martedì, 23 Aprile 2019
Agenzia di informazione e approfondimento su tematiche economiche, professionali, aziendali, culturali e di attualità varie

Successo a Milano per l’ultima tappa di Etica delle Professioni: focus sul GDPR

Grande successo per il convegno “Etica, responsabilità e privacy dei dati: una nuova sfida per le professioni a un anno dall’entrata in vigore del GDPR”, svoltosi a Milano lunedì 8 aprile. L’evento, che ha avuto luogo presso Palazzo delle Stelline in Corso Magenta, è stato la quindicesima tappa del roadshow di Etica delle Professioni, che ha toccato negli anni passati anche le città di Roma e Napoli.

Utili e interessanti gli interventi dei professionisti e degli esperti del settore presenti: ai microfoni si sono alternati, moderati dal Vicedirettore del Tg3 Giuliano Giubilei, l’Avv. Valeria Ruoppolo(Avvocato civilista e ideatrice del Convegno), la Dott.ssa Raffaella Restelli (Area Formazione e Lavoro, responsabile Unità Formazione e Lavoro – Centri accreditati al Lavoro del Comune di Milano), la Dott.ssa Marcella Caradonna (Presidente Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Milano), l’Avv. Alice Pisapia (in rappresentanza del nuovo Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Milano, l’Avv. Vinicio Nardo), il Dott. Giuseppe Deleo (Medico Legale e Consigliere Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Milano), l’Avv. Giulio Pascali (Avvocato presso Studio Prosperetti in Roma, esperto in Diritto della Protezione dei Dati Personali, Segretario della sezione di Roma di ANAI), l’Avv. Giovanni Battista Gallus (Avvocato, Array Law, Data Protection Officer), il Dott. Lorenzo Frascotti (Responsabile Ufficio Privacy – DPO PNO S.r.l.) e l’Avv. Roberto Renzella (Tesoriere Nazionale e Coordinatore Lombardia ANAI – Delegato Cassa Forense).

Alla presenza di molti professionisti (tra cui avvocati, commercialisti, notai, architetti e medici), si è riflettuto su ciò che è avvenuto dopo il 25 maggio 2018, quando cioè è entrato in vigore il General Data Protection Regulation (GDPR), che ha riscritto le regole creando un sistema più solido di protezione del diritto alla riservatezza. Le professioni si sono trovate dinanzi a una nuova sfida: come continuare le loro attività lavorative pur rispettando le nuove norme? E cosa è effettivamente cambiato per loro di fronte a questa importante novità?

Durante il convegno si è cercato di dare una risposta a tali quesiti tramite interventi approfonditi e di rilievo, molto apprezzati dal pubblico e utili per una riflessione seria e ragionata su una questione tutt’altro che chiusa.

L’appuntamento è dunque alla prossima tavola rotonda, altro momento di confronto per aggiungere un importante tassello nella sempre attuale discussione sull’etica delle professioni.

Etica, responsabilità e privacy dei dati: una nuova sfida per le professioni a un anno dall’entrata in vigore del GDPR” è stato organizzato da La6 Group di concerto con ANAI – Associazione Nazionale Avvocati Italiani.
Sponsor: ALD Automotive e ASG – Automotive Service Group.

 

56 Visite totali, 3 visite odierne

Etica delle Professioni, GDPR

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu

Le statistiche sulle visualizzazioni degli articoli, si riferiscono ad un periodo che inizia da gennaio 2019.