“VITA DELL’AVVOCATO ARTURO NATI”:
un libro presentato con il Rotary a Villa Savorgnan

UN GRANDE EVENTO CULTURALE, IN UNA SERATA DI GALA, con il “ROTARY CLUB ROMA” al CIRCOLO UFFICIALI delle FORZE ARMATE

a cura di LIDIA D’ANGELO e GIULIANO MARCHETTI 

Il Circolo Ufficiali delle Forze Armate d’Italia, martedì 25 ottobre nel tardo pomeriggio, in una delle sue splendide sale ha ospitato un folto pubblico interessato alla presentazione di un ponderoso volume sulla “Vita dell’Avvocato Arturo Nati”, il più recente libro tra i numerosi scritti da ANTONIO PARISI, giornalista ben noto anche per i suoi testi su grandi Dinastie e su importanti Famiglie, nonché su particolari e rilevanti inchieste.   
Il Circolo Ufficiali, sorto nel lontano 1934, è attualmente ospitato nella palazzina Savorgnan di Brazzà, nel cuore del centro storico di Roma: la sua prima sede fu il Palazzo Barberini, scelto per il suo prestigio e la sua posizione, poi nel 2007 il Circolo venne trasferito nella palazzina Savorgnan,  collegata alle ex antiche scuderie Barberini.   

******* ***** *******

Un ricco patrimonio storico/artistico – rappresentato da mobili, tappeti, grandi lampadari di Murano, arredi di notevole pregio, preziose sculture, opere pittoriche ed argenterie – si può ammirare nei numerosi saloni e nei lunghi corridoi dell’elegante e prestigioso complesso, ove è da menzionare la grande Biblioteca che raccoglie 4.500 volumi, contenente anche una delle due copie originali esistenti in Italia delle Corrispondenze di Napoleone (…l’altra è nella Biblioteca Vaticana). 

In un corridoio vi è una galleria con i quadri delle immagini dei Re d’Italia e dei Presidenti della Repubblica; merita di essere ricordato inoltre un imponente tavolo ovale da riunione e relative poltroncine con i simboli della Falange, dono personale del Generalissimo Francisco Franco a Benito Mussolini e da questi donato al Circolo Ufficiali delle Forze Armate d’Italia.   

 

***** *** *****

E’ interessante notare come spesso i Rotay Club di  cui più volte la Consul Press ha segnalato le meritorie attività ed iniziative (ed in particolare quelle del Rotary Club Roma) svolgano le loro conferenze e cene conviviali anche presso il Circolo Ufficiali delle Forze Armate d’Italia, quasi condividendo alcuni principi o valori etici comuni. 
Tale luogo così suggestivo è stato la cornice ideale per una coinvolgente cerimonia riguardante la presentazione del libro di Parisi intitolato “Vita dell’Avvocato Arturo Nati”, un’ampia biografia, quella di un personaggio forse poco conosciuto ai più, ma di notevole rilevanza rispetto a tanti altri noti personaggi, essendo egli stato un vero e proprio protagonista della vita civile e intellettuale di Roma. 
Sul palco, accanto all’autore, presenti due relatori – ALESSANDRO SCALETTI e GIULIO PROSPERETTI – per illustrare con ammirazione e quasi con affetto la personalità di ARTURO NATI, avendolo conosciuto personalmente ed apprezzato il suo valore, unendo ai loro ricordi la lettura di alcuni brani del libro e stralci della corrispondenza, suscitando molto interesse tra gli ospiti presenti. 
ANTONIO PARISI ha ricostruito il percorso umano e professionale della vita dell’avvocato Nati, descrivendo con ricchezza di particolari e grande rigore i momenti salienti a partire dalla prima infanzia: nato a Roma nel quartiere Prati, di famiglia borghese, il padre era un noto avvocato, mentre la madre, donna di grande cultura, era l’istitutrice delle figlie del Re Vittorio Emanuele III.

ARTURO NATI è stato un uomo poliedrico: avvocato cassazionista, valente giornalista, eccellente diplomatico e stimato docente universitario, nonché Rotariano doc, sino a divenire Presidente del Rotary Club Roma e successivamente Governatore Distrettuale; fu anche un uomo molto coraggioso, partecipando attivamente alla resistenza romana contro i nazisti (rischiando di incappare nei rastrellamenti) insieme a Francesca Romana De Gasperi, figlia del futuro Presidente del Consiglio della Repubblica Italiana, Alcide De Gasperi (….autodefinitosi poi e forse con un’inappropriata espressione “Un Trentino imprestato all’ Italia” e tralasciando, in questo contesto, altre polemiche – ndr).
Antonio Parisi dedica pagine toccanti al racconto dell’incontro quasi fortuito con una bella e gentile ragazza austriaca che sarebbe diventata in seguito sua moglie; la giovane si chiamava SUSANNE DRAXLER, figlia di un importante avvocato austriaco: insieme formavano una coppia affiatata, unita da un amore profondo e duraturo.

Sull’elegante copertina del libro, in uno spesso cartoncino lucido rosso bordeaux (nella edizione italiana), campeggia in una foto in bianco e nero un bellissimo ritratto di Arturo Nati ripreso di profilo; il libro è arricchito da un vasto repertorio di fotografie e da una raccolta di scritti dello stesso Avvocato con stile è fluido e scorrevole; il lettore arriva all’ultima pagina senza fatica, anzi arricchito interiormente per l’avvenuta conoscenza di un grande italiano. un grande avvocato e un uomo impegnato socialmente, la cui vita, piena e ricca di avvenimenti, ha inciso nella società civile.
Già in precedenza, nel dicembre 2021, sempre sulla Consul Press era stata pubblicata una recensione su questo stesso volume a firma di Rossella Di Ponzio

***** *** *****

Si desidera ricordare, tra le personalità presenti alla presentazione del libro nonché alla successiva raffinata cena (elegantemente offerta in un ampio salone nel 2° piano della palazzina):
la Sig.ra SUSANNE DRAXLER NATI, vedova dell’ Avv. Arturo Nati; il Prof. GIULIO PROSPERETTI, Giudice Costituzionale e l’Arch. ALESSANDRO SCALETTI, Presidente del Rotary Club Roma (entrambi relatori accanto ad ANTONIO PARISI nella presentazione del libro); il Dr. GIAN PAOLO MENEGHINI, già direttore della Sede Italiana del Parlamento Europeo ed attualmente Consigliere per gli Affari Europei del Ministro per il Turismo; il Dr. GIAMPIETRO NATTINO, Fondatore e Presidente onorario della Finnat (banca di gestione patrimoni legatissima al Vaticano); Monsignor PABLO COLINO, direttore del Coro di San Pietro, ritenuto uno dei maggiori musicisti di Musica Sacra; il Dr. GUIDO FRANCESCHETTI, Governatore del Distretto Rotary 2080, già Ufficiale di S.M, prestigioso manager e professionista; l’Avv. ELEONORA DI PRISCO, del Rotary Club Roma e delegata dell’Accademia Costantiniana; l’Avv. ROSARIO MANNINO. socio fondatore di AFG e con notevoli esperienze professionali nei rapporti Italia- Norvegia, l’Avv. NICOLA PAGLIETTI, uno tra più eccellenti legali Internazionali italiani, il Dr. EUGENIO PARISI,  addetto stampa della Niaf in Italia, il Dr. Paolo Mascagna, commercialista già componente del Cndcec con vasta esperienza internazionale, / inoltre (e scusandoci di non poter citare tutti i numerosi ospiti ed intervenuti) altri Professori universitari italiani e stranieri, tra cui la Prof.ssa ELISABETH FORSTER, scienziata immunologa dell’Università di Vienna ed infine il Dr. ANTONIO DELLISANTI, giornalista e ri-fondatore nel 2000 della omonima Casa Editrice, con sede a Massafra che ha pubblicato il libro scritto da Antonio Parisi, sia nella versione italiana, sia nella versione austriaca, con copertina verde.    
La famiglia DelliSanti, già tipografia-editrice in Puglia dal 1885,  attualmente opera nel campo della promozione del libro e della lettura su tutto il territorio nazionale ed all’estero, fregiandosi meritatamente e a buon diritto del marchio di «Artigiani ed operatori culturali del libro e della lettura»

 

nella foto, il “Tavolo della Presidenza” nella successiva riunione conviviale: (in ordine orario, accanto al putto) Susanne Draxler Nati, Giulio Prosperetti – poi, a seguire – Alessandro Scaletti, Guido Franceschetti, Elisabeth Froster, GianPaolo Meneghini, Giovanna Ciacciulli Parisi, Antonio Parisi, Paola Carlini Prosperetti, Mons. Pablo Colino, AnnaMaria Fatteschi. 

ANTONIO PARISI, Arturo Nati, Rotary club Roma, Susanne Draxler Nati

Lascia un commento

© 2022 Consul Press - Tutti i diritti riservati.
Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Sveva Marchetti
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu