• Home
  • Rubriche
  • In Evidenza
  • Niente Imu ai proprietari penalizzati dal blocco degli sfratti. Avanti con le proposte di modifica al Ddl Sostegni

Niente Imu ai proprietari penalizzati dal blocco degli sfratti. Avanti con le proposte di modifica al Ddl Sostegni

Riccardo Pedrizzi, vicepresidente di Federproprietà, in merito al dibattito in corso nel Parlamento sul DdL (Disegno di Legge) Sostegni, esprime soddisfazione. Si profila difatti una modifica del DdL Sostegni che va nella direzione indicata da tempo da Federproprietà nell’interesse dei proprietari immobiliari penalizzati dal blocco degli sfratti. “La possibile cancellazione dell’Imu per il 2021 va nella direzione da noi sollecitata dall’inizio della pandemia. Le forze parlamentari devono lavorare in questa direzione” afferma Pedrizzi in merito al dibattito parlamentare sul DdL Sostegni.

Dal possibile stanziamento di ristori in favore dei proprietari penalizzati dalla proroga del blocco degli sfratti, all’esenzione dell’ultima e prossima rata dell’Imu e il rimborso dell’acconto già versato il 16 giugno scorso – secondo Pedrizzi – in Parlamento finalmente si prendono in considerazione le “pesanti” problematiche del settore immobiliare in genere e di quello dei piccoli proprietari di case che rappresentano l’85% della popolazione italiana.

Non va scaricato su chi paga le tasse il peso dell’illegalità dei morosi. Non vanno colpite sempre le solite categorie come i piccoli proprietari di case, che da anni rappresentano il bancomat di molti governi. Ristori ed esenzioni Imu sono la giusta risposta a questi tempi di crisi per tutti, anche per i proprietari di immobili”. Conclude Riccardo Pedrizzi (foto copertina) auspicando un cambiamento di merito.

Riccardo Pedrizzi, Imu, vicepresidente Federproprietà, DdL Sostegni

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu