L’Apothéose in concerto all’Accademia di Romania
quando la Spagna incontra l’Italia

Giovedì 14 novembre l’ensemble madrileno L’Apothéose si è esibito presso l’Accademia di Romania a Roma. L’evento è stato promosso dal Projecto Europa IV, progetto dell’Istituto Cervantes e del CNDM (Centro Nazionale di Diffusione Musicale), e sostenuto dall’iniziativa Europa in Musica, ideata dall’Accademia di Romania in Roma e dal Conservatorio di Musica Santa Cecilia per l’EUNIC Roma.

Il giovane quintetto musicale che si ispira al titolo dell’opera L’Apothéose de Corelli di François Couperin, ci riporta con freschezza e maestria al XVIII secolo e alle influenze della musica barocca italiana su quella spagnola. Iniziative come questa, magistralmente organizzate ed incoraggiate, riescono a riportarci indietro nel tempo e far rivivere al pubblico le emozioni dell’epoca, immergendolo in una realtà tutta da scoprire. 

Attraverso l’iniziativa l’Europa in Musica e il gruppo l’Apothéose, ripercorriamo la straordinaria influenza artistica esercitata dal Regno di Napoli, sotto il dominio borbonico, nei confronti della produzione spagnola dell’epoca. Musicisti come Corelli, Scarlatti, De Leo, molto famosi e apprezzati nella penisola iberica, diventarono un modello di riferimento anche in molte altre corti. Un viaggio dunque non solo musicale, ma storico, filosofico, trasversale, che mette in evidenza ancora una volta, respirando il contenuto emotivo e retorico di ogni compositore en estilo italiano, il trait d’union tra i diversi Paesi europei. 

Serena Trivelloni

Lascia un commento

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu