• Home
  • Alessandro P. Benini

Autore: Alessandro P. Benini

Esperto di Finanza e di Storia dell'Economia.

I Cappuccini in Orvieto

 

UN CONVENTO TORNATO ALLA VITA  –  L’opera dei Cappuccini nel recupero di un vecchio Monastero

Per i frati Cappuccini il restaurare e l’edificare sono sempre stati, fin dai tempi di Francesco d’Assisi, dei dogmi da aggiungere alla Regola: è stato così anche per il Convento di Orvieto, un vecchio monastero un tempo dedicato a San Bernardo restaurato e salvato quindi da una disastrosa decadenza.  Nel 1571 quella struttura fatiscente fu riportata alla dignità di abitazione conventuale con ben 23 celle per i monaci.

La storia di questo luogo, mistico e funzionale, l’ha raccontata con il consueto stile asciutto ed efficace Padre Rinaldo Cordovani nel volumetto “ I Cappuccini e Orvieto”: una storia che dal finire del sedicesimo secolo giunge fino ai nostri giorni segnata dalla santità di eminenti Cappuccini come fra’ Paolo da Porano, fra’ Crispino da Viterbo e Padre Gianfranco Maria Chiti, nostro contemporaneo.

Un uomo che aveva nella sua vita sempre con le stellette perfezionato ed approfondito il sentimento religioso nato in lui fin dall’infanzia.

Allievo dell’Accademia, Ufficiale combattente su tutti i fronti di guerra, sempre pronto, anche nelle situazioni estreme, ad aiutare, confortare e , perché no, comandare con l’intelligenza e l’animo di un vero cristiano.  Da frate Cappuccino, abito indossato appena collocato in ausiliaria con il grado di Generale di Brigata, ha continuato ad operare con la consueta capacità organizzativa, mettendo mano nel vecchio convento di Orvieto, nel frattempo segnato dall’abbandono e dall’incuria. Un uomo, un ufficiale, un frate a cui non sono mai venuti meno  fede e coraggio sempre con l’aiuto di Maria.

Alessandro Publio BENINI

 

La vigilanza bancaria in Italia

UN LIBRO PER CAPIRE – “La vigilanza bancaria in Italia dall’Unità alla BCE”

A coprire una lacuna nella saggistica finanziaria e monetaria italiane è,  finalmente, giunto un interessante e necessario volume di FRANCESCO BALLETTA, professore emerito dell’Università Federico II° di Napoli. Interessante perché nelle pagine de “la Vigilanza bancaria in Italia dall’Unità alla BCE” scopriamo il percorso storico-normativo del nostro sistema bancario, da una “babele” di liberalizzazioni, ad un meccanismo di controllo sulle attività creditizie fino alla costituzione, già nell’Ottocento, di una commissione di controllo, embrione dell’attuale Consob; è , poi, un’opera necessaria , che accende un faro di approfondimento su quei temi che tanta parte hanno avuto nei fatti e misfatti della nostra storia finanziaria.

Continua a leggere

L’ultimo saggio di Pietrangelo Buttafuoco

IL FEROCE SARACINO PARAVENTO DEL NOSTRO TERRORE  – L’ultimo saggio di Pietrangelo  Buttafuoco

Nel suo ultimo lavoro, “Il Feroce Saracino” ed. Bompiani, l’autore Pietrangelo Buttafuoco, coglie il significato ultimo di quella guerra Islam – Occidente, che i più ritengono sia uno scontro di religione: da una parte l’Europa, oltre dieci anni fa chiamata “Eurabia” dalla scomparsa Oriana Fallaci, e dall’altra la complessa macchina bellica dell’ISIS. Tutto questo massacro di uomini, cose ed idee, non è una lotta di religione, è soltanto uno scontro tra chi non crede e chi, al contrario, pone la propria vita al centro di un CREDO. In realtà, è un Medioevo di ritorno, che s’impone sulla diffusa incapacità occidentale di fare fronte al terrorismo.

Continua a leggere

Tareq Aziz

 

                                               Democrazia d’Esportazione

Divisa verde dell’esercito di Saddam, un viso anonimo, incorniciato dagli occhiali, dove lo sguardo mite fa pensare più al vicino di casa, al ragioniere del comune, all’amico del tresette delle lunghe giornate da pensionato.

 TAREQ AZIZ, cristiano caldeo, figura di spicco del regime iracheno, se ne è andato senza l’aiuto del boia, tante volte invocato per porre fine alla prigionia;

Continua a leggere

Una Nazione Europea aperta all’Oriente

 Una Nazione europea aperta all’Oriente:  la Turchia nella Prima Guerra Mondiale

 A cento ed uno anni dallo scoppio della Grande Guerra, l’Università  degli Studi “La Sapienza” di Roma, Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione-Dipartimento di Comunicazione e Scienze Sociali ha tenuto sotto l’egida dell’Associazione degli Studiosi di Diritto Internazionale ed Europeo un Convegno sulla Turchia nel corso della Prima Guerra Mondiale.

Continua a leggere

L’Intelligence nell’ Economia Globale

 Una globalizzazione che ha marciato ai livelli dell’alta velocità, un treno in corsa, che, tuttavia, continua a non c’entrare l’obiettivo. Questa, in sintesi, è la situazione del nostro pianeta; in questo scenario contrastante torna, per la sua terza edizione, il master di secondo livello in “intelligence economica”.

Continua a leggere

Il Kiwanis per l’infanzia

IL KIWANIS CLUB ROMA GIULIO CESARE

IN DIFESA DELL’INFANZIA

 Se esiste un unico traguardo per tutti i Soci delle Associazioni a carattere umanitario, un unico obiettivo per tutti coloro che in quest’ambito svolgono la loro opera, è la difesa, a 360° , dell’infanzia in tutte le sue forme. Da molto tempo le regioni più povere dell’Africa sono state al centro delle iniziative rivolte a sostenere i bambini resi orfani dalle continue guerre tribali che hanno a più riprese sconvolto ed insanguinato il continente. Oggi, però che una crisi epocale ha radicalmente sovvertito le aspettative anche di quelle regioni occidentali ritenute ricche e fortunate, l’impegno umanitario si è rivolto anche ai disagi dietro l’angolo di casa.

Continua a leggere

una delega in bianco

LA  DELEGA  IN  BIANCO_______________________di Alessandro Publio BENINI

Imperdibili le pagine del nuovo saggio di IDA MAGLI – “Difendere l’Italia”, dove, come sempre l’autrice si mostra fedele alla verità,  che politici, banchieri ed economisti hanno nascosto dietro una cortina di mistificazione.

L’antropologa ed opinionista esprima, con la rabbia scaturita dall’assenza di qualsivoglia reazione, all’opera distruttrice dell’Occidente, dell’Europa e dell’ Italia in particolare; la profonda delusione, quasi un dolore fisico, per l’ignavia, o meglio, il tradimento di una classe dirigente prona ai voler della contabilità eurogermanica di Bruxelles, lontana anni luce dagli interessi dei popoli.

Continua a leggere

Andres Anguiar

ANDRES ANGUIAR:UN EROE DEL GIANICOLO

Tanti anni, ben centosessantacinque, ci sono voluti per dare un nome ed un cognome al luogotenente nero di Garibaldi; eppure in tanti quadri risorgimentali, in pallide fotografie ed in tante cronache di quei giorni di combattimento tra Villa Pamphili ed il Vascello, tra il Gianicolo e Villa Corsini, il grande garibaldino venuto al seguito del Generale dall’Uruguay, già combattente di tante battaglie, figura , imponente, nel manipolo, dei fedelissimi, tra i difensori della morente ed eroica Repubblica Romana.

Continua a leggere

Regioni

COSA FANNO QUESTE REGIONI ?

Eleggibilità, non eleggibilità: a casa o ancora appollaiati sugli scranni di Palazzo Madama, questi senatori in ansia da ricollocamento ? Si attende, con la sperimentata pazienza della nostra gente, una conclusione dell’ennesimo stanco balletto. Tutto questo mentre, a getto continuo, i marci bubboni della corruzione scoppiano, qua e là, e, a sorpresa (mica tanto), tornano alla ribalta i vecchi nomi dei “mariuoli”, contabili truffaldini della Prima Repubblica, o meglio, della Repubblica di sempre.

Continua a leggere

Fosse Ardeatine e pesanti interrogativi

CENERE SULLA MEMORIA

Non si trova un luogo per la sepoltura degli attentatori

IL nostro Paese, alla faccia di tutte le urgenze drammatiche e delle sgradevoli risatine dei responsabili dell’Unione Europea, continua imperterrito a celebrare, ahimè parzialmente, persone e fatti ancora avvolti in una nube di pesanti interrogativi: molti quotidiani si sono fatti portavoce delle legittima richiesta della figlia di Rosario Bentivegna e Carla Capponi, medaglie d’argento e d’oro al valor militare, deceduti tempo addietro, di poter inumare degnamente le urne dei genitori.

Continua a leggere

“Bella ciao”: il libro

La Verità…Finalmente!

Di acqua ne è passata veramente tanta, sotto i ponti della nostra memoria collettiva, o meglio, della nostra colpevole dimenticanza. Per un tempo lungo settant’anni si è parlato, scritto e filmato di una “Resistenza” intesa come Guerra di Liberazione, si è voluto, ad arte, costruire il mito dell’insurrezione popolare contro l’invasore nazista ed il fascismo morente.

Continua a leggere

Tra Libri e Storia

TRA  I  LIBRI  E  LA  STORIA

due brevi interventi a cura di Alessandro Publio BENINI

*****

Una serata a spasso nella storia” presso l’Associazione Libraria “L’Universale”

Attualmente, la storia, quella antica, del mondo classico e, ancor più, la storia moderna e contemporanea raccoglie l’interesse di un pubblico sempre più numeroso; negli ultimi anni le conferenze a carattere storico tenutesi presso

Continua a leggere

© 2013-2020 Consul Press. Testata registrata presso il Tribunale di Roma, N° 87 del 24/4/2014.
Editore: Associazione Culturale "Pantheon" - Direttore Responsabile: Antonio Parisi
Sede: Via Dora, 2 - 00198 Roma (RM). Telefono: (+39) 06 92593748 - Posta elettronica: info@consulpress.eu