“Io Sono il Male”: un Libro a Quattro Mani di Andrea Cavaletto e Lisa Zanardo

“IO SONO  IL  MALE 
Quasi un thriller esoterico 

in una recensione a cura di Lidia D’Angelo

 

Nel libro intitolato “Io sono il Male” è narrata la storia esistenziale e sentimentale di Stella, una giovane donna che dalla vita ha avuto soltanto schiaffi, a cominciare dalla sua infanzia, violata e maltrattata dai genitori, entrambi tossici; i due non avevano nessun tipo di trasporto verso la figlia che consideravano un peso ed un ostacolo nella loro vita di sbandati.
Stella cresce con una fame di amore che si illude di colmare con Marco ma, dopo l’ennesima delusione, matura il malsano desiderio di farla finita e perciò intraprende un viaggio verso il luogo che aveva scelto per mettere in atto il suo piano.


Il proposito di Stella viene bruscamente interrotto da un banale incidente d’auto che segnerà una svolta a 360 gradi nella sua fragile esistenza. Viene catapultata nella vita di una strana coppia altoborghese: Milan, un medico affermato e Irene, una psicologa fragile di per sé; Stella con la sua presenza, destabilizza i già delicati equilibri tra i due fino a quando Irene conclude nel peggiore dei modi la sua esistenza malata, gettandosi nel vuoto da uno strapiombo sul mare.

Tra Milan e Stella scatta immediatamente un rapporto fatto di sesso e di passione intensa che non conosce remore, tutti i sentieri vengono esplorati dalla coppia. 
Si prospetta per Stella, dopo la parentesi buia della vita precedente, una fase nuova, dominata da un sentimento totalizzante che le prende il corpo e la mente; non era più padrona di sé stessa, in balia di Milan al quale si era completamente donata.

Un viaggio in Africa si rivelerà essere la pietra di confine tra le due personalità di Stella: quella depressa che vedeva tutto nero e quella rinata che lotta per vivere a pieno la propria vita; Milan era stato altre volte in Africa, lì aveva appreso l’arte dello sciamanesimo, aveva imparato a evocare gli spiriti responsabili delle malattie.
In una specie di bipolarismo perfetto, in Milan coesistono due personalità: quella razionale e quella ancestrale; Stella non sa quale sia il vero Milan, se il medico affermato che aveva conosciuto all’ospedale il giorno dell’incidente oppure lo sciamano che, nel cuore antico dell’Africa misteriosa, compie riti primordiali, si sente disorientata e le sue certezze cominciano a vacillare. 
Milan sottopone Stella a un crescendo di sevizie e di torture fino all’atto conclusivo del bagno catartico nel fiume dai cui gorghi riesce fortunosamente a salvarsi; finalmente Stella capisce che l’uomo di cui si era innamorata racchiudeva in sé tutto il male del mondo, anzi era egli stesso la quintessenza del Male.

La trama del libro è avvincente, intriga il lettore fin dalle prime pagine, i fatti e le vicende sono raccontati con un ritmo serrato e stringente che non lascia spazi; i caratteri dei personaggi sono ben delineati senza fronzoli di sorta, non mancano momenti di grande tensione psicologica che creano il tipico clima del thriller.

 

***** *** *****

“GLI AUTORI”

Andrea Cavaletto – E’ scrittore, sceneggiatore, fumettista, graphic designer italiano, nasce a Torino nel 1976 dove frequenta l’Istituto Europeo di design; dal 1998 ha lavorato come creativo con vari editori; nel 2010 inizia la collaborazione con Sergio Bonelli editore, come illustratore e sceneggiatore di Dylan Dog, Zagor, Tex. Ha creato la serie horror psicologica Paranoid per Edizioni Inkiostro. Già dalla scuola media riempiva i diari e i quaderni di verti e propri romanzi del genere horror.
Attualmente è anche  docente di scrittura creativa alla scuola Holden di Torino.

Lisa Zanardo – Nasce a Padova nel 1982 dove consegue la maturità classica nel 2001; interrompe il percorso universitario per problemi familiari; all’età di 25 anni le viene ufficializzata la diagnosi di sclerosi multipla; nasce allora la passione per la scrittura, scrive numerosi diari che la aiutano a elaborare e comprendere ciò che le sta accadendo. Tra il 2017 e il 2019 collabora con il blog ”Ali di porpora” in cui crea la rubrica “Il cuore tradito”.
Nel 2018 esce il suo primo libro intitolato ”Visioni d’amore color lilla” e poi nel 2019 il libro “ogni giorno è un nuovo giorno” sulla sclerosi multipla.

 

Io sono il Male, Andrea Cavaletto, Lisa Zanardo, MG Libri

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu