domenica, 20 Ottobre 2019

XXI Aprile 753 a.C. / 25 Aprile 2018

Mercoledì XXV Aprile, i veri Italiani che conservano nel proprio animo “il senso dell’onore” e nel proprio cuore il “Mito di Roma” – quella Aeterna Roma che solo 4 giorni fa, sabato XXI Aprile, ha celebrato il suo MMDCCLXXI Natale – hanno rivolto una preghiera a San Marco Evangelista, ma anche a San Marco, onorato a Venezia, quale Santo Protettore della Marina Militare e dei nostri Marò.

Inoltre, in molti hanno ricordato anche l’anniversario della nascita di un loro grande concittadino: Guglielmo Marconi.

Gli altri, “piccoli plebei”, insieme ai partigiani dell’ANPI ed a Sergio Mattarella – loro presidente di questa repubblica – hanno canticchiato nelle grige celebrazioni ufficiali, nonché nelle bettole e nelle osterie di loro frequentazione, gli scialbi versetti di “Bella Ciao”. Ognuno è degno della propria Storia!

Giuliano Marchetti

san-marco


Giuliano Marchetti

Direttore Editoriale di Consulpress, Commercialista e Revisore Contabile.

Newsletter

Iscriviti al Servizio Newsletter di Consulpress e riceverai via posta elettronica gli ultimi aggiornamenti dalla nostra Agenzia di Stampa.

Archivio Articoli

© 2013-2019 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu