• Home
  • In Evidenza
  • XII Aprile Pasqua MMXX ….
    il Messaggio della Real Casa Borbone Due Sicilie

XII Aprile Pasqua MMXX ….
il Messaggio della Real Casa Borbone Due Sicilie

SACRO MILITARE ORDINE COSTANTINIANO DI SAN GIORGIO 
REAL COMMISSIONE per l’ ITALIA 

Madrid, 11 aprile 2020

Ci è pervenuto in Redazione e qui di seguito riportiamo, da parte del 
Capo della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie
Il Messaggio per la Santa Pasqua 2020

Rivolgo il mio pensiero a voi tutti, in un tempo particolarmente difficile. Un tempo che ha alterato in maniera significativa la normalità di molte Nazioni. Un tempo di grande dolore e di profonda solitudine. Un tempo che chiama tutti noi a riflettere sull’autentico senso della vita e della solidale collettività.

Infatti, solo restando uniti potremo vincere questa infausta sfida e sentirci, poi, orgogliosi di noi stessi come singoli e come popoli, lasciando ai posteri un’eredità morale di forza e coraggio.
Ognuno deve contribuire alla custodia di se stesso e degli altri, rispettando fermamente le disposizioni delle Autorità in merito.
Purtroppo, essere distanti ci addolora, ma tutti sentiamo dal profondo del cuore il dovere di testimoniare sentimenti di autentica fratellanza e di amore gli uni verso gli altri. Desidero, dunque, farvi sapere che il mio cuore Napoletano e Siciliano è lì con voi, nella mia cara Italia e nell’amato sud. Parafrasando storiche quanto sentite parole del mio Augusto Avo S.M. il Re delle Due Sicilie Francesco II, posso affermare, che ho respirato la vostra aria e molti dei miei affetti sono colà, dove ho tanti amici e verso i quali nutro grande premura, e che i vostri costumi sono anche i miei costumi.
Lo scorso 9 marzo ho avuto modo di compiere una breve e riservata visita a Napoli, per restituire al culto la Cappella dei Borbone nella Basilica di Santa Chiara, a conclusione dei lavori di restauro, in un clima già di accorta cautela ed estrema preoccupazione, che non mi ha permesso di tenere incontri pubblici.
Resto fiducioso che superata questa prova angosciosa, torneranno tempi migliori, recuperando così tante belle occasioni di incontro.
In segno di vivido affetto e di consolazione desidero formularvi anche i miei auguri più fervidi per una serena Pasqua di Resurrezione, a nome mio e della mia Real Famiglia.

Pedro di Borbone delle Due Sicilie
Duca di Calabria, Conte di Caserta

*******

S.A.R. il Serenissimo Principe Don Pedro di Borbone delle Due Sicilie e Orléans, Duca di Calabria, Conte di Caserta, per Grazie di Dio e Diritto Ereditario Capo della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie, Gran Maestro dell’Insigne Real Ordine di San Gennaro, del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, del Real Ordine di San Ferdinando e del Merito, del Real Ordine Militare di San Giorgio della Riunione, del Reale Ordine di Francesco I, Presidente del Consiglio dei Quattro Ordini Militari Spagnoli di Santiago, Calatrava, Alcantara e Montesa, Gran Commendatore d’Alcantara, Balì Gran Croce d’Onore e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta, Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme.
Nato a Madrid il 16 ottobre 1968, sposato con Donna Sofia Landaluce y Melgarejo, nata a Madrid il 23 novembre 1973, dalla quale ha avuto sette figli: Don Giacomo (nato a Madrid il 30 giugno 1996, Duca di Noto, Gran Prefetto e Presidente della Real Deputazione del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio), Don Juan (nato a Madrid il 18 aprile 2003), Don Pablo (nato a Madrid il 26 giugno 2004), Don Pedro María (nato a Madrid il 3 gennaio 2007), Donna Sofía María Blanca (nata a Madrid il 12 novembre 2008), Donna Blanca (nata a Madrid il 7 aprile 2011), Donna María (nata il 21 aprile 2015).

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu