Una “ITALIA IRREDENTISTA”
celebrata in un Libro delle “Frecce Edizioni”

L’Irredentismo Italiano a cavallo tra i due Secoli (*1)

Presente da cinque anni sul territorio della Capitale, il progetto Le Frecce Edizioni (*2)  è riuscito a crearsi un proprio spazio all’interno della Piccola Editoria (*3), attraverso la pubblicazione di testi e saggi che hanno avuto nel corso della storia un forte impatto sulle società, anticipando o canalizzando eventi che furono di portata rivoluzionaria. Un fine perseguito attraverso la collana “Novecento”, dove Le Frecce hanno attinto alle fonti dirette senza filtri, testimone degli eventi che seguono un filo rosso nella nostra storia del secolo scorso.

Di conseguenza non poteva mancare, per il mese di febbraio, una pubblicazione sulle testimonianze di alcuni tra i protagonisti dell’irredentismo nel nord-est d’Italia, raccolte nel libro “Italia irredentista!”. Convinti italiani, figli del Risorgimento incompiuto, essi avevano riconosciuto la funzione ormai antistorica dell’impero austriaco e diedero la vita.
Nelle parole di Cuttin e Stringari, biografi di Oberdan e Sauro e nelle lettere per La Voce di Trieste di Slataper, troviamo il racconto dell’amore per quelle terre, il martirio e il sacrificio al prezzo della vita per consentire ai territori bagnati dall’Adriatico di potersi riunire con l’agognata madrepatria.

Un’opera, arricchita da foto e immagini di repertorio, che facilità al lettore di poter consultare documenti autentici, contemporanei ai protagonisti o di poco postumi, togliendo così il filtro fazioso che spesso regna su alcune tematiche.

Il libro è acquistabile presso i canali social e sul sito web della casa editrice  
# Pag. Facebook: https://www.facebook.com/lefreccedizioni/  
# Pag. Instagram: https://www.instagram.com/le_frecce_edizioni/
# Sito internet: https://www.lefreccedizioni.it/prodotto/italia-irredentista/

***** *** *****

NOTE A MARGINE
(*1)
…..ovvero, quando ci si accorge che il “Paradiso degli Eroi” – oltre a risiedere in un mitico luogo all’ombra delle spade –  è protetto anche da un arcobaleno di Frecce Tricolori- 
(*2) Le Frecce è un’ Associazione Culturale con l’obiettivo di riproporre testi che, nel corso della storia, hanno anticipato o canalizzando eventi di portata rivoluzionaria. Opere che sono risultate di grande impatto per la formazione di statisti, dirigenti e capi politici, narrando vicende storiche e le azioni degli eroi popolari …ma non solo testi del passato.
L’Associazione Culturale Le Frecce apre il proprio progetto di editoria alle penne in cerca di una propria Casa, per affrontare temi originali e nascosti, o ben noti ma con una chiave di lettura diversa, fosse questo un romanzo, un saggio o un lavoro scientifico. Gli obiettivi sono alti, e Le Frecce sono pronte ad essere scoccate per colpire le passioni nascoste verso la letteratura, i personaggi e i grandi avvenimenti del passato che ancora si ripercuotono nella nostra attualità.
(*3) Le Frecce Edizioni – unitamente ad altre Case Editrici e nell’ambito della così detta Piccola Editoria – ha partecipato alla costituzione di una Federazione promossa dalle “Edizioni 7° Sigillo”,  in rappresentanza di una Editoria che intende non allinearsi al Pensiero Unico Dominante e ricollegarsi a determinati Valori Identitari-Tradizionali. 
Alla “Federazione Revolvere” hanno già aderito: Il Settimo Sigillo -Roma// Le Frecce -Roma//  Fergen -Roma// Passaggio al Bosco -Firenze// Italia Storica -Genova// Vaterland (La storia militare) -Solarussa// Novantico -Pinerolo// Controcorrente -Napoli// Il Cerchio -Rimini// L’Arco e la Corte -Bari// ConsulPress, Agenzia Giornalistica -Roma// mentre sono già in corso nuove adesioni. _______________Giuliano Machetti    

Le Frecce Edizioni. Italia Irredentista, Novecento, Oberdan e Sauro, Federazione Revolvere

Lascia un commento

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: via Tagliamento, 9 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu