• Home
  • Roma Capitale
  • A Roma ….riapre e riparte il mitico
    “Derby – Ristorante Piano-Bar”

A Roma ….riapre e riparte il mitico
“Derby – Ristorante Piano-Bar”

CIBO ECCELLENTE  e  MUSICA ECCEZIONALE  
in un “Ambiente” elegante ed accogliente   

…..nell’attesa che ritorni (anche) il “Derby Roma-Lazio”

Una amichevole chiacchierata con GILBERTO,  il Patron del mitico “ DERBY”,  noto Ristorante e Piano Bar a Via Collina, accanto al meraviglioso complesso monumentale-archeologico di piazza Sallustio in Roma. 

Prosegue, con questo intervento, una mini “Inkiesta” della Consul Press sulla riapertura di alcuni noti locali – e .. non solo – a Roma ed altrove, per ascoltare la voce di Coloro che continuano a lavorare ed operare sul campo.

_________a cura di Giuliano Marchetti

***** *** *****

1.)D/ Caro Gilberto, come hai “vissuto” – Tu  e tutto il tuo staff del DERBY – questi 2 mesi ….quasi agli arresti domiciliari, iniziati l’11  marzo ?
R/ Questi due mesi abbondanti di Lockdown mi sono serviti a sistemare molta documentazione arretrata del Derby e della mia famiglia, all’ aggiornamento del mio repertorio musicale e alla lettura dei vari decreti anti COVID-19. Dulcis in fundo ho finalmente letto alcuni libri che erano accatastati nella mia biblioteca, in attesa di trovare il tempo da dedicare meritatamente a loro.

2.) – D/ Come è andata la “ripartenza” che è avvenuta sabato 23 maggio? (*1) – Quante persone potete ora accoglier nel locale e quali erano i numeri precedenti ?
R/ In termine di presenze da più di 100 persone, ora ne possiamo accogliere massimo 35.

3.) – D/ Le perdite subite per la chiusura sono state consistenti ? come sono state affrontate o come saranno ammortizzate nel tempo ? Sono già pervenuti eventuali sussidi od aiuti, …ammesso che siano stati richiesti in base alle disposizioni previste nei vari DPCM ?
R/ Le perdite subite per la chiusura sono state molto consistenti e purtroppo sussidi od aiuti non sono arrivati in quanto, pur essendo in possesso di partita IVA, io e mia moglie siamo pensionati e quindi non abbiamo beneficiato di nulla. Con la banca siamo in attesa di un finanziamento.

4.) – D/ A prescindere dalla forzata interruzione dell’ attività, come si è cercato di fronteggiare anche le difficoltà o necessità del personale dipendente e/o collaboratori ?
R/ Hanno richiesto un periodo di aspettativa non retribuita.

5.) – D/ Con il ritorno alla “quasi” normalità, ci sarà un apprezzabile recupero della clientela più affezionata o si prevede un calo superiore a quello derivante dalle doverose nuove misure precauzionali, come la distanza di sicurezza tra i tavoli, ecc. ecc ?
R/ Per il momento quasi la totalità della nostra clientela più affezionala, che è di età OVER 50, per vari motivi e restia a frequentare locali simile al nostro, ma con il tempo sono fiducioso che la recupereremo.

6.) – D/ A questo punto desidererei conoscere il tuo parere su come è stata gestita questa tragedia sanitaria, alla quale poi – a mio giudizio –  si è concatenata una ancor più devastante emergenza economica. Al riguardo e, solo ai fini di una piccola indagine giornalistica promossa dalla Consul Press, mi interesserebbe conoscere – se possibile – anche una tua valutazione  sia nei confronti dell’ operato del Governo, sia delle opposizioni.
R/ Inizialmente eravamo tutti frastornati dall’ accaduto e siamo stati ubbidienti ad osservare il contenuto dei vari decreti emanati dal Governo ma ora, dopo tanti pareri contrastanti, mi chiedo: guanti e mascherine sono davvero utili da indossare in tutti i luoghi? Personalmente penso di no. Il Governo è terrorizzato da eventuali ricorsi giudiziari di cittadini e si cautela con provvedimenti, per noi, Per quanto riguarda l’ operato della maggioranza e delle opposizioni NO COMMENT.

7.) – D/ Infine – e per concludere – quale è una domanda che avresti voluto ti fosse stata rivolta ed alla quale avresti voluto rispondere in tutta sincerità, ….oppure a Te la piena libertà di esprimere un auspicio, un desiderio o un sogno.
R/ A Roma quando l’edilizia e il turismo prosperano, tutti gli abitanti della città sono lieti e soddisfatti; l’auspicio e che ROMA CAPITALE ricominci ed aiuti questi segmenti dell’economia altrimenti addio a desideri e sogni.

GRAZIE GILBERTO ….e a presto reincontrarci !   

(*1) Sabato 30 Maggio “IL DERBY” ha rotto gli indugi, debuttando con uno spettacolo dal vivo animato da Gilberto ed Angelo Blasetti ….. ALEA ACTA EST !!!  

Per visionare il programma  CLICK  su >
https://www.consulpress.eu/torniamo-a-rivedere-le-stelle-riapre-il-derby-di-roma/

***** *** *****

IL DERBY ….. Riapre e Riparte ! 

Situato nel cuore della Roma turistica e degli affari, a due passi da Via Veneto,  sopra le meraviglie degli “Orti Sallustiani”, il Derby – Ristorante e PianoBar – è  altresì un locale raffinato, accogliente e piacevole  ove trascorrere una bella serata in amicizia. 
Dopo aver assaporato una cucina di gran classe con ottimi vini, la serata può proseguire ascoltando brani musicali di grande coinvolgimento emotivo, con al piano il mitico Gilberto
Ora, con la riapertura delle regioni italiane, sarà possibile rivedere ed incontrare amici, colleghi e parenti provenienti da fuori del Lazio. La morsa delle restrizioni si sta finalmente allentando e. riprendono a funzionare gli spettacoli dal vivo con musica, poesia e cabaret, a cui il Derby ha sempre dedicato molta attenzione ed importanza. 
I prezzi, a prescindere dagli aumenti in corso, sono rimasti invariati mentre gli ambienti sono stati tutti scrupolosamente sanificati, incluso il condizionamento e il ricambio dell’ aria.

“IL DERBY” ……nel mio personale “Amarcord”

Oramai non ricordo più da quanti anni “Il Derby” è sul campo, di fronte a Piazza Sallustio e  non so quante candeline fiammeggianti si troveranno sulla torta per il prossimo compleanno.  
Gilberto comunque credo di averlo conosciuto già in tempi precedenti, forse ad inizio anni ’70, per motivi professionali come commercialista, tramite un comune amico – l’Avv. Sergio Pace, senz’altro un “Grande” – in un Club in via degli Spagnoli… Beh, ad inizio anni ’70, eravamo tutti molto più giovani !
Erano gli anni in cui, quando potevo, i miei punti di riferimento erano “Il Bagaglino” (nella storico minuscolo locale in vicolo della Campanella), “Il Giardino dei Supplizi” (in piazza Rondanini), poi “Il Puff” (in via Zanazzo) e, a seguire, tante piccole osterie in una Roma guascona e goliardicamente “Nera”.   

Ricordo che proprio a “Il Derby” ho voluto festeggiare, nel dicembre 1983, una serata con i miei più cari Amici e Colleghi forse una settimana prima di sposarmi con Lidia…. quando ero ancora “quasi giovane”. Ed in quella serata eravamo proprio tanti, giovani e forti !
E ad inizio anni ’80, sia nell’impegno professionale, sia nell’ impegno politico ed ideale, “Noi” – senz’altro “sognatori”, ma “non presuntuosi” – eravamo
ancora convinti di poter “cambiare il mondo” …purtroppo non è andata come speravamo ed oggi possiamo forse ritenerci non del tutto sconfitti se quel mondo – che noi volevamo cambiare – non è riuscito spiritualmente a cambiare “Noi”.   

Poi, negli anni ’90 e successivi, ho personalmente proseguito a frequentare il Derby – anche se saltuariamente, ma sempre con vivo piacere – in varie altre occasioni con amici o colleghi sia per qualche festa di compleanno, per qualche simpatico incontro politico (me ne ricordo alcuni con Giulio Maceratini), per qualche riunione di Club (mi ricordo quelli del Kiwanis) e poi per altre  piacevoli serate.   
Ora siamo arrivati a giugno del 2020/ MMXX …. forse abbiamo superato l’emergenza sanitaria e, giunti alla fase 3, dobbiamo cercare di non farci fagocitare dalla crisi economica, nonostante questo Governo che, pur con tutti i difetti del nostro “Bel Pese”, decisamente non ci meritiamo …..e nonostante questa Europa che dovrebbe essere prima azzerata e poi ricostruita !

FORSE CI RIUSCIREMO !

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gilberto De Felice, Angelo Blasetti, Il Derby


Giuliano Marchetti

Direttore Editoriale di Consulpress, Commercialista e Revisore Contabile.

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu