Difendere i contribuenti e le imprese d’Italia, Francia ed altri paesi europei

Nasce la multinazionale delle Piccole e Medie Imprese. La presidente Brigitte Vitale per la francese Association Aide Enterprise (OSDEI) ed il presidente Carmelo Finocchiaro per l’italiana Confedercontribuenti sono concordi nel convalidare la creazione di una “società cooperativa di interesse collettivo europea”, per la difesa dei contribuenti e delle imprese di Italia e Francia, e di altri paesi europei.

in foto da sinistra CARMELO FINOCCHIARO, BRIGITTE VITALE, LUCIANO MURGIA

Ieri, 12 maggio, con nuovo incontro online, sono stati evidenziati i molteplici punti di convergenza, al fine di lanciare l’ambito progetto per l’Internazionale Europea dei Contribuenti, “allo scopo – così ha detto il presidente Finocchiaro di fronteggiare in maniera coesa i tanti i temi che accomunano le due Nazioni, in un periodo di estrema criticità economica e sociale che la pandemia ha creato, partendo dal varo di una carta europea per i diritti degli indebitati. È una delle prime società cooperative di diritto europeo che nasce in Italia e in Francia”. La presidente Brigitte Vitale si è detta soddisfatta per il risultato raggiunto, per cui ora bisogna “continuare a lavorare su questa cooperazione internazionale, per fronteggiare insieme e uniti le molteplici problematiche fiscali e normative che accomunano tutti gli imprenditori ed i singoli contribuenti dell’Europa. Una metodologia che possiamo asportare. Io credo in questo progetto europeo”. La lungaggine delle procedure fallimentari, le aste giudiziarie, la non garanzia della tutela delle imprese in difficoltà, sono stati ancora una volta solo alcuni dei temi che le due Organizzazioni hanno affrontato, durante cui si è giunti anche all’accordo di coinvolgere altre Organizzazioni in sede europea. Le due delegazioni -rappresentate rispettivamente da numerosi dirigenti italiani e francesi, ma anche centinaia di partecipanti che dai due Paesi hanno seguito l’evento online- hanno parlato delle iniziative legislative da promuovere in sede Europea sui temi caldi delle piccole e medie imprese, ma sono stati affrontati diversi argomenti come i crediti deteriorati o sulla necessità di poter contare su una fiscalità europea equa e unitaria, ma si è detto che serve una legislazione definita e rispondente agli interessi della sopravvivenza delle imprese con una regolamentazione a livello europeo, relativamente alle procedure fallimentari l’istituzione di un nuovo sistema delle aste giudiziarie con un regolamento unico, trasparente che possa dare le adeguate garanzie di tutela del patrimonio aziendale e personale dell’impresa.

Confedercontribuenti conferma i buoni propositi ha detto Carmelo Finocchiaro: “Siamo convinti di questa operazione. È una risposta alle nostre due grandi comunità nazionali. Sulla creazione di una società cooperativa europea siamo pienamente convinti, perché è un’esperienza di solidarietà e fortemente imprenditoriale. Ce la faremo perché siamo determinati. Credo che i nostri uomini e le nostre donne debbano lavorare insieme a noi per creare non solo la società cooperativa europea ma anche l’unione di altre associazioni di Europa, contando sull’apporto che ci potrà dare il nostro giovane esperto nelle relazioni con l’estero, Calogero Spallino, perché dobbiamo diventare il punto di riferimento complessivo delle associazioni europee”.

La presidente Brigitte Vitale per la francese Association Aide Entreprise: “Sono molto soddisfatta di questi accordi con la Confercontribuenti rappresentata dal presidente Carmelo Finocchiaro, e ringrazio in modo particolare Luciano Murgia che presiede la società giuridica ‘Liber Acta’ della nostra rete ‘OSDEI’, nostri Paesi ma anche in tutto il resto d’Europa”.

Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro, Calogero Spallino, Confercontribuenti, Brigitte Vitale, Association Aide Enterprise (OSDEI)

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu