domenica, 20 Ottobre 2019

De Profundis per il Governo Grillo-Leghista

Dopo giorni e giorni interminabili,

con scambio di opinioni opinabili,

il duo Salvini Di Maio

ha trovato la quadra del ginepraio.

I nostri eroi sono saliti al Colle

con una lista di ministri considerata folle

per la presenza del professor Savona

che non piace alla tedesca, padrona

di tutta l’economia europea

e pertanto si comporta come una farisea.

Il tanto osannato governo del cambiamento

purtroppo non può partire, per il momento:

infatti il sogno del grillino e del leghista

è naufragato per una causa imprevista;

il presidente della Repubblica Mattarella

ha avuto un forte attacco di tremarella

e non ha osato nominare

colui che dell’economia è un luminare.

Con le sue teorie chiare e razionali,

tendenti ad aprire nuovi scenari,

nella difesa degli interessi  italiani,

Savona avrebbe fatto tremare le mani

alla signora Merkel e al francese Macron.

Avremo invece un governo balneare

che ci accompagnerà dal mare

verso un autunno strano

nel corso del quale i politici tutti faranno un gran baccano.

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu