• Home
  • Rubriche
  • Spazio Libero
  • Festa nazionale del Kuwait: ambasciatore Al-Sabah, “gratitudine all’Italia e al suo popolo”

Festa nazionale del Kuwait: ambasciatore Al-Sabah, “gratitudine all’Italia e al suo popolo”

In occasione della 60° Festa Nazionale e del 30°anniversario della Liberazione del Kuwait, l’Ambasciatore Sheikh Azzam Mubarak Al-Sabah ha organizzato nella sua residenza un evento celebrativo riservato alla piccola comunità kuwaitiana in Italia.

“Esprimiamo il nostro sincero ringraziamento e gratitudine al popolo italiano amico, al suo governo e al suo coraggioso esercito che hanno contribuito a sostenere il diritto del Kuwait di liberare le sue terre e ripristinare la sua sovranità, e questo è ciò che il popolo e il governo del Kuwait non dimenticheranno”, ha affermato l’ambasciatore intrattenendosi con i pochi ospiti presenti all’evento, fortemente selezionati per rispettare le norme nazionali anti-covid.

Il Kuwait – ha proseguito – “condivide lo stesso approccio italiano in politica estera che si basa sulla necessità di sostenere la pace e risolvere i problemi attraverso il dialogo, la riconciliazione e i negoziati, poiché entrambi i paesi rifiutano la politica dell’uso della forza e dell’interferenza negli affari degli altri paesi.”

C’è una nuova realtà internazionale – ha detto ancora l’ambasciatore Al-Sabah – che è emersa da diversi scenari, tra cui l’epidemia di Covid-19, e questa nuova realtà è in grande sintonia con l’approccio kuwaitiano e italiano nel sostenere la pace, il dialogo e le soluzioni politiche attraverso i negoziati.”

Nel suo discorso rivolto ai partecipanti ha evidenziato che, il “Kuwait condivide con l’Italia e l’Unione Europea l’idea del dialogo con l’Iran per stabilire intese regionali basate sui principi del diritto internazionale e della legittimità internazionale a beneficio dei popoli della regione.”

E’ tradizione dell’Emirato, organizzare eventi di grande risonanza e forte ospitalità, tuttavia quest’anno a causa delle restrizioni dovute alle norme anti-covid le celebrazioni sono state fortemente ridotte, ma questo non ha scoraggiato il diplomatico da organizzare un evento ugualmente significativo e originale riservato particolarmente ai bambini, che sono i custodi della Pace e del dialogo tra i popoli.

***** ***** *****

Con l’autorizzazione della Testata “Kilometro Zero”, è stato riportato sulla Consul Press il presente articolo già pubblicato il 28 febbraio a firma di Nizar Ramadan, editore della suddetta rivista diretta da Alessandro Cardulli e curata da Media International Communication Club. 

www.kmetro0.it

.

 

NAZIONALE, ambasciatore, Kuwait

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu