• Home
  • Salute e Sanità
  • “L’ALBERO DELLE IDEE” ARRIVA AL MIULLI
    PER RAFFORZARE IL DIALOGO CON I PAZIENTI

“L’ALBERO DELLE IDEE” ARRIVA AL MIULLI
PER RAFFORZARE IL DIALOGO CON I PAZIENTI

Sarà installato mercoledì 14 dicembre, nella hall dell’Ospedale Miulli, l’Albero delle Idee, un totem che simboleggia il forte collegamento fra il personale e i pazienti del nosocomio di Acquaviva delle Fonti.

Alle ore 10.00 i direttori, gli operatori sanitari e soprattutto i pazienti e i loro parenti si incontreranno all’ingresso dell’ospedale per dare il via a questa iniziativa di ascolto attivo, realizzata con il partenariato dell’Associazione ACTO Puglia.

Verrà dunque inaugurato un albero di cartone, le cui foglie saranno composte da bigliettini su cui indicare suggerimenti, idee, lamentele. L’albero è immaginato per dare voce innanzitutto ai pazienti, ma anche per ascoltare le proposte degli operatori sanitari. Successivamente l’associazione raccoglierà i post-it al fine di accogliere le istanze dei partecipanti.

«L’Ospedale Miulli sta organizzando un tipo di risposta integrata», spiega il dott. Vitangelo Dattoli, Direttore Sanitario dell’Ente, «e la collaborazione con le realtà particolarmente attive sul territorio nazionale e regionale è assolutamente determinante per il nostro sforzo di riorganizzazione».

«Essere vicini ai pazienti e alle loro esigenze è fondamentale nel percorso delle cure oncologiche», aggiunge il dott. Giammarco Surico, Direttore della U.O.C. di Oncologia e Oncoematologia del Miulli. «Conoscere difficoltà e disarmonie assistenziali ci aiuta a migliorare, poiché il nostro unico nostro obiettivo è la cura della persona nella sua interezza».

Sulla stessa lunghezza anche il dott. Francesco Legge, Direttore dell’U.O.C. di Ginecologia e Ostetricia del Miulli «L’umanizzazione delle cure, insieme all’innovazione tecnologica, ha caratterizzato negli ultimi anni l’assistenza offerta alle nostre pazienti affette da neoplasie ginecologiche. L’Albero delle Idee rappresenta un’ulteriore ed importante occasione di ascolto, sensibile alle necessità più intime e personali delle donne».

«Sono molto felice e orgogliosa che la “semina” dell’Albero delle Idee prosegua, coinvolgendo sempre più ospedali e raggiungendo sempre più pazienti in altre città pugliesi», racconta Annamaria Leone, Presidente di Acto Puglia. «La semina dell’Albero delle Idee all’Ospedale Miulli di Acquaviva suggella un patto con quel territorio per dar voce alle pazienti, raccogliere i bisogni, ascoltare i loro suggerimenti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + 4 =

© 2023 Consul Press - Tutti i diritti riservati.
Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Sveva Marchetti
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu