• Home
  • Rubriche
  • In Evidenza
  • Roma, XII Municipio: da “Italia Viva” si richiede
    una particolare attenzione su scuola e Covid-19
scuola no-mask no-vax

Roma, XII Municipio: da “Italia Viva” si richiede
una particolare attenzione su scuola e Covid-19

I CONSIGLIERI DI ITALIA VIVA RICHIEDONO NEL XII MUNICIPIO
IL RISPETTO DELLE NORME IGIENICO-SANITARIE E DIDATTICHE-EDUCATIVE 
nella Scuola Comunale nel P
arco della Tenuta dei Massimi 

 Da parte della Responsabile “Media e Comunicazione” della Segreteria Romana di Italia Viva,
Dr.ssa Serena Trivelloni, è pervenuto alla Redazione di Consul Press un Comunicato Stampa,
così da noi sintetizzato e pubblicato, con alcune successive “Note a Margine”

La notizia della Redazione Romana de “La Repubblica” sulla esistenza nel Municipio XII, all’interno del parco della Tenuta dei Massimi, di una scuola no-mask e no-vax, gestita da un’associazione nata dai genitori contrari all’obbligo vaccinale, lascia stupiti e merita una particolare attenzione.

Arianna Ugolini e Patrizia Di CarloArianna Ugolini e Patrizia Di Carlo, Consiglieri Municipali di Italia Viva hanno dichiarato di “Auspicare controlli serrati da parte del Municipio e dell’Asl, per evitare il rischio cluster e nel rispetto delle norme contrattuali, igienico-sanitarie e didattico-educative a cui la scuola parentale è soggetta.
La scuola parentale e l’homeschooling debbono essere assoggettate a controlli severi da parte della Pubblica Amministrazione, non solo per il rispetto delle norme igienico-sanitarie ma anche per la gestione del personale, degli spazi e del progetto educativo, pedagogico e didattico. Auspichiamo quindi dei controlli serrati da parte del Municipio XII e della ASl, essendo sconcertante che in tempo di pandemia sia sfuggita all’Amministrazione una scuola auto-organizzata sul territorio che lavora fuori da ogni protocollo sanitario”.

***** *** *****

NOTE  A  MARGINE  
Il servizio giornalistico de “la Repubblica” letto con notevole attenzione a seguito del comunicato stampa pervenutoci risulta alquanto preoccupante, qualora quanto evidenziato sia effettivamente corrispondente ad una realtà così sconcertante, circa una scuola no-mask e no-vax e con altre interessanti negativività.  Pertanto, è da ritenersi ben appropriata l’iniziativa dei Consiglieri Arianna Ugolini e Patrizia Di Carlo, tesa a sollecitare un intervento delle Autorità interessate e preposte a vigilare in merito …..di conseguenza  la nostra Redazione cercherà di seguire l’evolversi di tale vicenda. 

Personalmente io ho ben poche simpatie per la Repubblica, riferendomi sia a quella “Istituzionale” (che si ritiene essere l’ispiratrice della Costituzione più bella del Mondo) sia all’omonimo Quotidiano che si ritiene il depositario delle verità assolute, comportandosi invece – a mio parere – solo  come un efficiente Maggiordomo del pensiero unico dominante. 

Personalmente non nutro altresì alcuna stima per la componente giallo-fuxia dell’attuale maggioranza governativa in particolare  verso il Mov. 5 Stelle, basta riassumere le loro “cialtronate” giuridico/legislative/politiche/scientifiche e tecniche, tra cui il reddito di cittadinanza, l’invenzione di nuove categorie professionali come i navigator, la presunzione di abolire la povertà tramite decreti legge, il negazionismo no Tav,  no vax, no progress…. nonché lo stato di degrado in cui è precipitata Roma Capitale grazie alla Reggenza Raggi.  E, senza voler ulteriormente infierire, si può stendere un velo pietoso sul disinvolto uso del congiuntivo, sulla confusionalità geografica-politica tra Pinochet e Amaduro, tra Cile e Venezuela, tra Libano e Libia, ecc. ecc.  …Ai tempi del ’68 un floreale slogan auspicava l’avvento della “Fantasia al Potere” (senza ovviamente nulla conoscere sulla Epopea Fiumana e sula Carta del Carnaro! (…quella si era veramente  la Cosrituzione più bella del Mondo !), mentre ai tempi d’oggi abbiamo “l’Arroganza al Governo” e “l’Incompetenza al Parlamento”. 

Ma mentre verso il suddetto “Movimento Pentastellato” la mia disistima è abissale, ritengo sia invece interessante, positivo e possibile un confronto con “Italia Viva”, nonostante alcune mie non conciliabili differenziazioni ideali ed identitarie con tale formazione politica.
Tanto per meglio chiarire un certo mio modus cogitandi atqeu operandi, proprio sulla Consul Press ed in tempi non remoti, io ho sinceramente auspicato un “Buon Lavoro” a Matteo Renzi  nuovo Premier (Clik su > https://www.consulpress.eu/etica-e-politica/) in sostituzione del troppo “sereno” Enrico Letta, schierandomi poi, pur se con numerosi “distinguo” e motivate critiche, ancora a favore del Referendum Costituzionale del 4.12.2016 (Clik su > https://www.consulpress.eu/a-favore-del-si/) affrontando molta incomprensione ed astiosità da gran parte della mia Comunità di  provenienza,  con cui  per affinità elettive sono sempre e comunque collegato. 
Ed infatti – nonostante il peso degli anni e qualche peccato, di cui sto ancora scontando le conseguenze – non ho mai inviato in pre-pensionamento gli ideali in cui ho creduto e in cui ancora oggi credo, a prescindere da qualche “correzione” derivante da una maggior maturità, confidando che la stessa non degeneri mai in una non lucida senilità. 
Quindi …..ad Maiora !  ______________Giuliano Marchetti

 

 

Roma, scuola, XII Municipio, covid19, Italia Viva, Repubblica

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu