• Home
  • Riccardo Pedrizzi

Autore: Riccardo Pedrizzi

Giornalista, saggista, autore di numerosi testi e direttore di importanti periodici.

Per un “Capitalismo Popolare”

A favore delle Micro e Piccole Imprese ….  
 un impegno dello Stato, Forze Politiche ed Istituzioni

 Riccardo Pedrizzi

Antonio Patuelli, Presidente dell’ABI, in una recente intervista apparsa su “Il Sole 24 Ore” ha fatto una proposta che ci sembra molto interessante. Infatti alla domanda della brava Laura Serafini, giornalista del quotidiano economico: “Le misure adottate dal governo sono soddisfacenti?”
il Presidente Patuelli ha risposto: “Sarebbe auspicabile se venisse rafforzata l’A.C.E. (Aiuto Crescita Economica). Ma in generale bisognerebbe rafforzare il capitalismo italiano.  Penso all’enorme e crescente liquidità presente nei depositi.
Dovrebbero essere previsti incentivi fiscali per il capitalismo popolare di lungo periodo nelle imprese quotate. Penso ai “cassettisti” di una volta, scoraggiati dalle crisi degli ultimi anni. Il trattamento fiscale (oggi pari al 26% delle plusvalenze; ndr) dovrebbe essere diversificato con un’aliquota ridotta rispetto agli speculatori che si avvalgono di strumenti tecnologici”.

Costituzione art. 47, Ace - Aiuto crescita economica, Antonio Patuaelli, ABI, capitalismo popolare

Continua a leggere

Bambini cattolici:
devono morire di covid-19

ERODE  E’ TORNATO… ? !

RICCARDO PEDRIZZI  *

La montagna ha partorito un topolino. Infatti dopo aver del tutto dimenticato la scuola paritaria nei provvedimenti precedenti, ora il Disegno di legge “Rilancio” ha previsto di assegnare a questo settore 65 milioni di euro per i servizi educativi e le scuole dell’infanzia paritarie (comunali comprese) e 70 milioni per le scuole paritarie primarie e secondarie a fronte di 1,5 miliardi di euro per la scuola statale. 
Queste scuole consentono allo Stato di risparmiare miliardi di euro all’anno. Infatti il costo per la scuola statale di un alunno è di euro 5.278,41 per l’infanzia, di euro 5.704,47 per le primarie, di euro 6.348,15 per le secondarie inferiori, di euro 6.693,99 per le secondarie superiori, mentre per ogni alunno delle scuole paritarie è di SOLE 590 euro.

scuola, Disegno di legge “Rilancio”

Continua a leggere

KAROL WOJTYLA -18 maggio MMXX
IL 1° Centenario della nascita

UN PAPA SANTO con la Spada e la Croce

nel ricordo di RICCARDO PEDRIZZI 

Esattamente 100 anni fa il 18/05/1920 nasceva Karol Wojtyla a Wadowice in Polonia, che doveva morire poi il 02/04/2005 dopo una lunga e devastante malattia.
La morte dovette lottare a lungo per portarsi via Giovanni Paolo II. Il Papa, diventato subito Santo, che brandiva il pastorale come un guerriero medioevale, che nei suoi ventisette anni di pontificato cambiò il mondo, rivoluzionò le coscienze, portò il Vangelo nei quattro angoli della terra, riaffermò con forza i valori immutabili e i principi spirituali del Cattolicesimo.

Giovanni Paolo II, centenario della nascita

Continua a leggere

Scoppieranno nuove bolle finanziarie

Negli U.S.A i crediti al consumo ammontano a 3.840 miliardi di dollari. È il debito delle famiglie americane, cresciuto rispetto alla crisi del 2007-2008, ma anche peggiorato in qualità: oggi circa il 27% dei consumatori americani è classificato “subprime” cioè, poco affidabile.

una analisi di RICCARDO PEDRIZZI 

La Federal Reserve Bank stimava che il debito relativo ai prestiti auto negli USA aveva raggiunto quota 1.200 miliardi (ed oggi sono 1.330), guadagnando il terzo posto sul podio dei debiti privati dopo i mutui e i prestiti destinati agli studenti, con un rischio di instabilità accentuato dal ricordo di quanto avvenuto dodici anni prima; – scrivevo nel mio libro “Il Salvadanaio – Manuale di sopravvivenza economica Guida Editori – Ed inoltre, “altra bolla che potrebbe saltare da un momento all’altro è quella relativa ai crediti al consumo che negli Stati Uniti ammontano a 3.840 miliardi di dollari”…. “È questo il debito delle famiglie americane, che non solo è cresciuto rispetto alla crisi del 2007-2008, ma che è anche peggiorato in qualità: oggi circa il 27% dei consumatori americani è classificato “subprime” (cioè poco affidabile). Questo accade perché si è spinto l’erogazione di prestiti a chi non è affidabile, favorita dalla politica ultraespansiva delle banche centrali, che incentiva la ricerca di rendimenti da parte degli investitori. Sono “subprime” 73 milioni di carte di credito: record dal 2009. Si stima infatti che sia avvenuta tra il 2010 e il 2017 una crescita della fascia di debitori subprime più a rischio dal 5 al 33% sul totale”.

Continua a leggere

FORMAZIONE E SCUOLA OGGI,
prendendo spunto da Galli della Loggia

I Ministri della Pubblica Istruzione:
dai Giganti ai Nani, ovvero dalle Stelle alle Stalle

un sintetico ma esaustivo “excursus”
a cura del Sen. RICCARDO PEDRIZZI

Nei giorni scorsi Galli della Loggia ha commentato su “Il Corriere della Sera” la proposta del Ministro della Pubblica Istruzione Lucia Azzolina di far svolgere gli esami di maturità solo con un colloquio orale.  Proposte del genere rappresentano vere e proprie sanatorie e sono il frutto, oltre che dell’ignoranza del singolo, della “bassa caratura che ha contraddistinto gli ultimi ministri ed in particolare quello attuale, di cui non voglio fare commenti”.
A leggere l’editorialista del “Corriere” ed ascoltandolo in Tv mi è sembrato subito che avesse ragione, ma mi sono voluto documentare, per dare un giudizio fondato e non politico, andando a vedere il curriculum di questa (gradevole nell’aspetto, naturalmente, tanto da aver ricevuto tanti apprezzamenti nei social) signora. 
Ed inoltre, per poter effettuare un parallelo tra questo ministro ed i suoi predecessori e per sostenere (così asserito da Galli della Loggia) di “come siamo caduti in basso”,  ho voluto ripercorrere la storia del ministero dell’istruzione, o della cultura nazionale come si chiamava un tempo. Vediamo cosa ne è venuto fuori.

Continua a leggere

Inglesismi da esterofilia dilagante

“INGLESISMI”

 RICCARDO PEDRIZZI

In primis fu Luigi Di Maio, che destò meraviglia e qualche imbarazzo parlando del “vairus” che minacciava il mondo e anche l’Italia. Aveva osato trasformare perfino un termine latino come virus, veleno, in una parola pronunciata all’inglese, anzi all’americana. Ma dal suo punto di vista, come capo della Farnesina, aveva ragione lui: all’estero in tanti dicono “vairus”. E nella diplomazia internazionale, sempre più spesso si tende ad americanizzare perfino il latino. Come media, da molti pronunciato “midia”, anche dai giornalisti italiani.

Continua a leggere

L’ITALIA si deve salvare da sola,
….. con o senza questa Europa !

….. E CIO’ SI DEVE FARE SUBITO, 
se vogliamo sperare in una Rinascita Nazionale    

una tagliente analisi di RICCARDO PEDRIZZI  *

La partita sui corona bond è ancora una volta rinviata, si va a dopo Pasqua quando si riuniranno i 27 capi di Stato dell’Unione Europea. Eppure tutti invocano decisioni rapide, concrete e soprattutto immediatamente operative. 
Non bastano – si dice da più parti – né la liquidità della BCE né i finanziamenti previsti dal governo italiano, che a tutti gli operatori di qualsiasi settore merceologico appaiono insufficienti e difficili da ottenere e da restituire una volta erogati. In particolare quel che preoccupa sono la tempistica e gli adempimenti burocratici.

Continua a leggere

Salvini e il Crocefisso:
è giusto affermare il ruolo pubblico del cristianesimo 

I gesti e le pubbliche manifestazioni di Matteo Salvini di mostrare la corona del rosario, di baciare il crocifisso, di invocare i santi patroni dell’Europa, di affidare la sua vita, quella dei suoi elettori ed il destino dell’Italia al cuore immacolato di Maria, al di là dell’opportunità o meno di utilizzare simboli cristiani in riunioni, in convegni di partito ed in comizi, ha suscitato, come era prevedibile, non solo prese di posizioni a favore e contro, ma un dibattito più o meno serio sul ruolo pubblico del cristianesimo che vogliamo riprendere, ora che gli animi si sono calmati.

Continua a leggere

La “Business Roundtable”: il documento dei 181 Ceo

Il Turbocapitalismo arriva in ritardo

di  RICCARDO  PEDRIZZI   
Presidente Nazionale del Comitato Tecnico Scientifico – UCID

Ha fatto clamore in Italia e nel mondo la pubblicazione del documento “Lo scopo dell’impresa” della Business Roundtable degli Stati Uniti d’America. Una tavola rotonda di 181 uomini d’affari e non come quella più nota e nobile di cavalieri senza macchia e senza paura al servizio del Re e della Chiesa. Questa Assise americana da lavoro a 15 milioni di addetti, fattura complessivamente 7 triliardi di dollari, vede al suo vertice Jamie Dimon della JP Morgan Chase e trai suoi firmatari AT&T, Amazon, General Motors, il fondo Black Rock, Apple, Pepsi, Walmart, Bank of America ecc. ecc.

Continua a leggere

Polemizzando sulla Teologia della Liberazione
con “IL SOLE 24 ORE” ed il Cardinale RAVASI

“Il Sole 24 Ore” censura le critiche sulla Teologia della liberazione

La Redazione della Consul Press pubblica parte della risposta del Senatore Riccardo Pedrizzi ad un articolo del Cardinale Gianfranco Ravasi apparso nell’inserto della Domenica de “Il Sole 24 Ore” e che, sino ad oggi, la Redazione di tale quotidiano economico ha ritenuto non dover “ospitare”.  Ciò, probabilmente, per non dispiacere all’ illustre Collaboratore fisso domenicale e con l’intento di non aprire (come era stato fatto pur presente al Direttore del quotidiano editato dalla Confindustria) un dibattito sulle varie sensibilità presenti nel mondo cattolico ma che, evidentemente, si vogliono ignorare per non “disturbare il manovratore”.

 *******

Continua a leggere

Papa Francesco ed un suo intervento a 360° nel “Sociale”

“IL DENARO NON GOVERNA” 

Un’ analisi  a cura di RICCARDO PEDRIZZI * 

Questo libro”Il denaro non governa. Politica economia ambiente nel pensiero sociale di Papa Francesco” ha il merito di far parlare il Papa attraverso i documenti: le encicliche, le lettere pastorali, le esortazioni apostoliche, i libri scritti da lui, i suoi discorsi ufficiali.

I due autori, Andrea Tornielli e Pier Paolo Saleri, quindi, non interpretano, non suppongono, non ricostruiscono, non immaginano quello che direbbe o potrebbe pensare il Pontefice. In pratica riportano il pensiero autentico di Francesco e non lo falsano, come ha fatto recentemente Eugenio Scalfari su “Repubblica” che tra virgolette gli ha fatto dire che l’inferno non esiste e che le anime non sono immortali.

Continua a leggere

La riforma protestante, un’aggressione al cattolicesimo

PROTESTANTESIMO e CATTOLICESIMO

una analisi di RICCARDO PEDRIZZI*

In occasione delle celebrazioni per i 500 anni della Riforma protestante i molti articoli apparsi sui maggiori quotidiani italiani possono rappresentare l’occasione per fare una riflessione su Lutero e la sua riforma che vada al di la della polemica, che muova dalla verità storica del personaggio ed affronti l’aspetto dottrinario della questione. Questi articoli, tutti a firma di autorevoli esponenti della gerarchia cattolica, di fatto tendono a propagandare una storia che non è mai esistita con l’evidente obiettivo “politico” di creare, a posteriori, una memoria storica falsata.

Continua a leggere

Industria 4.0 & Lavoro

“INDUSTRIA 4.0. e LAVORO

 _____________di RICCARDO PEDRIZZI *

La quarta rivoluzione industriale troppo spesso viene affrontata, come era avvenuto nel passato per le altre rivoluzioni industriali, unicamente dal punto di vista delle novità tecnologiche e della politica industriale. La quarta rivoluzione industriale, a differenza della precedente rivoluzione industriale nella quale la tecnologia si affiancava all’uomo per migliorare e rendere più produttive le sue prestazioni, si propone invece come modello di società che, per talune attività si sostituisce all’uomo. In questo caso il cambiamento tecnologico va ad influire anche sui rapporti sociali ed economici, cambiano completamente i modelli di business e la qualità della vita delle persone, i rapporti tra imprese e consumatore ed utente finale, come tra lavoratori e processi produttivi, tra tempi di lavoro e tempo libero, cambia la vita delle famiglie. Si tratta di temi e di problemi che, salvo la specificità delle nuove tecnologie, sono stati sempre oggetto dell’attenzione della Chiesa, che ha guardato con attenzione ai problemi sociali ed alle questioni che di tempo in tempo si presentavano nell’ambito della vita sociale.

Continua a leggere

Impresa, vocazione creativa per il bene comune

Venerdì 10 novembre 2017 – h. 17,00

Gruppo Giovani dell’Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti (UCID) Lazio e i Giovani Imprenditori di Unindustria

organizzano il convegno

 “Impresa, vocazione creativa per il bene comune – Verso una alleanza tra libera iniziativa privata e giustizia sociale”.

 Sala Santa Maria in Aquiro del Senato della Repubblica, Piazza Capranica n.72, Roma

PARTECIPANO AL CONVEGNO: Dr. BENEDETTO DELLE SITE  e  Dr. PIERLUIGI GERMANI, rispettivamente Presidenti Gruppo Giovani UCID-Lazio e UCID-Roma;  Dr. MICHELE THEA, Presid. Nazionale Giovani UCID;  Sen. RICCARDO PEDRIZZI, Presid. UCID-Lazio;  Dr. FILIPPO TORTORELLA e Dr.ssa SABRINA FLORIO, rispettivamente Presidente e V.Presidente UNINDUSTRIA; Dr. FAUSTO BIANCHI, Presid. Gruppo Giovani Imprenditori UNINDUSTRIA;  Dr. GIANCARLO ABETE, Presidente A.BE.TE s.p.a.;  Dr. FLAVIO FELICE, Presidente Centro Studi e Ricerche TOCQUEVILLE – ACTON;  Dr. ANDREA PICARDI, Gruppo Editoriale LE FORMICHE

@092b30c0-396e-4494-b99d-e1a26918b109

 

ai fini organizzativi si prega segnalare anticipatamente i nominativi dei partecipanti al n. 06.84499408 o via mail a: segreteriaggi@un-idustria.it

Impresa familiare e globalizzazione

LOCAL  v/ GLOBAL …. ?

_______________Intervento a cura del Senatore RICCARDO PEDRIZZI * 

Ci sono degli stereotipi, delle leggende metropolitane delle e sulle imprese familiari che facilmente possono essere smontati. Si dice che sarebbero tutte piccole, che durerebbero di meno nel tempo,  che non crescerebbero, che mancherebbe la meritocrazia, che avrebbero una bassa capitalizzazione.

Invece l’impresa familiare è fortissima per i valori che incarna. Perché ha un azionariato più stabile e da più garanzie sul lungo termine; perché non è legata ai valori di borsa e perché è fortemente legata al territorio d’appartenenza.

Continua a leggere

All’ Università Lateranense: Convegno su “Industria 4.0 & Lavoro”

COMUNICATO STAMPA  A CURA DI

  PONTIFICIA UNIVERSITA’  LATERANENSE Istituto Redemptor Hominis”

Fondazione Etica ed Economia  #  Fondazione Tarantelli

Ufficio Pastorale Sociale Diocesi di Roma

 

Viene  promosso il CONVEGNO 

“INDUSTRIA 4.0 E  LAVORO”

industrie4.0

H. 15,30,   Saluto  S.E. Mons. ENRICO DAL COVOLO  – Rettore Magnifico PUL 

H. 15,45,  Introduzione Prof. ARNALDO ACQUARELLI – Presidente Fond. Etica ed Economia

H. 16,00,  Prof. LUCIANO PERO – School of Management Politecnico Milano “Lavoro, organizzazione e industria 4.0”

H. 16,30,  Prof. PASQUALE PASSALACQUA – PUL “Industria 4.0: prospettive e sfide per il diritto al lavoro”

H. 17,00,  Dott. CIRO CAFIERO –  Giuslavorista Founding Partner “Il crowd work e le sfide del legislatore e del sindacato sul piano delle tutele dei lavoratori della gig economy”   

Moderatore: Prof. GIUSEPPE GALLO – Presidente Fondazione Tarantelli

H. 17,30 TAVOLA ROTONDA “LE POLITICHE DEL LAVORO CHE VERRA”

On. GIULIANO POLETTIMinistro del Lavoro e delle Politiche Sociali

Dott. GIANLUCA PETTINI – Segretario Confederale CISL

On. RICCARDO PEDRIZZI – Presidente UCID Lazio

 

 Conclusioni: Prof. GIANNI MANZONE PUL Dottrina Sociale della Chiesa

Moderatore: Ing. GIUSEPPE COLONA – Ufficio Pastorale Sociale – Diocesi di Roma

PER ADERIRE,  RSVP:

E-mail: unieticaroma@gmail.com

 

Il Patrimonio della “Lingua Italiana”

LA LINGUA ITALIANA,  un patrimonio da salvaguardare

“Intervento nella Società”, la rivista trimestrale di informazione, cultura, politica ed economia diretta dal Senatore Riccardo Pedrizzi dedica il secondo numero dell’anno 2017 alla lingua italiana ed alla sua salvaguardia, e si apre con una riflessione del Direttore Riccardo Pedrizzi sulla globalizzazione, con una sottolineatura del ruolo sociale del lavoro e della produzione nel solco della dottrina sociale della Chiesa e della migliore tradizione italiana. A seguire un focus sui cinquant’anni dalla promulgazione dei Trattati di Roma, con articoli di Antonio Tajani, Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Fazio, già governatore della Banca d’Italia che svolge una analisi economico-politica sorprendentemente controcorrente, e Giandomenico Tanza.

Continua a leggere

29-11-2016 a Roma: Dibattito sul Referendum Costituzionale

martedì 29 novembre 2016 – h. 17:00

Sala S. Maria in Aquiro del Senato della Repubblica PIAZZA CAPRANICA, 72 – 00186 – ROMA

Conoscere per scegliere

Referendum Costituzionale

page1image7872

 

Introduce e coordina:

Sen. Riccardo Pedrizzi

Presidente Regionale UCID Gruppo Lazio

Saluti:

Dott. Giancarlo Abete

Presidente Nazionale UCID

Sig.ra Giuliana Cucchi Petrianni

Presidente Regionale CIF Lazio

 

Relazioni:

Prof. Giovanni Maria Flick

Già membro della Corte Costituzionale e Ministro della Giustizia
Le ragioni del NO

Prof. Tommaso Edoardo Frosini

Ordinario di diritto pubblico comparato nell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli Le ragioni del SI

Segue Dibattito 

 

R.S.V.P. entro il 23.11  a:   info@riccardopedrizzi.it  #   presidenza.nazionale@ucid.it   #  cifpresidenza.lazio@gmail.com

  • 1
  • 2

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu