giovedì, 21 20 Novembre19

Stili di Vita, per “Vivere Meglio”:
un incontro presso la Libreria ELI

…. QUANDO LA CULTURA AMALGAMA “I SAPERI CON I SAPORI 

_____________di  LIDIA D’ANGELO 

Venerdì 11 ottobre, alle ore 19 circa, si è svolta  un’interessante conferenza, organizzata dall’Associazione Giampiero Arci, sul benessere psico-fisico derivante da corretti comportamenti e adeguati stili di vita. 
L’evento è stato organizzato negli spazi della Libreria ELI in viale Somalia, ma non trattasi di una semplice libreria….
anzi definirla con questo termine è non solo riduttivo, ma anche non corrispondente alla realtà; si tratta di uno spazio ben strutturato, al cui interno si respira aria di cultura. Oltre ad una ricca esposizione destinata ai libri, c’è un angolo bar, una sala dedicata ai bambini e ai giovanissimi, attrezzata con tavolini e sedie per favorire la lettura e suscitare curiosità.

La grande sala, con l’angolo bar, capace di ospitare comodamente un pubblico folto e numeroso, ha le pareti attrezzate con scaffalature su cui sono collocati i libri; insomma la “libreria” è un grande spazio in cui lo spirito trova nutrimento e numerosi spunti di arricchimento. Ha colpito la mia attenzione la parete della rampa di accesso su cui sono riportate frasi di scrittori, giornalisti, filosofi, intellettuali che elogiano la lettura e i libri.

Enrichetta Arci, presidente dell’Associazione Giampiero Arci, dopo i saluti di rito al numeroso pubblico presente, ha illustrato gli obiettivi dell’Associazione, indirizzati a sviluppare temi di particolare interesse per la società e trovare soluzioni adeguate; un posto di prim’ordine viene riservato alla cultura e all’arte; degne di nota sono le ”passeggiate romane” – visite guidate per la scoperta e conoscenza di luoghi poco noti, al di fuori dei circuiti turistici di massa.

Molto spesso la “Consul Press”, per sue affinità elettive, ha dedicato particolare attenzione sia alle iniziative della Associazione Giampiero Arci (che più volte ha canalizzato i propri incontri presso la Libreria Eli e saltuariamente anche presso l’ HoraFelix), sia al mondo librario-editoriale. 

Il tema trattato dagli esperti, avvicendatisi sul palco, è stato quello del benessere che va conquistato con comportamenti, scelte, stili di vita e nutrizione idonei; i relatori con competenza e dovizia di particolari, hanno illustrato – ciascuno nel proprio ambito – i vari aspetti, analizzandoli da tre angolazioni diverse.

La prima esperta  a trattare l’argomento è stata la Sociologa Mara Mancini che, tra i vari concetti, ha affermato che noi dedichiamo al cibo il 28% del nostro tempo distribuito tra la spesa, la cucina, il ristorante; il cibo è identità socio-culturale, è attenzione al territorio; i mutamenti della società hanno modificato l’alimentazione ed anche il clima e lo stress la fanno da padroni in questo fenomeno; è cambiata anche la famiglia e i ruoli al suo interno; le donne oramai lavorano tutte e perciò la cena viene preparata da chi arriva prima a casa la sera.

L’aspetto nutrizionale è stato esposto dalla Dr.ssa Roberta Poverini: l’alimentazione incide sul benessere fisico e, se è adeguata, contribuisce ad evitare lo sviluppo di malattie o a ridurne gli effetti negativi; durante il sonno i ritmi biologici si riequilibrano, non bisogna dormire digiuni e neanche eccessivamente pieni, aiuta bere tisane. 
La nutrizionista ha sottolineato l’importanza di un’alimentazione “sostenibile” caratterizzata da quantità di cibo adeguate con conseguente basso spreco alimentare, da poco cibo di origine animale e più cibo a km zero e con pochi imballaggi.

Il Prof. Gian Pietro Emerenziani ha parlato della “motorietà” che nella società odierna è andata via via scemando; infatti una volta c’era l’agricoltura che consentiva di fare attività fisica, poi sono subentrati i supermercati ed ora il cibo viene portato direttamente a casa; per consumare 1 kg di grasso sono necessarie 29 ore di attività fisica.

Al termine della conferenza, il giornalista Stefano Bellu, nelle vesti di coordinatore e moderatore, ha invitato il pubblico a formulare domande ai relatori, avviando così un circostanziato ed interessante dibattito.
Infine la bella serata si è conclusa con un aperitivo offerto da parte dell’Associazione che ha organizzato questo evento…. e quindi da parte nostra, tesorizzando  per ora i consigli ricevuti, restiamo in attesa di un  prossimo incontro.  

Lascia un commento

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu