORTO AL PAESE
 CONVEGNO NAZIONALE presso CAMPUS -X (Università T0r Vergata)  

L’UNIVERSITA’ POPOLARE “TOMMASO MORO” HA ORGANIZZATO IL PRESENTE  CONVEGNO
PRESSO  IL CAMPUS X – UNIVERSITA’ DI TOR VERGATA
PER DIBATTERE SULLA EVOLUZIONE DEL RUOLO DELLE FORZE ARMATE
A FAVORE DELL POPOLAZIONE DURANTE I PERIODI DI CALAMITA’

Moda tra etica, estetica e spiritualità la sfida della fashion industry alla luce degli obiettivi ONU

03/11/2021

Lo scorso 26 ottobre si è tenuto l’evento promosso dall’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede “La Moda tra etica, estetica e spiritualità”. Il Cortile dei Gentili a Palazzo Borromeo ha fatto da sfondo alla manifestazione a cui si è potuto assistere anche sui canali digitali e sull’app di Telepace.

Il Movimento Nazionale Giovani UCID rappresentato dalla dott.ssa Simona Mulè, Segretario e Referente Nazionale Giovani Donne del Movimento Nazionale Giovani UCID ha partecipato insieme ad una delegazione dell’Istituto d’Istruzione Superiore Carlo e Nello Rosselli di Aprilia dell’indirizzo “MIT – Industria e artigianato per il Made in Italy – Moda” composta dalle studentesse Maria Grillo ed Elisa Cipriani, dalla prof.ssa Barbara Consolo e dall’ A.T. Letizia Iadanza 

L’evento ha rappresentato un excursus della moda italiana partendo dalla storia per arrivare all’etica ed alla spiritualità; obiettivo quello di riflettere sull’impatto sociale e ambientale di tutta la fashion industry e sui concetti di sostenibilità ed economia circolare, che si nascondono dietro l’etichetta di un marchio. 

 Ad aprire i lavori, S.E. l’Ambasciatore Pietro Sebastiani e S.Em. Car. Gianfranco Ravasi

 “Della moda ci affascina il bello, la cura della perfezione, la ricerca dei dettagli, ma l’aspetto fondamentale è che il sistema della moda si muove tra tradizione e innovazione, tra la diversità ed inclusione. – Dichiara S.E. Pietro Sebastiani – Le nostre maestranze artigianali rappresentano l’eccellenza italiana e sono l’avanguardia nel mondo di tutta l’economia della moda, per questo l’intero indotto del comparto deve avere come obiettivo, la difesa di un sistema etico e di valori anche alla luce degli obiettivi dell’Agenda 2030”.

A testimonianza di questo nuovo modello fondamentali sono state le testimonianze ed esperienze aziendali di Lavinia Biagiotti, Presidente e CEO di Biagiotti Group, Stefano Dominella, Presidente della Maison Gattinoni Coutour e Cinzia Macchi, fondatrice e designer del La Milanesa. Presenti anche Giulia Crivelli, Fashion editor Moda24, Il Sole 24 ore e Maria Cristina Fanucci, architetto artista e Presidente del Garbage Patch State. 

Dal dibattito è emerso come la moda italiana abbia anticipato l’attenzione al sostenibile e al digitale, evidenziandone un ruolo fondamentale nella società anche a causa dell’emergenza sanitaria che ha bloccato per diverso periodo l’intero settore. Il comparto della “moda italiana rappresenta infatti l’industria meritocratica per eccellenza, attenta all’ inclusione e alla diversità”. 

 “Ringrazio S.E. l’Ambasciatore Sebastiani, per aver dato ai nostri studenti l’opportunità di partecipare ad un’iniziativa di indubbia portata – dichiara il Dirigente Scolastico Prof. Ugo Vitti – l’occasione di passare dai libri e dai laboratori, nel vivo di quello che è l’intero indotto del comparto moda, avendo come riferimento le realtà italiane caratterizzate da una forte responsabilità sociale di impresa. Sono certo che da questa esperienza nasceranno, con le aziende presenti, future collaborazioni di cui potranno usufruire i ragazzi del nostro Istituto”. 

 “Siamo felici di aver contribuito ad un processo virtuoso – dichiara Simona Mulè – coinvolgendo gli studenti che hanno avviato il proprio percorso di studi proprio sull’artigianato made in Italy e moda. La fashion Industry è una delle più sviluppate e redditizie al mondo dopo l’industria del cibo, delle costruzioni e dei trasporti; parlare di industria della moda rapportandola ai concetti di etica e sostenibilità, è necessario per il raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile, una sfida che ognuno è chiamato a perseguire.” 

In chiusura le studentesse hanno omaggiato l’Ambasciatore con una bandiera italiana con l’intestazione dell’Istituto, cucita appunto nei laboratori di scuola. 

 

 Professioni e start-up

La “Ripresa Possibile” con il PNRR, secondo l’ODCEC

28/10/2021

La “Sfida Digitale del PNRR”
e la ripresa post-Covid secondo i Commercialisti

a cura di FRANCESCO VALENTE 

Il PNRR come sfida cruciale, una reale possibilità di cambiamento per l’Italia: il 91% dei commercialisti ritiene che sarebbe un grave danno non utilizzarlo in maniera consona, per il 62% si tratta dell’ultima possibilità per il nostro sistema Paese.
La ricerca di TeamSystem, effettuata in collaborazione con Kantar, ha privilegiato la lente d’ingrandimento dei commercialisti in duplice veste: come primi attori della ripresa e come spia dello stato di salute dei loro clienti, ovvero microimprese e PMI.

Gli ODCEC Territoriali verso il voto per il rinnovo delle Presidenze

21/07/2021

Sulle prossime votazioni per il rinnovo degli Ordini Territoriali, è pervenuta alla Redazione di Consul Press questa riflessione da parte del Dr. Renato Burigana, quale componente dell’ O.D.C.E.C. di Roma, nonché Presidente dell’Associazione Co.Ne.Pro – Commercialisti Network Professionale. 
Ci scusiamo per il nostro ritardo nella pubblicazione di tale ragionamento che induce senz’altro a non sottovalutare una situazione ancora carica di rischi e e perplessità. Purtroppo, pur se terminato il nefasto 2020, siamo ancora nel “2° anno dell’ Era Covid” e dovremo abituarci a tale ingombrante ed antipatica convivenza, ovviamente con prudenza ed intelligenza, ma senza abdicare completamente a condurre una vita che deve essere intessuta anche di rapporti sociali.
Qui di seguito la riflessione di Renato Burigana, già Consigliere dell’ Odcec di Roma ….e BUONA LETTURA

Lavoro giornalistico il nuovo contratto per testate periodiche e online locali

05/07/2021

È entrato in vigore dal 1.mo luglio l’accordo siglato da Anso, Fnsi e Fisc. Previsti lo smart working e nuove professioni digitali. Giovannelli (Anso): «Risultato innovativo per i diritti dei lavoratori e la sostenibilità economica dei piccoli editori digitali»

“Europa creativa”, i bandi sulla Cultura spiegati in maniera chiara e diretta FB

28/06/2021

I dettagli dei nuovi bandi europei sulla cultura e le professioni legate all’arte spiegati in maniera semplice e chiara.

È l’iniziativa online in programma oggi, lunedì 28 giugno, alle ore 17.00, sulla pagina facebook di Strade d’Europa, il portale di condivisione delle attività promosse dall’Unione Europea e dirette ai suoi cittadini, alle istituzioni e al mondo delle imprese e delle associazioni.

 Attualità

Green Pass – norme disparitarie o valevoli per tutti?

13/10/2021

POST  LA GUERRIGLIA URBANA A ROMA, sabato 9 ottobre  

alcune considerazioni di Edoardo Maria Franza

Non c’è dubbio che dagli atti di sabato si debba prendere distanza. È altrettanto vero però che le norme anti-covid si prestano ad essere disparitarie, valevoli per alcuni e non per tutti, limitanti per molti, un opzione per pochi. 
Proprio così; per alcuni, infatti, le norme anti-covid sembrano essere un opzione: lo è nei servizi pubblici, come i bus, le metropolitane, e gli aeroporti.

Bye bye America

12/09/2021

Questa immagine fu pubblicata il 30 dicembre del 2001 sul Corriere della Sera nella rubrica di Enzo Biagi “Strettamente personale”, ci sono 16 mamme e 17 bambini, due sono gemelli.

Sono sedici vedove di uomini morti l’11 settembre a New York nell’attacco alle Torri gemelle: diciassette i bambini che hanno visto la luce quando il padre non c’era più, sono orfani del padre.

Magie Esoteriche del Forum di Davos

05/09/2021

Il Forum di Davos abolisce anche la felicità

Su segnalazione pervenutaci in Redazione da parte di ILARIA BIFARNI, ben volentieri si riporta qui di seguito l’ultimo intervento apparso sul suo Blog. 
Più volte la Consul Press ha pubblicato vari articoli a sua firma, nonché recensioni di numerosi suoi libri, spesso veri e propri saggi e/o inchieste su tematiche di notevole attualità ed interesse. Più volte ancora la Consul Press ha assistito a conferenze e dibattiti presso il Caffè Letterario “Hora-Felix”, ove la stessa autrice ha partecipato insieme ad altri relatori (di ottima caratura) riscuotendo – tutti unitamente ed unanimamente – ampi consensi da un pubblico sempre molto attento, così come hanno ottenuto un buon apprezzamento le sintesi pubblicate sulla nostra Testata.

Ci piacerebbe poter ospitare nuovamente la brillante ricercatrice – che ama autoironicamente definirsi una “Bocconiana Redenta” (distanziandosi dall’ex Rettore ed ex Premier Mario Monti & Co., con tutta la sua “squadra”) nella nostra nuova sede redazionale, per una successiva intervista, dopo quella avvenuta circa 3 anni fa (clicca qui !) a seguito della presentazione del suo libro: “I coloni dell’ austerity – Africa, neoliberismo e migrazioni di massa”, svoltasi il 12 luglio 2018 proprio ad Hora-Felix  (G.M.)   

***** ***** *****

Iniziano gli Hunger Games del parco del Circeo

01/09/2021

UN S.O.S. PER I DAINI DEL PARCO DEL CIRCEO 

___________EDOARDO MARIA FRANZA 

Un atroce mattanza potrebbe compiersi questo autunno. Oltre 300 daini verranno trucidati a suon di fucile; daranno la vita perché il direttivo del Parco Nazionale del Circeo è rimasto in silenzio, nonostante le proteste dei cittadini, degli ambientalisti e dei politici. 
I bandi apparsi già dallo scorso anno e ormai chiusi hanno aperto lo scandalo. Quasi 200 mila euro di soldi pubblici sono stati stanziati dal piano del Parco; denaro che presto si sporcherà del sangue di vite innocenti, quelle dei daini che fin dagli anni 50 popolano il parco.

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu