Gucci presenta “Souvenir from Rome”

Alessandro Michele continua con la sua personale visione e versione del mondo Gucci, reinterpretando l’heritage del marchio alla luce di una eccentrica ed inconsueta modernità. Il designer non è nuovo al dialogo con l’antico; lo dimostrano le campagne al Parco degli Acquedotti nel 2017, le Pre-Fall 2019 all’interno dei parchi archeologici di Pompei, Ercolano e Selinunte ed anche le scorse sfilate come quelle nei chiostri dell’Abbazia di Westminster o alla Galleria Palatina di Palazzo Pitti. 

Domani, invece, renderà omaggio alla città eterna con la sfilata della collezione cruise in programma al Campidoglio, nei Musei Capitolini; una scelta che segue la linea delle precedenti svoltesi in luoghi altrettanto significativi ma anche un segno di mecenatismo. Nel corso dei prossimi due anni, infatti, Gucci contribuirà al progetto di recupero della Rupe Tarpea, la parete rocciosa che occupa il lato meridionale del Campidoglio, dalla quale secondo la tradizione venivano gettati i traditori dell’Urbe condannati a morte. La parete è costituita prevalentemente di tufo è proprio per questa sua caratteristica rappresenta uno spazio naturale unico nel suo genere.

Archivio Articoli

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu