martedì, 23 Luglio 2019
Agenzia di informazione e approfondimento su tematiche economiche, professionali, aziendali, culturali e di attualità varie

La filosofia di Nietzsche vista da Laura Langone

L’autrice, Laura Langone, laureata in filosofia alla Sapienza, con questo libro dedicato al tema della libertà nella filosofia di Nietzsche, delinea un percorso interpretativo attraverso una analisi dei principali testi del filosofo.
Partendo da “Così parlò Zarathustra”, ovvero da quelle tre metamorfosi dello spirito in cammello, leone e fanciullo, che inaugurano nuove esperienze per la soggettività, esperienze destinate a rimettere radicalmente in discussione l’esercizio della libertà, la modalità di vivere il tempo, le forme del linguaggio e della conoscenza, l’esperienza morale e religiosa, il rapporto mente/corpo e persino i fondamenti ultimi della realtà.
Con l’attenzione riservata a questi nuclei tematici di sottolineare l’importanza decisiva che in essa riveste l’atto creativo nell’esercizio pratico della libertà, si arriva all’annunciare , in questo quadro definito decostruttivo, la figura dello Übermensch, che Nietzsche propone come metafora di uno sguardo capace di rivolgersi verso la dimensione abissale dell’oltre.

Il  testo affronta temi come la consapevolezza di sé, lo sviluppo della personalità, la forza di una determinata visione del mondo nel migliorare la qualità della vita del singolo, evidenziando la natura pratica del pensiero di Nietzsche, la quale, se fatta propria, può rivoluzionare totalmente la nostra esistenza, consentendoci di esprimere tutte le nostre potenzialità.

Questo libro presenta un Nietzsche inedito, il quale si rivela essere un’ancora di salvezza per la fragilità dell’animo umano in balìa nelle insicurezze contemporanee; le persone sentendosi sempre più spaesate a causa della mancanza di stabili punti di riferimento, si rifugiano in se stesse, subendo il mondo e avendone paura. Nietzsche, con la sua filosofia, combatte questa visione negativa del mondo e non lo intende come luogo da cui fuggire, ma bensì come il terreno da cui trarre il massimo di ricchezza per la vita. 

387 Visite totali, 3 visite odierne

laura langone, nietesche

Lascia un commento

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu

Le statistiche sulle visualizzazioni degli articoli, si riferiscono ad un periodo che inizia da gennaio 2019.