• Home
  • Enrico Paniccia

Autore: Enrico Paniccia

Rassegna Stampa – una selezione di interessanti letture

UNA SELEZIONE DI INTERESSANTI ARTICOLI, GIA’ PUBBLICATI SUI MEDIA.
ANCHE IN AGOSTO ED IN VACANZA
E
‘ NECESSARIO CONTINUARE A LEGGERE, MEDITARE E RIFLETTERE ! 

Alla vigilia della pausa estiva, coincidente con le FERIAE AUGUSTI,  questo è il mio saluto per un personale e temporaneo commiato, in attesa di risentirci in Settembre.   
Tale selezione è stata rielaborata da una più vasta piattaforma, da cui è possibile accedere direttamente ai singoli articoli ed interventi, firmati da importanti e prestigiosi nominativi. Buona lettura a Tutti

OM ENRICO PANICCIA

Continua a leggere

“Più Notti, Più Sogni”….per una ripresa turistica
in sinergia tra Regione Lazio ed Asso-Albergatori

La Regione Lazio in tandem con le Associazioni di Categoria,
per rilanciare l’Ospitalità nel Territorio, offrendo “Notti gratis” ai Turisti 

Sembra proseguire positivamente l’iniziativa per il rilancio del Turismo Regionale, dopo l’incontro programmato con Stampa e Media il 26 maggio nella splendida cornice del Tempio di Adriano da Nicola Zingaretti, Presidente Regione Lazio, con a fianco Tommaso Tanzilli, Direttore Generale Federalberghi Lazio, intervenuto anche a nome di tutte le Associazioni di Categoria per il settore Turistico Alberghiero. 
Presenti anche: Valentina Corrado (Ass. Reg. Turismo, Enti Locali, Sicurezza Urbana, Polizia Locale e Semplificazione Amministrativa), Lorenzo Tagliavanti, Presidente CCIAA-Roma, nonché i rappresentanti di CNA Turismo, di Unindustria, Convention Bureau, Confesercenti e Federalberghi.

Continua a leggere

Guardia di Finanza – il Comandante della Polizia Marittima Portoghese visita l’ I.C.C.

Pomezia (Pratica di Mare) 13 luglio 2021

VISITA DEL COMANDANTE GENERALE DELLA POLIZIA MARITTIMA PORTOGHESE ALL’INTERNATIONAL COORDINATION CENTRE (I.C.C.) – ROME (FRONTEX).

Il giorno 13 luglio, il Comandante Generale della Polizia marittima portoghese, Vice Ammiraglio Antonio Manuel De Carvalho Coelho Cândido, accompagnato da personale di staff, ha visitato il Comando Operativo Aeronavale ed il Centro Di Coordinamento Internazionale dell’Agenzia Europea della Guardia di Frontiera e Costiera – FRONTEX (I.C.C.) alla sede di Pratica di Mare.

guardia finanza

Continua a leggere

In distribuzione la “Agenda del Giornalista”
nella nuova Edizione Cartacea e Digitale

L’ Agenda del Giornalista da oltre 50 anni è il più completo strumento professionale per chi lavora nel campo dell’informazione, della comunicazione e del marketing. Offre la più dettagliata fotografia del mondo dei media e delle relazioni pubbliche in Italia. Vengono forniti i contatti diretti delle redazioni e dei giornalisti di quotidiani, agenzie di stampa, periodici, radio, televisioni, nonché i recapiti di “chi conta” per facilitare le azioni di comunicazione.
Rappresenta lo strumento più scelto dai professionisti dell’informazione e della comunicazione, costituisce il miglior supporto per gestire un Ufficio Stampa, per creare delle mailing list ed esportarle per i relativi lanci stampa, per utilizzare i riferimenti di giornalisti e comunicatori italiani. Garantisce la miglior soluzione per le necessità di tutti i “Professionisti addetti ai Lavori”.

comunicazione, informazione, p, Media, Agenda del Giornalista 2021, P.r.

Continua a leggere

Violeta Birla e il suo “Cuore Blu”

Sabato 3 luglio alle ore 18:00, Violeta Birla presenta il suo film Cuore Blu nella città di Velletri preso la Fondazione museo Luigi Magni e Lucia. 
Si svolgeranno contestualmente due eventi in un’unica giornata – come segnalatoci dal “nostro” Enea Franza – e, precisamente, ci  sarà la presentazione del libro di Eliza Puscoi, nonché la programmazione del film “Cuore Blu” a partire dalle ore 18.00.

violeta birla, cuore blu

Continua a leggere

Sandro Valletta nominato Doctor Accademiae
presso la Reale Accademia Leonina

PRESTIGIOSO INCARICO AL PROF. SANDRO VALLETTA
DI DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO SCIENZE DELL’IMMIGRAZIONE 

Con Decreto del 22 maggio 2021, “… in virtù della Fons Honorum e della Dos Honorum di Rettore Magnifico Ereditario dell’Accademia Leonina delle Scienze e delle Arti, Istituto Culturale di Alti Studi Superiori, aggregata al Dipartimento di San Cirillo di Cultura Europea e del S.R.I.”Unimoscow Imperial Accademy of Russia” ……….

Continua a leggere

Un simbolico “Grazie” agli Operatori Sanitari,
…una proposta dall’UGL per Italia-Turchia

PER L’ESORDIO DELLA NAZIONALE ITALIANA AGLI EUROPEI,
PORTE APERTE ALL’OLIMPICO PER GLI OPERATORI SANITARI

La UGL Salute chiede che ad assistere alla gara d’esordio della Nazionale italiana di calcio nei prossimi Campionati Europei sia riservato un posto a degli spettatori speciali.
“Il paese sta provando a rientrare nella normalità. Veniamo da mesi di un’autentica guerra dove a combattere in prima linea, strenuamente e con generosità, per il bene dei cittadini sono stati gli operatori sanitari. Chiediamo che l’11 giugno quando alla Stadio Olimpico sarà dato il calcio d’inizio della partita inaugurale tra Italia e Turchia una parte dei posti che potranno essere occupati sia assegnato a loro”.

UGL-Salute, Olimpico, Italia-Turchia, Operatori Sanitari

Continua a leggere

Anteprima per un “Nuovo Turismo Musicale”:
conferenza stampa a Palazzo Montecitorio
a Roma con la Samnium University of Music

“NUOVO TURISMO MUSICALE“: IL DIRETTORE ARTISTICO  MARCELLO CORVINO ALL’ INCONTRO IN PARLAMENTO 

******* *** *******

Marcello Corvino, Direttore Artistico della Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, come ospite a Palazzo Montecitorio in Roma – lunedì 10 Maggio –  per illustrare la nascita di un “Nuovo Turismo Musicale”. L’incontro – già preannunciato dalla Consul Press venerdì 7 – è stato organizzato presso la sala delle conferenze stampa della Camera dei Deputati, da Samnium University of Music, che sostiene i musicisti di tutto il mondo, nella loro formazione artistica e professionale. 

Samnium University of Music, Nuovo Turismo Musicale, Marcello Corvino, Leone Magiera. Giovanni Russo, Teatro Comunale di Ferrara

Continua a leggere

Roberto Allegrini, nuovo Presidente della NIAF

Washington, D.C. – 3 maggio 2021

La National Italian American Foundation 
è onorata di annunciare e dare il benvenuto
al suo nuovo Presidente Roberto Allegrini

Roberto Allegrini, dirigente ed esperto nelle pubbliche relazioni ed ospitalità, autore, leader civico e diplomatico, con una vasta esperienza in ambito Italia – Usa, con la nomina a Presidente della NIAF, ha assunto un suo nuovo ruolo nella National Italian American Foundation
Più recentemente, il Dr. Allegrini è stato per più di un decennio vicepresidente di Communications-the Americas per Hilton. In quel ruolo, ha gestito il team di pubbliche relazioni che serve tutti i servizi completi e le proprietà di lusso gestite dalla società di Hilton Worldwide in tutto l’emisfero occidentale. Allo stesso tempo, ha anche supervisionato le pubbliche relazioni del marchio per Conrad Hotels & Resorts e Waldorf Astoria Hotels & Resorts in tutto il mondo. Nel 2016, è stato nominato una delle 25 menti straordinarie nel marketing dell’ospitalità dall’Hospitality Sales and Marketing Association International.

NIAF, Roberto Allegrini, Emisfero Italia-Usa

Continua a leggere

M.I.O.-Italia a tutto campo,
in supporto alla “Industria dell’Ospitalità”

nella foto di apertura, l’incontro di MIO-Italia con Donatella Tesei, Governatore dell’Umbria (*1)

CONTRO LE “GRIDA” DEI  PREGIUDIZI IDEOLOGICI
E DI UN ECCESSIVO TERRORISMO SANITARIO

Dichiarazioni di  Paolo Bianchini, Presidente  MIO Italia, Movimento Imprese Ospitalità

______________________________________________________________________

«Ha ragione Francesco Vaia, Direttore Sanitario dello Spallanzani di Roma. Bisogna finirla di spaventare le persone, ad esempio con la variante indiana. È necessario calibrare i toni quando si va in televisione in qualità di esperti, essere equilibrati, fare attenzione a non suscitare allarmismo tra gli italiani già provati psicologicamente da lockdown e restrizioni, dalla crisi economica e occupazionale.

Horeca, Bicentenario Artusiano, l'Industria dell'Ospitalità, Mio-Italia

Continua a leggere

Ernst Junger, sotto uno “sguardo esoterico”,
in un recente saggio di Fabio Venzi

L’ ARISTOCRAZIA  DELLA  INTERIORIZZAZIONE
 
nella foto di chiusura:: Ernst Jünger immortalato in bronzo dallo scultore Arno Breker

È evidente come Jünger nell’intera sua opera, diari di guerra, diari di viaggi, saggi, romanzi e racconti, utilizzi una scrittura particolare, densa di simboli, richiami, spesso criptica e ai limiti della decifrazione, una scrittura che, a nostro parere, per essere compresa necessita di un approccio, o meglio, di una lettura “esoterica”.

Federazione Revolvere, Ernest Junger, Settimo Sigillo, Fabio Venzi

Continua a leggere

Horeca: un settore in protesta per sopravvivere
….. a Roma manifestazione del 6 aprile

MIO ITALIAMovimento Imprese Ospitalità 
Una dichiarazione di Paolo Bianchini – Presidente di MIO Italia
sul DECRETO “SOSTEGNI”

Roma, 2 aprile 2021

«Nell’attesissimo decreto “Sostegni” di aprile, che dovrà concentrare l’erogazione di risorse importanti, il comparto dell’ospitalità a tavola –Horeca – (*1) attende risposte vere e reali su alcune problematiche impellenti. 
1)  La prima riguarda gli affitti che i piccoli imprenditori devono continuare a pagare nonostante siano stati costretti a chiudere.
2)  La seconda, il blocco della ripartenza dei mutui e dei finanziamenti.

i, Paolo Bianchini, l'Industria dell'Ospitalità, Ho.re.ca., Mio-Italia

Continua a leggere

Con la Resurrezione di Nostro Signore, ….

L’illustrazione d’apertura è a cura di Alessandro Ricci  

RISORGI ITALIA !!!
ED INIZIA IL TUO CAMMINO VERSO UN  “NUOVO RINASCIMENTO” 

E’ TRASCORSO OLTRE UN ANNO DA QUANDO, A MARZO DEL 2020, NOI – GENTE D’ITALIA CON FIDUCA ED OTTIMISMO – SCRIVEVAMO SUI NOSTRI MESSAGGI “ANDRA’ TUTTO BENE !” ….PURTROPPO NON E’ ANDATA COSI’ !!   
Purtroppo abbiamo dovuto subire, per strane alchimie, l’ignavia di un Governo che non ci meritavamo, sorretto da una maggioranza parlamentare numericamente esistente solo sulla carta ma non nella realtà, una maggioranza ove – tranne rare eccezioni – il requisito di collegamento era l’incapacità, l’incompetenza e l’incultura.
Quest’anno, a partire dal 13 Febbraio, nonostante lo stesso squalificato Parlamento, c’è comunque un Nuovo Governo le cui capacità – molte ancora da  verificare – dovrebbero essere senz’altro più elevate di quello precedente, pur avendo mantenuto su certe poltrone, sempre per strane alchimie, almeno due ministri che meritavano di essere defenestrati. E per conoscere l’opinione della Consul Press sul Quirinale, Parlamento e Governo  basta soffermarsi sui Palazzi Gattopardeschi del Potere 
Ma ricolleghiamoci alla Pasqua del 2020, con la forte e nobile immagine notturna di un Pontefice solo in una Piazza deserta e battuta dalla pioggia, nonché  ad alcune Sue recenti frasi (nell’occasione pienamente condivisibili) e preghiamo affinché la Fede e la Scienza – con il massimo impegno di tutti gli “Uomini di Buona Volontà” e l’aiuto di Dante in occasione del 700° Anniversario – possano concorrere a farci “riveder le stelle”. 

_______Enrico  Paniccia 

 

governo, Pasqua 2021, Italia Risorgi, un Nuovo Rinascimento

Museo Cappella di San Severo

Il più misterioso mausoleo di famiglia del mondo,
pieno di arte, magia, spiritualità, simbolismi e scienza.

 

Nella città di Napoli, nelle vicinanze di Via dei Tribunali, nella parte più vicina alla famosa Piazza Dante sorge il misterioso museo chiamato Cappella di Sansevero, in passato chiamato Santa Maria della Pietà o Pietatella, oggi chiesa sconsacrata. La storia di tale luogo è avvolta nel mistero e nelle leggende.

La prima riferita al fatto che la chiesa sorgeva sopra un luogo che in passato fosse stato un Tempio a Iside. L’altra riguarda l’uomo che arrestato con ingiustizia soffermò il suo sguardo sulla chiesa, quando lo fece il muro crollò e rivelò una vergine invocata, una pietà. L’uomo venne scarcerato e per premiare la pietà la omaggiò facendo in modo che venisse accesa una lampada giorno e notte affianco a lei. Da allora si sparse la voce e la statua fu sommersa da un vero e proprio pellegrinaggio popolare.

Continua a leggere

A Tarvisio, Monte Lussari in Zona Rossa:
….. “da cartolina” !

MONTE LUSSARI IN ZONA ROSSA: DA CARTOLINA
Una “Fotonotizia” da ammirare, bella come una narrazione
da leggere
 
     
 

Il Monte Lussari (1790 metri, Tarvisio Udine) in zona rossa, come non si era mai visto. Con una ancora consistente coltre di neve, si presenta vuoto di sciatori o amanti della nota sommità, con clima invernale. 
La telecabina che porta in quota è aperta solo per le squadre di atleti agonisti che devono allenarsi sulla ben nota pista Di Prampero. 

Continua a leggere

Esplode il caso Astrazeneca
…..già anticipato dalla Consul Press

ASTRAZENECA… esplode un complotto
già preannunciato dalla Consul Press

nella foto gli stabilimenti IRBM e il Presidente Piero di Lorenzo  

Da alcuni giorni non si parla d’altro, se non della pericolosità del vaccino anglo-italo-svedese, dopo alcuni decessi …..e la psicosi è alle stelle.
Ma forse bisognerebbe “indagare” con più sangue freddo.  

Antonio Parisi, Astrazeneca, IRBM, Prof. Matteo Bassetti, Piero Sansonetti, Studio Aperto, Matteo Liguori

Continua a leggere

La ricerca della ricchezza

 

Abitudini salutari che attraggono l’abbondanza

Tratti comuni dei ricchi

 

 

A differenza del povero, sul ricco non si può generalizzare su come vive. Quando si dispone di patrimoni alti, sono innumerevoli i modi in cui si possono amministrare e vivere di conseguenza. Svariati anche i modi in cui ci si è diventati ricchi. Ci si può nascere ricchi e  rimanerci, magari si nasce poveri ma ricchi ci si diventa, o ci si nasce ricchi e si finisce poveri. Sono svariati modi di essere ricchi, per meriti, per demeriti o per fortuna.

L’elemento che fa la differenza però è come  si è diventati ricchi. Quello determina il modo in cui vivono i ricchi. In linea di massima l’articolo è basato sulle differenze di vita tra chi è ricco e chi non lo è. Su quelle abitudini salutari che hanno attratto abbondanza e se mantenute inalterate la manterranno a lungo. Non è una ricerca della felicità o della ricchezza, non sono determinanti, sono piccoli dettagli che aiutano. Molte ricerche hanno dimostrato che per migliorare la qualità della giornata di mattina, appena svegli, andrebbero fatte determinate cose, come ad esempio sistemare il letto. Qualcosa che allontana la pigrizia nella nostra mente. Anche la ricerca dell’abbondanza ha delle caratteristiche simili che iniziano proprio dal momento cruciale della giornata, appena ci si sveglia.

Il 44 % dei ricchi si sveglia almeno tre ore prima di iniziare un lavoro, ad esempio. Di conseguenza un’esigua maggioranza di ricchi crede che le cattive abitudini creino sfortuna. Si tiene in forma dalla mattina, mangia sano e salutare, ha l’abitudine di prefiggersi degli obiettivi e arriva persino a scriverli prima di realizzarli. I ricchi sfruttano il tempo libero ascoltando audiolibri sul miglioramento, amano fare telefonate di auguri, leggono minimo mezz’ora al giorno, vedono un’ora di televisione in meno rispetto alla media, solo il 6% di loro vede reality show. Tendono a fare crescere i propri figli senza social network, li fanno leggere e gli insegnano continuamente ciò che loro sanno sulla ricchezza e cercano di avere hobby che possano portare entrate economiche.

In linea di massima, i grandi manager provano a non avere tensioni nella vita, a fare incontri di lavoro mentre sono intenti a fare altro, rilassandosi al contempo. Spendono molto negli investimenti di qualità più che di quantità. Sono iperattivi ma senza sforzi, senza correre. Sembrano distaccati dal denaro, ma allo stesso tempo non si fanno mancare niente senza sperperarlo. Un autentico rispetto equilibrato.

Generalmente questo comportamento è della categoria del ricco che lavora. Coloro i quali hanno vinto al gioco cifre spropositate hanno speso di più di quello che hanno guadagnato, finendo ancora più poveri di come erano partiti. I famosi attori del cinema e i musicisti sono una via di mezzo tra il modello del ricco manager e del fortunato vincitore. Sperperano cifre sconsiderate e quando sono al lastrico riprendono il lavoro. Johnny Depp dichiarò che non poteva vivere con due milioni di dollari al mese e non è l’unico attore ma, forse uno dei pochi ad averlo ammesso.

I soldi non fanno la felicità ed è da crederlo perché a dirlo sono sempre stati i ricchi e non i poveri. Sembrerebbe che la ricerca dell’abbondanza quindi sia molto legata agli obiettivi, al creare le possibilità di guadagno. Ovviamente ci sono sempre dei vizi, delle brutte abitudini perpetrate dai ricchi. I ricchi non sono immuni alle malattie, ai fenomeni di depressione, alle droghe e ai suicidi. Per questo i soldi non fanno la felicità, ma tanti soldi possono curare meglio certi mali.

La ricerca dell’abbondanza è incentrata su una forza di volontà nel prefiggersi degli obiettivi e realizzarli. Ciò che ha determinato la ricchezza, oltre alla fortuna, è la capacità di immaginare vividamente nella propria mente i propri sogni realizzati prima ancora di iniziarli.

 

                                                                                                                                       om   Enrico Paniccia

om Enrico Paniccia, musicisti, Abitudini, ricchezza, milioni, cinema

Il Golem moderno per gli istinti primordiali

Mercato sessuale robotico

Problemi di etica al momento bloccano molti progetti sulla robotica. Fino a una decina di anni fa si credeva che i primi robot accessibili fossero di aiuto domestico ma, da un anno a questa parte, hanno già aperto in svariate zone del mondo bordelli con bambole robotiche.

om Enrico Paniccia, Paniccia, istinti primordiali, Harmony, Realbotix, Asimov, Golem, Robot, cibernetica, hacker, sessuale, robotico

Continua a leggere

Una “ITALIA IRREDENTISTA”
celebrata in un Libro delle “Frecce Edizioni”

L’Irredentismo Italiano a cavallo tra i due Secoli (*1)

Presente da cinque anni sul territorio della Capitale, il progetto Le Frecce Edizioni (*2)  è riuscito a crearsi un proprio spazio all’interno della Piccola Editoria (*3), attraverso la pubblicazione di testi e saggi che hanno avuto nel corso della storia un forte impatto sulle società, anticipando o canalizzando eventi che furono di portata rivoluzionaria. Un fine perseguito attraverso la collana “Novecento”, dove Le Frecce hanno attinto alle fonti dirette senza filtri, testimone degli eventi che seguono un filo rosso nella nostra storia del secolo scorso.

Le Frecce Edizioni. Italia Irredentista, Novecento, Oberdan e Sauro, Federazione Revolvere

Continua a leggere

La Porta Alchemica e la Sedia del Diavolo

Nella città di Roma alcuni misteri, recintati in piazze centrali, 
sono mimetizzati nei quartieri trafficati,

Roma è rinomata in tutto il mondo come città d’arte, ma sono in pochi ad annoverare anche i suoi misteri, i misteri della Città Eterna. Se volessimo iniziare dovremmo incominciare dal suo stesso nome. Molto probabilmente Roma non è il suo vero nome, anzi il suo autentico nome è andato perduto. Era usanza dei primi abitanti di Roma nascondere  il nome vero di una città, per non farla attaccare da maledizioni. A seguito i misteri di Roma si sono infittiti, e non solo sul suo nome e nel suo ruolo di Caput Mundi della Storia Antica o delle visioni religiose prima all’interno della Traditio Romana, poi nella Chiesa Cattolica. Roma è anche una città ricca di esoterismo e occultismo.

Continua a leggere

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu