L’Ordine della Concordia presso il Ra.Lo.Ce. Roma … a breve Istituzione di Nuove Rettorie

Sabato 16 marzo presso il Circolo del Ra.Lo.Ce. dello Stato Maggiore dell’Esercito, in Roma a via della Lungara, l’antico e nobile Ordine della Concordia ha riunito i propri componenti con amici ed ospiti accanto al Gran Maestro, Principe Mario Augusto Petricca Giordani. Con l’occasione si è proceduto alla nomina di Pari, tra i quali l’ Avv. Andrea Pistilli, il Dr. Antonio Luigi Liuzzi, il Dr. Antonio de Felicis e alla nomina a Terziario del Precettore Manlio Mochi della Rettoria di Santa Maria del Tempio della Concordia.

Dopo gli abbracci per i rinnovati incontri e la gioia di ritrovarsi insieme, in serenità, con gli amici e le famiglie, i Terziari, i Pari ed i Sodali dell’ Ordine della Concordia insieme ad una delegazione di Bergamo e di Seborga presieduta dal Prof. Gianfranco M. Guerra, al fine di dialogare per concordare una costituenda Rettoria, hanno fatto circolo intorno ad un pranzo che ha accresciuto il dialogo e la narrazione delle iniziative già realizzate e da intraprendere in futuro. E’ stato bello trascorrere, sul filo dei racconti, momenti ideali fra le bellezze e specificità territoriali, così come una piena convergenza discutendo su problemi sociali, avvenimenti politici, principi etici, convinzioni e fatti personali, aprendosi ai consigli ed alle parole degli amici.

Se questo incontro, piccola tessera nel mosaico degli eventi della nostra Italia, è stato esempio operativo per quello che la più vasta Comunità tra Stato ed i suoi cittadini dovrebbero rappresentare, la speranza di una nuova “Alleanza” veramente fraterna, fondata sull’amore cristiano e non sulle convenzioni di oscuri retaggi arcaici e per lo più mercimoniali si è pienamente manifestata. Dalla pacata soddisfazione del Terziario Mario Mochi e dal garbato incitamento a far meglio del Principe Mario Augusto Petricca Giordani, espresso qua e là nei suoi dialoghi, si constatava che la via iniziata è quella giusta.

 

Vanno ricordati – e non solo per la significativa presenza, ma anche per quanto accennato o dichiarato – in particolare il Generale di Brigata Carmine Bennato, l’on. Claudio Martelli (già Ministro di Grazia e Giustizia, il Marchese Paolo Possenti del Possente, il Duca Antonino V d’Este Orioles, il Conte di Sant’Anna Enzo Modulo Morosini, il Dr. Antonio Parisi, (tra l’altro anche nostro Direttore della Consul-Press). Da ricordare ancora il Mar.llo Fattorusso, ed il Mar.llo Salvatore Mazzeo, Cancelliere della Rettoria di Santa Maria del Tempio della Concordia, che si è adoperato in prima persona della logistica e corretta riuscita dell’incontro. A prescindere dalla scelta del luogo, ameno e significativo per gli oggetti d’arte e il bel giardino ampio e curato, va ricordata la particolare giornata, piacevolmente trascorsa tra amici. 

Marilù Giannone

Alcune “Note Storiche”

L’Ordine della Concordia nasce in Spagna nel 1246, nel Regno di Castiglia, fondato dal Re Ferdinando III di Castiglia y Leon, poi santificato nel 1671 da papa Clemente X. Partecipa attivamente alla fondazione di varie città nel Centro e Sud America, quindi dopo la parentesi delle guerre europee dei secoli XVI, XVII e XVIII a fianco dell’Impero, da cui eredita i colori, per le fonti storiche appare nuovamente a Francoforte sul Meno guidato da S.A.S. il Gran Maestro Pr. Karl Theodor von Dalberg il 5 febbraio 1813. Egli era stato nominato Primate della Confederazione del Reno filo Napoleonica ed aveva ricevuto inoltre il titolo di Granduca di Francoforte. Negli ultimi anni il titolo di Gran Maestro e guida dell’Ordine è passato alle Famiglie Nobili Lascaris, Visconti-Prasca, Orsini e della Scala, per poi arrivare fino ai giorni nostri.

La costituenda Rettoria “Sancta Sophia Templi Concordiae” si ispira alla sacralità dell’ Antico Principato di Seborga, un tempo appartenente alla Abbazia dei Monaci Lerinensi, i cui territori (ove è tutt’ora molto forte la venerazione per San Bernardo di Chiaravelle) si estendevano in Liguria fin oltre Ventimiglia. Sul Principato Seborga e sui suoi Confratelli sono visionabili numerosi articoli ed interventi già pubblicati sulla Consul Press, che dedica ai vari Ordine ed Associazioni di ispirazione Cavalleresca una specifica sezione. 

 

© 2022 Consul Press - Tutti i diritti riservati.
Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu