Luce e Gas con Bollette in “Ebollizione”

Da aprile bollette di Luce e Gas più care,
in arrivo “bonus” per Famiglie e PMI

di FRANCESCO VALENTE *

Il 2020 ha portato in dote alcune brutte notizie, ma anche diverse novità interessanti, come nel caso dello smart working e della didattica a distanza. Ma la tecnologia ha sempre un suo costo, e in tal senso si parla soprattutto delle bollette: per via del lockdown, sono aumentate le ore trascorse in casa e dunque si sono alzati i consumi elettrici e di gas. 
Aumentano i consumi e non solo, perché da aprile l’ARERA ha comunicato l’aumento del prezzo dell’energia, come conseguenza di un mercato (quello energetico) che sta ritornando ai livelli pre-pandemia. Di contro, sono in arrivo i bonus per le famiglie e per le PMI.

Ad aprile aumento del prezzo di luce e gas  

Stando alle ultime comunicazioni dell’ARERA, da aprile aumenterà nuovamente il costo dell’energia elettrica e del gas, con un incremento rispettivamente pari al +3,8% e al +3,9%. Si tratta comunque di una situazione del tutto normale, considerando il calo dello scorso anno, legato alla crisi dei mercati energetici e alla pandemia. 
Ad ogni modo, è importante prendere atto di questo aumento e cercare delle soluzioni per poter risparmiare. Qui si consiglia ad esempio di controllare le varie offerte su luce e gas online, che danno la possibilità di reperire delle proposte più convenienti, specialmente se si fa riferimento agli operatori che lavorano all’interno del mercato libero dell’energia.

Gli incentivi messi a disposizione dal Governo 

Il Governo sta attuando una serie di misure per andare incontro alle famiglie disagiate, e alle persone che non possono permettersi di pagare gli importi interi delle bollette. 
Da questo punto di vista, gli incentivi meritano un approfondimento per via della loro grande importanza. È il caso di sottolineare ad esempio i bonus messi a disposizione delle famiglie bisognose, ovvero quelle considerate economicamente svantaggiate. 
Si parla di uno sconto in bolletta con validità pari a 12 mesi, e che potrà essere richiesto da tutte le famiglie che rientrano in certi paletti, come un ISEE non superiore a 8.265 euro. 
Nella lista dei bonus predisposti dal Governo vanno inseriti anche gli incentivi per le PMI, disposti stavolta dal decreto rilancio. Ci si trova di fronte ad un’opportunità preziosa per le giovani imprese della Penisola, che possono così risparmiare dal 20% al 70% delle spese in bolletta, con una media intorno a 70 euro mensili. 
Le misure viste oggi sono molto importanti, soprattutto perché giungono in un periodo storico davvero complesso, sia per le famiglie sia per le imprese tricolori. Però è altrettanto importante informarsi nel modo corretto, così da capire quali sono tutti i requisiti da rispettare, e chi sono i soggetti che possono in effetti richiedere questi bonus sull’energia.

 

*FRANCESCO VALENTE, writer freelance
con  specializzazione in
relazioni pubbliche, new media, …,

 

ARERA, Gas e Luce, Bonus per Famiglie e Pmi

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu