domenica, 18 Agosto 2019
Agenzia di informazione e approfondimento su tematiche economiche, professionali, aziendali, culturali e di attualità varie

L’ Esodo dei “Nuovi Emigranti Italiani”

Dopo l’incontro presso la Camera dei Deputati di martedì 12, seguirà la proiezione in anteprima di

“Italia Addio, non tornerò”

 

il docufilm  piu’ importante dell’ anno per le sorti d’italia, dei nostri figli, dei nostri nipoti

Il Docufilm, per conto della Fondazione Paolo Cresci, è stato realizzato da Barbara Pavarotti, brillante e poliedrica giornalista, spesso fuori dal coro, nonchè componente di un eccellente “Gruppo di Discepoli” di Ida Magli, antropologa, filosofa e accademica italiana di eccezionale caratura e valore. E’ da notare che proprio tra pochi giorni,  esattamente giovedì 21 febbraio, verrà commemorato il 3° anniversario della sua scomparsa, avvenuta a 91 anni, lasciando la sua Italia con un “addio senza ritorno”, ma con un monumentale ricordo per i suoi studi ed i suoi insegnamenti, così come per le sue ricerche e le sue previsioni (*1) 

E se viaggiare a volte è come emigrare, per quanto riguarda la Fondazione Cresci, va anche detto che tale Fondazione può essere considerata un particolare e qualificato punto di riferimento per la Storia dell’ Emigrazione Italiana. Per eventuali maggior approfondimenti si può visionare il sito: www.fondazionepaolocresci.it  //  [Una “Storia di Emigrazione Italiana” che spesso si ripete, come già tragicamente avvenuta nel caso di una “Esportazione del Lavoro Umano” (dall’Italia a Marcinelle, nel 1° Decennio del II° Dopo-Guerra), così come dolorosamante si sta riproponendo con una “Depredazione delle Intelligenze” (dall’Italia all’ Estero,  sin dall’inizio del III° Millennio, se già  non da qualche decennio precedente)] n.d.r.

Al termine della proiezione, seguirà un dibattito con l’ auditorio presente a cui, insieme a Barbara Pavarotti, parteciperanno anche ENZO PENNETTA, GUIDO GROSSI, TIZIANA ALTERIO e FRANCO FRACASSI, già più volte ospitati come relatori presso la Libreria Hora-Felix.

***** 

(*1) con il seguente Link < https://www.consulpress.eu/per-una-rivoluzione-italiana-2/> si desidera segnalare un intervento a firma di Barbara Pavarotti, già pubblicato sulla Consul-Press, riguardante un Convegno svoltosi il 23 giugno 2017 presso la Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice ed incentrato sul pensiero di Ida Magli, tramite la presentazione di un suo libro-intervista con Giordano Bruno Guerri 

***** ***** *****

HORAFELIX è una libreria, uno spazio-eventi, un luogo tranquillo per musica un poco rétrò, un podio dove presentare, commentare, valorizzare libri ed editoria. E’ quindi un CAFFE’ LETTERARIO ed anche una vetrina per ammirare piccoli tesori di collezionismo, nonché per esaltare anche le varie eccellenze del “Made in Italy” e delle tradizioni locali. Non a caso è stato scelto il nome “HORAFLIX” e non “Happy Hour”….  Ma contemporaneamente HORAFELIX può essere anche una piccola Aula Parlamentare ove discutere intelligentemente di politica, di economia, di tematiche collegate al variegato “mondo delle professioni”, al mondo del lavoro e a quello sindacale.  Si trova a via Reggio Emilia,89, vicino al Macro. Se vi piace l’insolito, il particolare, il raffinato, l’amichevole, è anche occasione di trovarsi insieme, contenti di lasciarsi avvolgere dalla cultura.

 

 

  

 

804 Visite totali, 3 visite odierne

Barbara Pavarotti, Fondazione Cresci, Fuga dei Cervelli, i nuovi emigranti italiani, ida magli

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu

Le statistiche sulle visualizzazioni degli articoli, si riferiscono ad un periodo che inizia da gennaio 2019.