martedì, 22 Ottobre 2019

Napoli ospita Transfrigoroute International

Venerdì 27 settembre Napoli ospita, nel suggestivo Castel dell’Ovo, l’Assemblea Transfrigoroute International, che si tiene una volta l’anno. Di questa fanno parte Associazioni e Imprese di diversi Paesi, che operano nel mondo del trasporto a temperatura controllata, nella costruzione e allestimento di veicoli refrigerati.
Quest’anno ad avere la rappresentanza unica in Italia di Transfigoroute è l’Associazione Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici (ANITA). L’Associazione ha curato il programma e l’allestimento dell’Assemblea che riunirà, per la prima volta nella nostra Penisola, i principali tecnici dell’industria e della logistica del freddo provenienti da tutta Europa.

Transfrigoroute International comprende 11 associazioni nazionali in Europa e unisce circa 1.500 membri coinvolti nella logistica a temperatura controllata e nel trasporto di prodotti alimentari su strada. TI è aperto sia alle aziende di trasporto, ai produttori di attrezzature e accessori, sia alle organizzazioni di collaudo tecnico.

Fondata nel 1955, l’associazione è specializzata nel settore del trasporto stradale a temperatura controllata. Per diventare membro è necessaria l’iscrizione, aperta a tutte le parti coinvolte nel trasporto a temperatura controllata di alimenti e altre merci in forma solida o liquida. Possono iscriversi: le compagnie di trasporto che trasportano prodotti alimentari o merci deperibili utilizzando veicoli isolati, veicoli refrigerati e autocisterne per il trasporto su strada a temperature superiori o inferiori allo zero; Produttori di veicoli commerciali, rimorchi, carrozzerie di veicoli, attrezzature e accessori per la refrigerazione nonché organizzazioni di collaudo tecnico; Società di servizi che forniscono assistenza tecnica, servizi assicurativi e di valutazione dei danni, assistenza legale e supporto di rotta; e Patroni che sostengono gli obiettivi dell’associazione.

L’obiettivo principale di Transfrigoroute International è quello di adottare tutte le misure adeguate al fine di promuovere lo sviluppo del trasporto di prodotti e merci alimentari a temperatura controllata, in forma solida e liquida. Questo scopo verrà raggiunto attraverso tre obiettivi secondari: Contribuire in modo costruttivo all’elaborazione delle politiche; collaborare e agire a titolo consultivo con le organizzazioni internazionali competenti come l’Unione europea, la Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite (UNECE) e con il settore alimentare e Organizzazione per l’Agricoltura (FAO) e altre organizzazioni internazionali, migliorando al tempo stesso l’immagine del settore ed educando sul suo valore sociale.

Altri fini sono: aumentare sempre le tecnologie utilizzate; aumentare la produttività e la qualità delle offerte e dei servizi; migliorare la logistica della catena del freddo e incoraggiare il progresso tecnico, in particolare per quanto riguarda l’igiene alimentare, la protezione dell’ambiente, la sicurezza stradale e l’efficienza economica. Fornire servizi ai membri al fine di assicurare e favorire scambi di pratiche, garantire ai membri l’accesso a una vasta rete di contatti commerciali e assicurarsi che i membri si trovino in una posizione privilegiata per quanto riguarda l’elaborazione delle politiche e le tecnologie, nei confronti della concorrenza dei “non membri” ovvero di tutte quelle associazioni che non hanno sottoscritto la dichiarazione Tranfrigoroute Internatinal. Quest’ultima, pertanto, si impegna a garantire che tutti i membri aderiscano alle regole di concorrenza dell’UE.

Il Presidente di Transfrigoroute Italia, Umberto Torello, ha dichiarato: “Cari membri di Transfrigoroute International, è un grande piacere per me, in quanto Presidente di Transfrigoroute Italia, ospitare quest’anno l’Assemblea generale annuale di Transfrigoroute International e darvi il benvenuto in Italia, in particolare nella regione Campania e nella città di Napoli. Per me è un modo entusiasmante di darti il ​​benvenuto a casa mia, sono nato in questa regione ed è qui che vivo e gestisco i miei affari. Posso solo essere orgoglioso delle eccezionali bellezze che ci circonderanno durante i due giorni che trascorreremo insieme nella straordinaria cornice di Napoli. Prova a mettere una bussola sulla mappa e disegna un cerchio intorno a Napoli: nessun’altra regione al mondo ha una tale concentrazione di meraviglie come la Costiera Amalfitana, la Reggia di Caserta, Capri, Pompei, Sorrento, Positano e Ischia, solo per citare alcune delle incomparabili bellezze della regione Campania. Napoli è la capitale italiana della bellezza, forgiata da secoli di storia e cultura. È la capitale del buon cibo, dove sono nati pizza, mozzarella e piatti principali della cucina mediterranea. È una città accogliente, cosmopolita e aperta al mondo, con un eccezionale mix di culture e la proverbiale ospitalità della sua gente. È uno dei principali motori economici dell’Italia, un hub di trasporto con le principali industrie alimentari interessate alla catena del freddo.”

 

Lascia un commento

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu