Finanziamenti e Tradimenti dal 1945 ad oggi
… tra Guerre Fredde e Guerre Finanziarie

SENZA ALCUN RISPETTO DOVUTO
….. né verso  CESARE, né verso  DIO 

IL PD, tramite il suo attuale leader Nicola Zingaretti (fratello del commissario Montalbano) e l’ausilio di tutti i graduati e/o truppe scelte, è fortemente impegnato a promuovere sia campagne mediatiche, sia sommosse parlamentari ed istituzionali, nonché iniziative giudiziarie contro la Lega e Matteo Salvini, per una presunta trattativa petrolifera, finalizzata ad ottenere eventuali finanziamenti o provvigioni da parte della Federazione Russa, presieduta da Vlaimir Putin.

Ma il PD, …. se non erro (ripercorrendo a ritroso nella mia personale piccola memoria storica) non è quel “partitino” sorto dalla fusione a freddo tra:
a)  i sopravvissuti dell’ ex PCI, già reduci da trasformistiche mutazioni di sigle, denominazioni e simboli (PCI,  PdS – Quercia, DS,) ben noto comunque per aver sempre percepito dal 1945 in poi finanziamenti dalla ex U.R.S.S.
b) i sopravvissuti della ex D.C, già reduci di analoghi trasformismi con proliferazione di mini raggruppamenti, ben nota per aver sempre percepito finanziamenti dagli U.S.A e per gestioni disinvolte da parte dei propri “Tesorieri”
                                                                                                                                                                                                                       ? ? ? ? ? ? ? ? 

Stranamente, almeno sino ad oggi, sembrerebbero non essere intervenuti in tale vicenda, per esprimere una autorevole condanna o posizione, né lo “Stato Città del Vaticano” in via ufficiale, né i vari Cardinali, Vescovi, Monsignori e Prelati a titolo personale;  …. bisognerà quindi leggere cosa verrà prossimamente pubblicato su “L’Avvenire” o su “Famiglia Cristiana”…. alle cui “Testate” e ai cui “Editori/Proprietari” vorrei inviare, educatamente, un duplice consiglio:   
c) di non dimenticare volutamente certi “Affari Riservati” – ma non troppo – delle Finanze Vaticane, a suo tempo gestite dall’ ineffabile Monsignor Marcinkus, con il coinvolgimento sia dello IOR, sia di vari importanti Banchieri illuminati (ed utilizzati), nonché del mistero che dopo 36 anni ancora avvolge il “Caso Orlandi” ….. e, a tale riguardo, dovrebbero ricordarsi  di chiedere doverosamente perdono a Dio  
d) di non dimenticare il provvidenziale intervento militare in Siria da parte della Federazione Russa, con Vladimir Putin, in quanto probabilmente i suddetti e ben noti Cardinali, Vescovi, Monsignori e Prelati – senza tale intervento – si sarebbero trovati i guerriglieri islamici dell’ ISIS sotto il Colonnato del Bernini in Piazza San Pietro….. e, a tale riguardo, dovrebbero ricordarsi di ringraziare sempre doverosamente nostro Signore

Ma questa “Nostra Santa Romana Chiesa” – a volte – non sa più né comprendere, né più pregare, né richiedere il perdono per se stessa (sia per i propri errori, sia per le prese di posizione sbagliate in settori in cui non dovrebbe intervenire), né concederlo a chi forse lo meriterebbe 
………
parola di un Cattolico-Ghibellino,

Giuliano Marchetti

 


Giuliano Marchetti

Direttore Editoriale di Consulpress, Commercialista e Revisore Contabile.

Lascia un commento

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu