Skip to main content

Magic the Gathering e L’unico Anello

I Nazgul hanno trovato l’unico anello: il male può vincere

Tranquilli, state tranquilli, è solo Magic the Gathering ma vale 1 milione di dollari.

E’ una carta di un oggetto magico, un artefatto del gioco Magic the Gathering (Mtg) ma è anche un oggetto che ha corrotto il cuore di un numero impressionante di creature, soprattutto uomini, in un periodo di tempo così breve…. Sarebbe bello pensare a qualcuno che lo distruggesse dalla cima di un vulcano attivo ….. Così si è espresso Mark Rosewater (Abbreviato in Maro per chi purtroppo lo conosce), il capo della sezione creativa di Mtg, aggiungendo che sarebbe stato un’ottimo video per Tik Tok. Ma un momento… quella carta vale minimo 1 milione di dollari ed è in Canada e quindi fuori dalle grinfie dei suoi creatori (ma guarda un poco).

Nei giorni passati erano state fatte diverse ipotesi su dove si potesse trovare realmente, c’era chi pensava ai set costosissimi che si trovano talvolta nelle catene di supermercati americani…. Niente più pacchetti della lotteria contenenti carte di Magic…. Speriamo almeno per altri 2 anni per lo meno ( ma con meno guadagni della Wizard of the coast e della Hasbro che con l’anello del gioco collezionabile domina tutti…..L’ho detto?).

Cosa rimane per chi non lo ha trovato? Il set offre tante cartine da mettere insieme per fare un bel quadretto da attaccare in casa, qualcosa davanti cui fumarsi una bella pipa come Gandalf, scusate del tabacco al giorno d’oggi non si può più parlare in quanto non è politically correct…. Ma è giusto parlare di carte collezionabili? Io dico di sì.

Il set sulle Forgotten Realms di Dungeons & Dragons (D&D) era depotenziato come soltanto pochi, ma ha avuto una grande pubblicità alle spalle che gli ha permesso di vendere bene, la cosa interessante è stata che non avevano bisogno di comprare i diritti di D&D, in quanto la Wizard of the Coast di Mtg aveva comprato letteralmente tutta la T.S.R., detentrice dei diritti di D&D, nel 1997. Si diceva lo avessero fatto solo per i diritti su qualche creatura fantastica (hellhounds o chissà quale altra diavoleria…. mi si consenta); ora , con questo set, le cose si complicano un pochino.

Quanto manca per trasformare il tutto in una versione più triste della Fabbrica di Cioccolato di Willy Wonka?

Come avevo scritto in uno scorso articolo l’Unico Anello versione Unica, con le sue scrittine illegibili per un non-abitante della Terra di Mezzo, sarebbe dovuto valere più di 2 milioni di dollari quando invece arrivati al punto è stato deprezzato al semplice milione di dollari…… E’ stata la svalutazione?

Fatto sta che la “Fabbrica” delle carte vale qualcosa di più perché non c’era una fabbrica in gioco, al contrario del film la Fabbrica di cioccolato di Willy Wonka, il premio di consolazione non è il cioccolato ma questo benedetto quadro di carte da attaccare in casa dopo aver trovato tutte le carte e ci sarà qualcuno che lo userà come tappezzeria per casa, come sempre nella storia dei set di Mtg.

C’era stato nei giorni passati chi aveva ipotizzato che avrebbero tenuta la scatola lontana dalla compravendita per almeno un mese o due per incentivare la vendita delle carte per qualche tempo e poi la scoperta che era stata trovata la carta nella Contea degli Hobbit, ehm …perdonatemi nel Canada.

Fatto sta che ora c’è chi specula sul fatto che le carte rimanenti valgono di meno e i prezzi dovrebbero scendere (pii illusi) e chi aspetta la prossima mossa commerciale del gruppo Wizard of the Coast per vendere carte ai bambini e non solo.

Foto sempre in partenza Hipebeast IGN Dexerto the gamer     Francesco Spuntarelli