Ucraina e Russia, tra pace e guerra

UNA NUOVA INCHIESTA SULL’ UCRAINA,  …..”Terra di Confine” 

un libro a quattro mani a cura di  Fabrizio Bertot e Antonio Parisi

In slavo antico Ucraina significa “confine”. Mai termine è stato più appropriato per questa terra di frontiera tra l’Europa occidentale e la Russia. Oggi, come mille anni fa, in Ucraina si confrontano uomini, culture e interessi economici opposti. Si tratta di una partita a scacchi in cui giocano l’Unione Europea, la Nato, gli Stati Uniti, la Russia e naturalmente la stessa Ucraina. A tratti la tensione determinata dalla partita si mostra così alta da far temere il deflagrare di un conflitto mondiale. Nel libro gli autori fanno una analisi puntuale della vicenda odierna guardandola da diverse angolature, anche quella storica, valutando il groviglio di interessi che si intrecciano simili ad un nodo gordiano. Tante le curiosità.

Il testo è uscito in questi giorni, pubblicato dalla Editrice “Historica”.  A presto seguiranno alcune Tavole Rotonde con dibattiti alla presenza degli autori

***** ***** *****

imagesFABRIZIO BERTOT,  nato a Torino il 23.2.1967, è un imprenditore e giornalista, con notevoli interessi per la geo-politica. Già Parlamentare Europeo nella VII Legislatura (con una assidua presenza in aula  pari al 97%, 100 interventi in seduta plenaria, 34 interrogazioni parlamentari) dopo essere subentrato nel 2013 a Gabriele Albertini, successivamente durante la crisi ucraina, è stato osservatore incaricato in consultazioni elettorali oggetto di polemiche internazionali tra cui il referendum di annessione alla Russia della Crimea nel 2014 e l’autoproclamazione delle repubbliche secessioniste del Sudest ucraino. Per nove anni, dal 2003 al 2012 è stato anche Sindaco di Rivarolo Canavese.

ANTONIO PARISI, nato a Ginosa (TA) il 23.1.1960, è un giornalista, saggista ed autore di numerosi libri.Antonio_Parisi.jpeg E’ stato un giovanissimo collaboratore dell’ultimo Re d’Italia Umberto II sino alla sua morte  (18.3.1983).  Già Segretario Nazionale del Fronte Monarchico Giovanile dell’UMI nel 1982, è stato un co-fondatore nel 1984  del movimento politico FERT; ha collaborato successivamente fino al 2000 con l’Arciduca Otto d’Asburgo e con il giornalista e parlamentare Gustavo Selva ha ricostruito in Italia l’Unione Paneuropea.  Dopo aver lavorato al quotidiano Commercio Estero, organo dell’ I.C.E., nel 1992 iniziò a dirigere il mensile economico Europa Finanza, quindi nel 1994, per 9 anni, la direzione responsabile dell’emittente nazionale Rete Mia,  Successivamente ha diretto il quotidiano a tiratura nazionale Il Meridiano. Attualmente collabora con diverse testate settimanali dove ha firmato, tra le altre, le inchieste sul caso Emanuela Orlandi, sulla morte di Edoardo Agnelli e sulla Sacra Sindone. Ha inoltre condotto una approfondita indagine sulle foibe piemontesi e sugli eccidi successivi al 25 aprile 1945 ed infine (e scusateci per l’autocitazione) è un Direttore molto caro alla nostra Testata.

Gian Paolo MENEGHINI  

© 2022 Consul Press - Tutti i diritti riservati.
Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu