Super Lega di calcio lo Sport tradito in nome degli interessi economici

Bruxelles. È stata presentata un’interrogazione per chiedere alla Commissione dell’UE di intervenire per salvaguardare il calcio come patrimonio sportivo, culturale e sociale e da decenni sinonimo della integrazione e collaborazione dei Paesi dell’Unione europea. È quanto hanno presentato questa mattina gli europarlamentari di FdI-ECR, Carlo Fidanza e Nicola Procaccini, a seguito della ufficializzazione della Super League di calcio da parte di alcuni club dei Paesi della UE.Nella interrogazione si chiede alla Commissione l’intervento presso le autorità alla guida del calcio e dello sport nella UE per evitare che il patrimonio sportivo, culturale, sociale che ogni club sportivo rappresenta non sia disperso, e di intraprendere azioni per salvaguardare il calcio come veicolo di valori sociali legati all’amicizia, alla socializzazione, alla educazione allo sport.

Il fatto che alcuni club abbiano deciso di realizzare una Super Lega è triste ed ingiusto. La sensazione è che le ragioni economiche travolgano il merito sportivo, oltre che la nostra storia sportiva, culturale e sociale – afferma il capo delegazione UE di FdI, Carlo Fidanza. “Il calcio che è lo sport più diffuso in Europa e a livello professionistico deve costituire la massima espressione di un movimento fondato sui valori della partecipazione, dell’aggregazione, della crescita sociale, della inclusione, della educazione fisica e morale soprattutto delle giovani generazioni”.

Stiamo assistendo alla deriva globalista applicata al mondo del calcio – dichiara Procaccini. “Cancellare regole e rapporti, scavalcando la stessa UEFA, in nome esclusivo degli interessi di società che hanno alle spalle grandi gruppi arabi, asiatici o americani, significa tradire i valori attorno a cui milioni di persone da decenni si riconoscono e consegnare nelle mani di speculatori internazionali un modello di integrazione e dialogo che l’Europa ha avuto il merito di costruire. Ancora prima che gli scambi tra i diversi Paesi e i popoli dell’Europa assumessero l’intensità attuale, il calcio ha rappresentato un legame forte e motivo di grande intensificazione dei rapporti sociali tra i vari popoli della UE”.

nella foto, da sinistra, gli onorevoli Nicola Procaccini e Carlo Fidanza

sport, europarlamentari di FdI-ECR, Carlo Fidanza e Nicola Procaccini, Super Lega di calcio

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu