Gli ODCEC Territoriali verso il voto
per il rinnovo delle Presidenze

Sulle prossime votazioni per il rinnovo degli Ordini Territoriali, è pervenuta alla Redazione di Consul Press questa riflessione da parte del Dr. Renato Burigana, quale componente dell’ O.D.C.E.C. di Roma, nonché Presidente dell’Associazione Co.Ne.Pro – Commercialisti Network Professionale. 
Ci scusiamo per il nostro ritardo nella pubblicazione di tale ragionamento che induce senz’altro a non sottovalutare una situazione ancora carica di rischi e e perplessità. Purtroppo, pur se terminato il nefasto 2020, siamo ancora nel “2° anno dell’ Era Covid” e dovremo abituarci a tale ingombrante ed antipatica convivenza, ovviamente con prudenza ed intelligenza, ma senza abdicare completamente a condurre una vita che deve essere intessuta anche di rapporti sociali.
Qui di seguito la riflessione di Renato Burigana, già Consigliere dell’ Odcec di Roma ….e BUONA LETTURA

***** *** *****

In merito all’articolo apparso martedì 6 luglio su Eutekne “Le elezioni locali si terranno quasi ovunque in presenza” a firma di Savino Gallo, si rilevano molte reazioni dislocate su tutto il territorio nazionale, da parte dei Colleghi che hanno espresso la loro preferenza verso il voto in presenza anziché da remoto, dando varie motivazioni, le più disparate, usando termini quali: confronto, appartenenza, partecipazione, complicazione e così via. 
Leggo anche che gli Ordini di Tivoli, Milano e Firenze hanno deciso già di votare da remoto.

L’Ordine di Roma (al quale appartengo), ovvero l’Ordine più numeroso d’Italia, attualmente retto dal Commissario Davide Rossetti, non si è ancora espresso a riguardo. Qui le fonti non meglio identificate, parlano di propensione al voto in presenza per “una maggiore regolarità del voto”, viene inoltre invocato “il rispetto dei requisiti” e viene attribuita a questa modalità di voto una libertà, una segretezza, che si contrappone, evidentemente, alla modalità di voto on-line.

Sul tema della “sicurezza del voto” invece si rileva una sostanziale sottostimata esposizione al problema (possibile terza ondata del contagio), evidenziando una forse troppo ottimistica opera di contrasto (“adozione di tutte le precauzioni per votare in sicurezza”).

Oggi, 6 luglio 2021 si rileva che il problema esiste eccome (SKYTG24 “Variante Delta, rischio terza ondata in Europa: ecco la situazione nei Paesi e chi rischia” 02.07.2021 – ANSA.it “Oms, portata terza ondata Covid-19 in Africa senza precedenti” 01-07-2021) giusto per citare alcuni articoli in merito ai rischi di questa pericolosa “variante Delta” del Virus, che potrebbe “invadere” l’Europa, vista ancora la limitatissima presenza di persone vaccinate in Africa, causa appunto l’assenza di vaccini da somministrare alla popolazione.

Insomma pare che le “ottimistiche” previsioni di voto in presenza, decretate dai colleghi, ci inducano a pensare che il’11 e il 12 ottobre 2021, il problema dei contagi non ci sarà o se ci sarà, sarà affrontato con le misure precauzionali previste. 
Evidentemente non ci sono bastate le morti per Covid-19 di quasi 2 campi di calcio (San Siro di Milano e Olimpico di Roma: il totale degli spettatori supera di poco il totale dei decessi in Italia, giusto per avere una idea “visiva” della “strage di vite umane” causata dalla pandemia.

Ecco perché, a prescindere dalla discussione in atto (voto in presenza-voto in remoto) io opto per il voto che prevederà “l’adozione di tutte le precauzioni per votare in sicurezza”, ovvero l’unico sicuro al 100%: il voto da remoto dal mio studio. Condivido la voglia di incontrare i colleghi ma lo farò in totale sicurezza quando sarà possibile. Non prima. La possibilità di esprimere il proprio voto in totale sicurezza c’è, ed è adeguatamente normata. Non ho alcuna intenzione di disattenderla.

Roma, lì 6/7/2021     

Dott. Renato Burigana
O.D.C.E.C. – Roma 

Note a Margine
La Consul Press ha spesso dedicato spazio, interesse ed attenzione a tutta una serie di comunicati, interventi, analisi e puntualizzazioni pervenuti in Redazione da parte del CNDCEC, della FNC -Fondazione Nazionale Commercialisti, dell’ ANC – Associazione Nazionale Commercialisti, degli ODCEC Territoriali, del SIC -Sindacato Italiano Commercialisti, nonché da varie Associazioni di Professionisti che operano sia in ambito territoriale sia in ambito nazionale. Tra queste, in particolare, Co.Ne.Pro – Commercialisti Network Professionale, ai cui Convegni ed Assemblee più volte abbiamo partecipato.     
A margine dei suddetti interventi ed articoli – come sopracitati e pubblicati su questa Testata – a volte la Redazione di Consul Press ha separatamente espresso un proprio commento o evidenziato una propria posizione per contribuire ad un proficuo approfondimento su tematiche etiche e politiche.
Con l’occasione delle prossime votazioni, riteniamo forse opportuno rammentare un intervento pubblicato in data 24.10.2020 riguardante la presentazione della LISTA N. 3, per le elezioni che sono state poi rinviate per effetto Covid. 

 

 

 

Renato Burigana, Odcec - Roma, Co.Ne.Pro

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu